6 Trucchetti per sbiancare Colletti e Polsini delle camicie anche molto ingialliti

284
sbiancare-colletti-polsini-camicie

Nei mesi primaverili, sempre più spesso indossiamo le camicie bianche, le quali sono fresche e traspiranti e ci permettono di essere sempre alla moda.

Peccato, però, che spesso, tendano ad ingiallirsi, soprattutto sull’area dei polsini e dei colletti a causa rispettivamente del contatto con le superfici sporche e del contatto con la pelle e il sudore.

Ma non temete! Oggi, infatti, vedremo insieme come sbiancare i colletti e i polsini delle camicie in maniera facile e veloce usando solo rimedi naturali e casalinghi!

Bicarbonato di sodio

Il primo rimedio che vogliamo consigliarvi è il bicarbonato di sodio, il quale vanta proprietà sbiancanti e sgrassanti, in grado, quindi, di far tornare la vostra camicia come nuova!

Tutto ciò che dovrete fare è mescolare 5 cucchiai di bicarbonato e mezza tazza di acqua e versare la soluzione sulla macchia o sull’alone da rimuovere. Dopodiché, strofinate delicatamente, lasciate agire per circa mezz’ora e risciacquatela in acqua fredda. A questo punto, potete procedere con il lavaggio a mano o in lavatrice.

N.B Vi ricordiamo di non strofinare troppo perché il potere leggermente abrasivo del bicarbonato potrebbe danneggiare il tessuto.

Limone

Un altro ingrediente da dispensa in grado di sbiancare in maniera veloce e sorprendente è il limone! Non a caso, infatti, viene utilizzato come sostituto della candeggina per riportare i capi al loro candore iniziale!

In questo caso, quindi, affettate 3 limoni, aggiungeteli in una pentola grande contenente acqua calda e immergete la camicia nella miscela per circa mezz’ora. Dopodiché, strofinate sulla macchia e procedete con il normale lavaggio del capo.

N.B Attente a maneggiare la pentola con acqua bollente e ad immergere il capo al suo interno.

Acqua ossigenata

Sebbene non sia un rimedio propriamente naturale, ha comunque un approccio ecologico e, pertanto, è una manna dal cielo  per sbiancare i colli e i polsini delle vostre camicie. Di cosa stiamo parlando? Dell’acqua ossigenata!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Vi consigliamo, quindi, di mescolare in una ciotolina un paio di cucchiai di bicarbonato con acqua ossigenata a filo fino ad ottenere un composto dalla consistenza cremosa. A questo punto, spalmate il composto sulle macchie con l’aiuto di un cucchiaio e lasciate agire per mezz’ora. Infine, strofinate con un vecchio spazzolino e risciacquate.

La vostra camicia sarà come nuova!

N.B Vi ricordiamo di utilizzare sempre l’acqua ossigenata a 10 volumi (3%), in quanto una concentrazione così bassa è innocua e non tossica.

Aceto

Tra i rimedi casalinghi da dispensa, come poteva mancare l’aceto, noto a partire dalle nostre nonne proprio per le sue proprietà pulenti, sbiancanti e smacchianti? Inoltre, può essere utilizzato anche sulle camicie colorate, in quanto ne ravviva il colore!

Mescolate, quindi, metà bicchiere di aceto e metà bicchiere di acqua e travasate la miscela così ottenuta in un flacone con spray. Dopodiché, vaporizzatela sul colletto, sui polsini e lasciate agire per circa un’ora. A questo punto, risciacquate la camicia abbondantemente con acqua fredda o procedete con il comune lavaggio: addio aloni gialli!

Percarbonato

Oltre al bicarbonato, è possibile utilizzare anche il percarbonato, il quale vanta proprietà sbiancanti ancora più efficaci, a patto che sia utilizzato ad alte temperature (50°) che gli permettono di rilasciare ossigeno e di eliminare le macchie.

Immergete, quindi, la camicia in una bacinella contenente acqua calda e un po’ di percarbonato. Circa la dose, vi consigliamo di consultare l’etichetta del prodotto.

Dopodiché, mettete in ammollo la camicia per un paio d’ore. In alternativa, potete anche direttamente realizzare una pasta con acqua e percarbonato e applicarla sulla macchia per una mezz’ora.

N.B Il percarbonato non va usato sulla microfibra, seta, rayon, lana e tessuti molto delicati. Non confondete il percarbonato di sodio con il perborato che presenta livelli di tossicità elevati per l’ambiente e per l’uomo

Dentifricio

Infine, ecco a voi l’ultimo trucchetto in grado di rimuovere le macchie gialle dalle vostre camicie: il dentifricio, il prodotto che solitamente utilizziamo per rendere bianchi e splendenti i nostri denti!

Vi basterà applicare direttamente un po’ di dentifricio sulla macchia da trattare e strofinare con uno spazzolino da denti o una spazzola a setole fino a quando non vedere sbiadire la macchia. A questo punto, procedete al lavaggio.

Avvertenze

È consigliabile consultare sempre le etichette di lavaggio dei capi da trattare prima di utilizzare gli ingredienti consigliati.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.