Come sgrassare a fondo Dentro e Fuori i Mobili della Cucina dopo le Feste?

192
sgrassare-mobili-cucina-dentro

Durante le feste di Natale e Capodanno le nostre energie sono concentrate a passare dei bei momenti in famiglia con le persone che amiamo.

Tuttavia dopo le feste ci ritroviamo a dover fare i conti con lo sporco che si accumula in cucina in questi giorni.

Tra le cose più colpite ci sono senza dubbio i mobili, questi subiscono il vapore dei cibi, gli schizzi e macchie varie che richiedono necessariamente una bella pulita!

Dunque, per affrontare al meglio il post-festa, vediamo insieme come pulire dentro e fuori i mobili della cucina dopo le feste!

Aceto

Il primo ingrediente che possiamo usare per rendere i mobili della cucina come nuovi è senz’altro l’aceto!

Si tratta infatti di un rimedio naturale utile non solo per sgrassare bene i mobili, ma anche per neutralizzare completamente eventuali cattivi odori rimesti in cucina!

Tutto quello che dovete fare è mettere una quantità d’aceto direttamente sulla spugnetta e avviare il lavaggio.

Per quello interno, ricordate di svuotare prima i mobili, soprattutto nelle zone più sporche. Risciacquate poi con un panno in microfibra ben strizzato.

In alternativa, per usare un metodo più pratico, potete riempire un contenitore spray con acqua e aceto in parti uguali e vaporizzarlo sui mobili per lavarli.

Bicarbonato

Un’alternativa all’aceto è il bicarbonato di sodio!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Dal momento che si tratta di un ottimo rimedio per i mobili, soprattutto per quelli in legno, potrebbe essere l’ideale per sgrassare!

Usare questo rimedio è semplicissimo e richiede davvero pochi passaggi!

Non dovrete far altro che creare una pasta densa mescolando 3 cucchiai di bicarbonato con acqua a filo fino ad ottenere un composto omogeneo dalla consistenza di un gel.

Mettete il composto all’interno di una ciotola piena d’acqua calda e usate per lavare i mobili dentro e fuori prima con una spugnetta per sgrassare bene e poi con un panno in microfibra per sciacquare e asciugare.

Sapone di Marsiglia

Similmente al bicarbonato, anche il sapone di Marsiglia è molto utile per i mobili in legno!

Inoltre si tratta di un ingrediente delicato che potete adoperate anche se avete il marmo, un materiale altrettanto difficile da trattare.

Se avete il sapone liquido, potete metterne qualche goccia direttamente sulla spugnetta oppure strofinare il panetto di sapone sulla spugna inumidita.

Il sapone lascerà un ottimo profumo all’interno dei mobili e sgrasserà a fondo, rendendo i mobili super puliti e lucidi!

Limone

In ultimo, se desiderate espandere un profumo agrumato all’interno della cucina e nei mobili, potete usare il limone!

Saprete, infatti, che il limone ha delle ottime proprietà sgrassanti e pulenti, per questi in cucina viene scelto molte volte, soprattutto per lucidare l’aceto!

Questo metodo è molto semplice, dovrete preparare una soluzione con acqua calda e il succo filtrato di 3 limoni grandi.

Con l’aiuto di un imbuto, versate tutto in un contenitore spray e usate la miscela per sgrassare a fondo i mobili.

Per aumentare l’efficacia di questo detergente naturale, potete inserire anche mezzo bicchiere d’aceto bianco!

Avvertenze

Vi consiglio di provare i rimedi prima in un angolino nascosto così da non danneggiare alcuna superficie.