Segui questi semplici Trucchi per la Lavatrice per risparmiare sui Costi e sulle Bollette!

2852
come-risparmiare-bollette-lavatrice

Potremmo affermare senza alcun dubbio che al giorno d’oggi la lavatrice rappresenta l’elettrodomestico imprescindibile in casa.

Sebbene ci sono persone che in alcuni casi preferiscono ancora il lavaggio a mano, non si può negare che la lavatrice ci fa risparmiare un sacco di tempo e fatica!

Naturalmente tutte le sue mille ed utili funzionalità richiedono in cambio una quantità notevole di energia ed acqua che spesso può gravare sulla bolletta.

Ebbene oggi vedremo insieme come risparmiare sulla lavatrice con questi 6 trucchetti utili ogni giorno!

Scegliere gli orari

Sceglie gli orari in cui azionare la lavatrice è la prima e fondamentale cosa da fare per non avere una bolletta salata a fine mese.

È molto importante, dunque, essere a conoscenza delle fasce orarie più indicate che in generale ne sono tre:

  • Prima Fascia: attiva dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 19:00.
  • Seconda Fascia: attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 07:00 alle 08:00 e il sabato dalle 07:00 alle 23:00.
  • Terza Fascia: attiva dal lunedì al sabato dalle 00:00 alle 07:00 e dalle 23:00 alle 24:00. La domenica e i giorni festivi, inoltre, è attiva sempre.

Definite le fasce e i vari orari, tenete presente che la seconda e la terza fascia comprendono le ore in cui si risparmia maggiormente (soprattutto per quanto riguarda la terza) e dunque potreste concentrare in quel lasso di tempo tutti i lavaggi.

Nella prima fascia, invece, ci sono gli orari in cui il costo del consumo è più elevato.

Pieno carico

Un altro suggerimento molto utile è usare la lavatrice a pieno carico, cosa vuol dire?

Significa che se nel cesto degli indumenti da lavare ci sono soltanto poche maglie, è consigliabile aspettare finché non si possa caricare completamente il cestello.

Questo vi eviterà di impostare costanti e infiniti cicli di lavaggio che consumano una grande quantità di acqua e di energia potremmo dire inutilmente.

Temperature

Le temperature sono un altro elemento da tenere sotto controllo in termini di ottimizzazione dei costi.

Quelle più indicate oscillano tra i 30 e i 40 gradi e determinano un lavaggio molto delicato in particolare per capi in cotone, lana o seta.

Usate temperature alte sono in caso di necessità (biancheria molto sporca, capi bianchi ingialliti e quant’altro) e per pulire la lavatrice con lavaggi a vuoto.

Programmi

Le lavatrici moderne danno modo di impostare dei programmi specifici per tutti i tipi di tessuto.

Per fare in modo di risparmiare con i costi, potete impostare un programma eco che è presente ormai su tutti gli elettrodomestici.

Inoltre è possibile, per la maggior parte delle volte, avere la possibilità di scegliere gli orari in cui avviare la lavatrice.

In questo modo non solo ottimizzerete il lavaggio non rischiando di far puzzare i panni, ma potrete programmarli in fasce orarie che comportano il risparmio.

Pulizia

Tra le cose più importanti troviamo anche la pulizia della lavatrice!

In generale per tutti gli elettrodomestici è importantissimo effettuare periodicamente la pulizia perché lo sporco incrostato non permette loro il funzionamento immediato ed efficace.

Dunque, almeno una volta al mese procedete facendo dei lavaggi a vuoto con vari ingredienti naturali quali acido citrico, aceto bianco, sale grosso, limone e così via.

Controllate poi la guarnizione, infiltrazioni particolari di calcare, il cassettino della lavatrice e tutti gli elementi.

Quando sostituirla

Se troppe volte ci si accorge che la lavatrice consuma troppo, potrebbe essere opportuno prenderne una nuova.

Infatti spesso conviene cambiare apparecchiatura anziché portarne avanti una che non funziona a dovere.

Sceglietene una che possa soddisfare le esigenze di casa in termini di capienza del carico, programmi e prestazioni varie, tenete presente che è consigliabile una lavatrice che si avvicini alla classe A e con un motore molto efficiente.

Avvertenze

Tenete conto sempre delle indicazioni di produzione al fine di far funzionare correttamente la lavatrice. In caso di malfunzionamenti è consigliabile farla controllare periodicamente da un esperto.