Come pulire le Tapparelle con 4+1 rimedi naturali

457
pulizia-tapparelle

Il vento porta con sé tanta polvere e residui raccolti per strada che si depositano, naturalmente, sui balconi!

Non solo pavimenti e muri, ma anche infissi e tapparelle sono colpiti dallo sporco, rendendo necessaria una pulizia approfondita, specie in inverno.

Far tornare le tapparelle come nuove non è un’impresa difficile, basta usare questi 4+1 rimedi naturali e vedrete subito un ottimo risultato!

Prima di iniziare

Prima di iniziare è importante fare un passaggio preliminare che possa rendere la pulizia scorrevole, semplice e senza fatica!

Il segreto per avere le tapparelle subito pulite, infatti, è togliere la polvere accuratamente, così da non dover riempire ogni minuto il secchio d’acqua e togliere lo sporco facilmente!

Procuratevi una scopa grande dalle setole morbide e spazzolate accuratamente le tapparelle, soprattutto nelle fessure e nei fori, dove di solito si nasconde una grande quantità di polvere.

Terminato questo passaggio, non ci resta che vedere come proseguire il lavaggio usando gli ingredienti migliori!

Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia è il primo ingrediente che, se è presente in casa, può diventare il migliore alleato contro lo sporco!

Non solo farà tornare le tapparelle pulite, ma spargerà anche un inebriante profumo che si sentirà per tutta la casa.

Riempite un secchio con acqua calda, poi aggiungete 2 cucchiai di sapone grattugiato o in scaglie e con una spugnetta procedete al lavaggio.

Risciacquate con un panno in microfibra ed ecco fatto!

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Aceto

Non solo il sapone di Marsiglia, ma anche l’aceto è un amico del pulito in casa!

Usato già ampiamente in ogni ambiente come bagno, cucina, lavatrice, lavastoviglie e quant’altro, quest’ingrediente si efficace anche per pulire le tapparelle da cima a fondo.

Mettete mezzo bicchiere di prodotto in acqua calda, passate al lavaggio con una spugnetta non troppo abrasiva e non passerà molto tempo prima di vedere le tapparelle super pulite!

Bicarbonato

Non ci dimentichiamo anche del bicarbonato! Sempre utile in ogni momento e per ogni faccenda domestica!

Per usarlo con le tapparelle dovrete preparare una pasta pulente: mescolate 1 cucchiaio di bicarbonato con poche gocce d’acqua fino ad ottenere un composto dalla consistenza di un gel.

Spalmate il composto sulla spugnetta e strofinate energicamente lungo le tapparelle, per le fessure potete usare anche un piccolo spazzolino.

Risciacquate per bene in modo da togliere tutti i residui di bicarbonato e godetevi le tapparelle super pulite!

Limone

Ingrediente versatile e ogni giorno più amato in cucina e nelle faccende di casa è senz’altro il limone!

Il suo profumo inebriante, misto ad una facoltà pulente che non lascia indifferenti lo rendono perfetto anche nel caso di tapparelle molto sporche.

Dovrete premere il succo di 1 limone e metterlo nel secchio con acqua calda per avere delle tapparelle come nuove!

Sapone giallo

Concludiamo i trucchetti per fare la pulizia approfondita delle tapparelle con il caro ed antico sapone giallo!

Anche se il suo uso è specificamente mirato alla lavatrice, con il tempo si è scoperto quanto possa essere fantastico anche in tutta la casa.

Per le tapparelle sarà utile al fine di togliere lo sporco e per mandare via eventuali macchie nere o gialle incrostate.

Prendete 1 pallina di prodotto, spalmatela sulla spugnetta e strofinate su tutta la tapparella; sciacquate poi con acqua calda per togliere i residui di olio di cocco lasciati dal sapone ed ecco fatto!

Avvertenze

Provate i rimedi indicati prima su un angolo non visibile delle tapparelle per assicurarvi di non macchiarle.