Come Sbiancare i panni ingialliti non con il detersivo ma con l’antico Metodo della Pentola

605
metodo-pentola-sbiancare-panni

I panni bianchi sono particolarmente delicati perché tendono anzitutto a mostrare e a togliere a fatica anche la minima macchia, poi possono formare degli aloni in poco tempo!

Questi ultimi sono dettati dal tempo, dal sudore o dai residui di prodotti per la cura del corpo che restano intrappolati tra le fibre.

A tal proposito oggi vedremo insieme il metodo della pentola, ovvero un antico trucchetto della Nonna sempre di moda!

Vediamo insieme come usarlo contro i panni ingialliti!

Pentola adatta

Per dare inizio a questo antico e fantastico rimedio è necessaria, naturalmente una pentola adatta!

Innanzitutto sceglietela in base ai panni da sbiancare, più ne saranno, più grande dovrà essere la pentola. Inoltre prediligete quelle in acciaio e non in pietra o altri materiali.

L’acciaio infatti distribuisce perfettamente il calore ed è l’elemento più indicato in casi del genere.

Semmai i panni dovessero essere troppi, allora dividete gli indumenti e fate questo procedimento più volte.

Infine il mio suggerimento è mettere i panni e gli ingredienti nella pentola prima di riempirla d’acqua, altrimenti potrebbe fuoriuscire.

Ora vediamo quali sono i prodotti naturali che potranno essere d’aiuto!

Con limone

Il primo ingrediente con cui potete usare il metodo della pentola è senza dubbio il limone!

Oltre alle proprietà pulenti particolarmente notevoli che possiede, il limone riesce a sbiancare in poco tempo gli indumenti che presentano aloni gialli!

Dovrete filtrare il succo di 2 limoni e metterlo all’interno della pentola con i panni, successivamente riempite d’acqua e accendete una fiamma media.

Arrivato a bollore, spegnete, mettete il coperchio e lasciate in ammollo per qualche ora, dopodiché dovrete risciacquare e passare al lavaggio in lavatrice.

Con bicarbonato di sodio

Tra i vecchi rimedi compare sempre il bicarbonato di sodio!

Anche qui stiamo parlando di un prodotto dalle straordinarie capacità pulenti e sgrassanti soprattutto se si tratta di rendere di nuovo bianchi e splendenti gli indumenti ingialliti!

In questo caso nella pentola dovrete mettere 3 cucchiai ben colmi di bicarbonato e procedere sempre mettendo in ammollo e portando a bollore la pentola.

Quando lavate in lavatrice, vi consiglio di mettere 1 misurino di bicarbonato di sodio nel cestello e poi godetevi il risultato!

Con sapone di Marsiglia

Come potevamo non menzionare il sapone di Marsiglia tra le soluzioni migliori per i panni ingialliti?

Il suo profumo e la sua efficacia l’hanno reso negli anni un elemento irrinunciabile per i vestiti, anche quelli che presentano delle macchie ostinate!

Se avete il sapone liquido, mettetene 2 cucchiai nella pentola e fateli sciogliere completamente nell’acqua.

Analogamente, nel caso abbiate il panetto solito, tagliate sempre 2 cucchiai in scaglie e metteteli nella pentola.

Vedrete dopo che profumo inebriante!

Con sapone giallo

Come ultimo rimedio per usare il metodo della pentola vediamo il sapone giallo!

L’olio di cocco contenuto all’interno di quest’ingrediente è ottimo per eliminare gli aloni ostinati dai panni bianchi.

Nella pentola dovrete regolarvi mettendo circa 1/4 di panetto di sapone insieme all’acqua, vedrete che la sua composizione molliccia lo farà sciogliere in pochissimo tempo.

Procedete poi con i passaggi spiegati precedentemente ed ecco che avrete i panni super bianchi!

Avvertenze

Per ottenere sempre dei panni perfettamente puliti è importante seguire le istruzioni riportate sulle etichette di lavaggio.