Come tenere il Bagno profumato anche se non ha Finestre

486
profumare-bagno-senza-finestre

Già di per sé il bagno è una zona soggetta sempre a sporcarsi molto velocemente; se è senza finestre, tuttavia, il discorso diventa ancora più complicato!

La mancanza di areazione è un problema non solo per i cattivi odori, ma anche per l’umidità, la muffa e così via.

Ma come tenere un bagno profumato anche se non ha finestre? Vediamo insieme tutti i trucchetti da usare per averlo sempre al meglio!

Bicarbonato di sodio

Non può che essere il bicarbonato di sodio il primo metodo che vedremo insieme per non avere il problema dei cattivi odori.

Questo prodotto che tutti hanno in casa riesce ad assorbire la puzza in modo naturale, lasciando il bagno sempre fresco e inodore.

Tutto quello che dovrete fare è riempire una ciotolina con del bicarbonato, aggiungere anche qualche goccia di olio essenziale se volete profumare e lasciare su un mobile del bagno.

Trucchetto del sale

Un bagno senza finestre tende ad accumulare una quantità di umidità nettamente maggiore rispetto ad un bagno arieggiato.

Per questo bisogna prendere ogni precauzione al fine di ridurne il tasso e per farlo viene in nostro aiuto del semplice sale grosso!

Dovrete metterlo in un bicchiere fino a riempirne l’orlo, posizionarlo in una zona qualsiasi del bagno e lasciarlo finché la consistenza non cambia da solido a liquido.

Una volta sciolto completamente, dovrete mettere del sale nuovo ed ecco fatto!

Saponetta profumata

Il metodo della saponetta profumata non delude mai e potrete dare al bagno qualsiasi profumo preferite!

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Procuratevi una saponetta neutra ed ecologica, andrà bene anche del semplice sapone di Marsiglia e sciogliete a bagnomaria.

Successivamente aggiungete 1 cucchiaino di bicarbonato e 5 gocce di olio essenziale a vostra scelta, mescolate e trasferite in uno stampo in silicone.

Lasciate che si solidifichi per un po’ di tempo, poi mettete in bagno e sprigionerà un profumo pazzesco!

Bombe WC

Il WC è quello da cui possono esalare i mali odori di fogna, per cui tenerlo sempre profumato di fresco è fondamentale.

A tal proposito potete preparare delle bombe WC fai da te semplici e veloci!

Ingredienti

  • 200 grammi di bicarbonato di sodio
  • 50 gr di acido citrico
  • metà cucchiaio di sapone per piatti 
  • stampi per ghiaccio

Ecco fatto, saranno solo questi gli ingredienti che spargeranno un odore inebriante in bagno!

Per quanto riguarda il sapone per piatti, consigliamo sempre di prediligere quelli dalla composizione ecosostenibile.

Dovrete mettere prima bicarbonato e acido citrico in una ciotola per mescolarli in maniera omogenea, dopodiché aggiungete il sapone per piatti. Se è troppo denso, aggiungete giusto qualche goccia d’acqua.

Trasferite il composto in stampi di ghiaccio, lasciate solidificare e gettate nel WC all’occorrenza.

Spray fai da te profumato

Perché non fare anche uno spray fai da te profumato da usare di tanto in tanto in bagno?

Prepararlo sarà semplicissimo, in questo caso ne vedremo uno al profumo di agrumi facile e veloce!

Dovrete mettere ad infusione acqua, succo di 1 limone e scorze di limone e arancia. Portate a bollore, poi spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

Quando il composto si sarà intiepidito, dovrete trasferirlo in un flacone spray e aggiungere 4 gocce di olio essenziale agli agrumi.

Il vostro spray profumato è pronto!

Attenzione a muffa e umidità

Come già accennato precedentemente, in un bagno privo di finestre è fondamentale fare attenzione a muffa ed umidità.

Per questo, se l’aria non può arrivare dalle finestre, cercate di tenere la porta aperta appena vi svegliate e durante tutta la notte.

Pulite ogni giorno il bagno in modo accurato, specie negli angoli e nella doccia che tende ad avere più umidità rispetto alle altre zone.