Non tutti conoscono l’Antico Trucchetto per avere panni Bianchissimi con il Lievito

226
sbiancare-panni-lievito

Il lievito è un ingrediente dalle mille proprietà e dai mille benefici.

Le sue potenzialità non smettono mai di stupirci perché non è soltanto fondamentale in cucina quando si vuol preparare qualcosa di buono, ma è ottimo per alcune faccende domestiche.

Tra queste troviamo sbiancare i panni, una delle cose che ci interessano di più quando facciamo il bucato!

Ebbene, se vi ho fatto venire la curiosità di scoprire come usarlo, vediamo insieme tutti i metodi con il lievito per avere panni super bianchi!

Perché usare il lievito?

Prima di iniziare a vedere il metodo nello specifico, è bene capire perché usare il lievito.

Quest’ingrediente è usato da tempo immemore prevalentemente in cucina, è quello che permette la “magia” di far crescere i nostri dolci e le pizze preferite.

Ma la curiosità, si sa, è quella che muove il mondo, per cui con gli anni si è scoperto che se lo si usa per alcune faccende domestiche come pulire la lavatrice, si ottiene un ottimo risultato!

Naturalmente non stiamo dicendo che il lievito equivale ad un prodotto per la pulizia della casa come bicarbonato o aceto, ma è comunque un ottimo rimedio ecocompatibile che si può usare di tanto in tanto!

Sbiancare i panni

Adesso andiamo nel vivo della questione vedendo insieme come usarlo per sbiancare i panni!

Il lievito riesce a togliere anche macchie molto ostinate come quelle provocate dalla tintura!

In ammollo

Il primo modo con cui potete usare questo trucchetto è mettendo i panni in ammollo, ovvero il passaggio più semplice!

Quando avete degli indumenti particolarmente sporchi o ingialliti dovrete semplicemente riempire una bacinella con acqua molto calda e spargere 1 bustina di lievito in polvere all’interno.

Immergete i panni e lasciateli in ammollo per un’intera notte, dopodiché risciacquate e passate al lavaggio in lavatrice.

Vedrete che non ci sarà più traccia dello sporco!

In lavatrice

Come già accennato prima, il lievito è ottimo anche in lavatrice per vari motivi.

Il primo è per togliere il calcare e le incrostazioni ostinate di muffa, sporco, residui e quant’altro.

Tutto quello che dovrete fare è sciogliere 20 grammi di lievito in polvere in 200 ml d’aceto bianco d’alcol (o qualsiasi altro tipo d’aceto).

Inserite tutto nel cestello della lavatrice e avviate un lavaggio a vuoto ad una temperatura di circa 90°, così da poter togliere sia lo sporco che i cattivi odori.

Se invece volete usarlo per il bucato bianco, dovrete mettere sempre 20 grammi direttamente nel cestello e avviare un lavaggio secondo le indicazioni riportate sulle etichette dei vestiti.

Metodo della pentola

Infine potete sbiancare i panni con il lievito usando il metodo della pentola!

Si tratta di un antico rimedio della Nonna che ancora oggi viene usato soprattutto quando i panni si ingialliscono a causa del sudore e della luce diretta del sole.

Bene, mettete i panni da trattare in un pentola capiente d’acciaio, successivamente riempite con acqua e spargete all’interno una bustina di lievito in polvere e 2 bicchieri d’aceto.

Successivamente accendete la fiamma e portate ad ebollizione. Raggiunto il bollore, spegnete e lasciate in ammollo con il coperchio per tutta la notte.

L’indomani risciacquate i panni e già noterete che sono più bianchi. Se necessario passare al lavaggio in lavatrice e addio sporco!

Ma se desiderate un’alternativa al lievito, non c’è problema! Ecco un VIDEO utile su come sbiancare il bucato con un metodo altrettanto valido:

Avvertenze

Al fine di non danneggiare i panni, vi ricordo che è importante leggere le etichette di lavaggio prima di usare il rimedio riportato.