Come pulire i Vasi di terracotta per averli come nuovi

526
vaso-terracotta-pulizia

I vasi in terracotta hanno accompagnato per anni l’arredamento delle case dei terrazzi e sono stati il posto giusto dove mettere le piante.

Chi ha un ambiente rustico ancora oggi fa uso di questi meravigliosi utensili per esaltare i colori caldi e dare un tocco particolare alla casa.

Pulirli non è molto impegnativo, quindi vediamo insieme come metterli a nuovo con rimedi naturali, semplici e veloci!

Aceto

Non possiamo fare a meno di mettere l’aceto come primo rimedio per pulire a fondo i vasi di terracotta e togliere tutte le macchie!

L’aceto, come ben saprete, è uno smacchiatore naturale che funziona non soltanto sulle superfici, ma anche in lavatrice, quindi va bene praticamente per tutta la casa!

Nel caso dei vasi, tutto quello che dovrete fare è inumidire una spugna morbida, mettere delle gocce d’aceto sopra e poi procedere strofinando su tutto il vaso.

Risciacquate con dell’acqua tiepida ed ecco che il vaso sarà tornato come nuovo!

Sapone giallo

Il sapone giallo, che da tempo immemore viene usato in casa, è l’ideale anche per togliere le macchie ostinate sui vasi, soprattutto se all’interno vi sono delle piante.

Usarlo è semplicissimo: prendete 1 pallina di prodotto, spalmatela sulla spugna completamente e poi procedete con il lavaggio approfondito del vaso.

Sciacquate accuratamente per togliere i residui di olio e asciugate, noterete subito il fantastico risultato!

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Lo sapevate? Il sapone giallo viene usato spesso anche per la cura delle piante, ecco come!

Pasta di bicarbonato

Il bicarbonato, con la sua azione pulente e leggermente abrasiva, riesce a mandare via lo sporco dai vasi in men che non si dica!

In questo caso dovrete fare una pasta di bicarbonato, ovvero un composto dalla consistenza di un gel, preparato con 1 cucchiaio e mezzo di bicarbonato e poche gocce d’acqua finché non ottenete la consistenza giusta.

Usate il composto ottenuto sulla spugna e strofinate su tutto il vaso, specie nelle zone piene di macchie e sui bordi alti, che solitamente accumulano molta polvere.

Una volta che avrete risciacquato, il vaso sarà tornato di nuovo pulito e lucido!

Sapone di Marsiglia

Non solo il sapone giallo, ma anche il sapone di Marsiglia, da sempre, ha un ottimo impatto pulente in casa e in lavatrice.

Per i vasi più delicati è l’ideale, in quanto toglie a fondo tutte le macchie senza il rischio di danneggiarli ed in più ha un odore davvero inebriante!

Quello che dovrete fare per usarlo è grattugiare 1 cucchiaio di sapone, spargerlo sulla spugna e procedere con il lavaggio approfondito.

Una volta che avete terminato la pulizia, il vaso non solo sarà pulito, ma in casa si spargerà un odore che apprezzerete tantissimo!

Limone

Ultimo trucchetto per pulire i vasi in terracotta è con il limone, l’agrume più famoso al mondo!

Sono tanti i modi in cui quest’ingrediente può essere d’aiuto contro lo sporco, quindi perché non sfruttarlo a nostro vantaggio anche in casi del genere?

Ebbene, altro non dovrete fare che mettere del succo di limone su un panno in microfibra o su una spugna e strofinare in tutte le zone interessate.

Successivamente risciacquate e sentirete subito il profumo di fresco sul vaso!

Avvertenze

Fate una prova di ogni rimedio prima in una zona non visibile del vaso, così da assicurarvi di non macchiarlo o danneggiarlo.