Come pulire il Marmo per averlo lucido e senza macchie con metodi naturali e delicati?

68
come-pulire-marmo-rimedi-naturali

Tra i materiali più delicati che possiamo trovare in casa c’è sicuramente il marmo.

La sua lucentezza è il fattore più attraente, misto alle venature interne che presenta. Quando in casa ci sono le piastrelle in marmo, questa brilla come non mai!

Tuttavia tale roccia è tanto bella quando delicata. Dunque bisogna fare molta attenzione a come la si tratta, occorre prendersene cura costantemente.

Vediamo insieme come pulire il marmo con rimedi naturali per prevenire spiacevoli situazioni come macchie irremovibili o marmo opaco, vi darò tutti i consigli utili!

Per le macchie

Il marmo si macchia molto facilmente poiché possono penetrare al suo interno sostanze che saranno poi difficili da rimuovere. Infatti in caso di macchie, la cosa migliore da fare è rimuoverle subito.

Quali sostanze macchiano il marmo? Eccovi una lista:

  • Bevande con una grande quantità di zucchero: succhi di frutta o frutta, ad esempio.
  • Sostanze scure: vino, caffè, liquori scuri.
  • Sugo del pomodoro.
  • Quantità eccessiva di cera per lucidare o di detersivo.

La prima cosa da fare quando si sporca il marmo, è cercare di assorbire tutto il liquido (specialmente con le macchie di unto). Nel caso riusciate ad agire tempestivamente, vi basta inumidire un panno morbido con acqua calda e passarlo superficie.

Diversamente, create una pasta con circa mezzo bicchiere d’acqua e un cucchiaio e mezzo di bicarbonato e stendetela sulla macchia. Sfregate delicatamente e lasciate agire per qualche minuto, dopodiché rimuovete con abbondante acqua e asciugate.

Per lucidare

Abbiamo già accennato alla lucentezza del marmo, ma spesso può diventare opaco, soprattutto se si utilizzano detersivi non adatti. Sul marmo meno prodotti chimici vengono messi, meglio è.

Con i seguenti due rimedi potrete mantenere lucide le superfici in marmo senza troppi sforzi.

Panno di lana

Il metodo del panno di lana è quello più antico e usato dalle nostre nonne per i pavimenti, esso ha la doppia funzione sia di lucidare che di eliminare la polvere.

Basta creare un foro sul panno e metterlo sulla scopa, dopodiché passatelo su tutta la superficie strofinando energicamente.

Lo sapevate? Se passate il panno dopo aver lavato a terra, questo eviterà eventuali impronte che si possono formare!

Sapone di Marsiglia

Anche il Sapone di Marsiglia è un vecchio rimedio naturale non solo per il marmo, pensiamo, ad esempio, l’utilizzo che se ne faceva e se ne fa ancora per il bucato!

Nel caso del marmo, è bene che sappiate che bastano poche scaglie di sapone, circa un cucchiaio, per renderlo più lucido! Vi basta inserire la quantità nel secchio con acqua calda e lavare.

Se si vuole rafforzare l’azione lucidante e pulente, potete mettere un cucchiaio di bicarbonato insieme al Sapone di Marsiglia.

Bicarbonato

Nel caso in cui vogliate utilizzare soltanto il bicarbonato ed evitare il sapone di Marsiglia, vi consiglio di metterne due cucchiai nel secchio con acqua, farlo sciogliere per bene e poi procedere con il lavaggio.

Il bicarbonato è la sostanza principalmente usata per trattare questo materiale, in quanto lo pulisce senza danneggiarlo, dato che ha solo una leggera azione abrasiva.

Avvertenze

I seguenti metodi non sono dannosi né per l’ambiente né per il vostro marmo. Tuttavia è fortemente consigliabile provarli prima su un angolo non visibile.

Ricordate che sostanze come l’aceto non si possono utilizzare sul marmo perché potrebbe macchiarlo.