Come togliere gli Aloni degli adesivi sulle Lenzuola della Nonna?

265
adesivo-corredo

Vi è mai capitato di prendere quelle lenzuola della Nonna che sono conservate da anni e di ritrovare alcune macchie?

Tra le più ricorrenti ci sono gli aloni degli adesivi che si formano proprio perché sono capi di biancheria che non si prendono spesso.

Vediamo insieme come toglierli usando dei metodi naturali ed efficaci che ve li faranno avere come nuovi!

Attenzione! È importantissimo consultare le istruzioni di lavaggio delle lenzuola prima di adottare i seguenti metodi.

Succo di limone

Il succo di limone non è soltanto un ingrediente che rende più buone le pietanza e le bevande, ma è fantastico anche nelle faccende domestiche!

Negli anni si è scoperta la sua efficacia in lavatrice e gli amanti dei rimedi naturali lo scelgono come ammorbidente naturale o al posto della candeggina.

Tutte le sue molteplici proprietà lo rendono ottimo anche per togliere gli adesivi dalle lenzuola!

Non dovrete far altro che filtrare del succo di limone e metterlo in una ciotolina, poi immergete un panno in microfibra all’interno e tamponate sulla zona interessata cercando di rimuovere il tutto delicatamente.

A questo punto completate lavando il lenzuolo in lavatrice o a mano.

Acido citrico

Passiamo adesso all’acido citrico, un altro ottimo prodotto naturale sempre più diffuso tra i rimedi naturali!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Anche qui parliamo di un ingrediente perfetto come ammorbidente naturale, ma anche per pulire la lavatrice!

Nel caso delle lenzuola, dovrete sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua fino ad ottenere un’unica soluzione.

Successivamente aggiungete 10 gocce di olio essenziale alla lavanda e mettete le lenzuola in lavatrice.

Aggiungete 100 ml di soluzione con acido citrico nella vaschetta dell’ammorbidente e vedrete che dopo saranno più bianche e senza macchie!

Aceto

Quando parliamo di rimedi naturali in lavatrice, l’aceto compare sempre tra i prediletti per le tante proprietà che possiede non solo per il bucato, ma anche per tutta la casa!

Se si devono togliere macchie come aloni e quant’altro, è la soluzione giusta!

Dovrete mettere l’aceto su un panno e tamponare sull’alone finché non vedete che si schiarisce e che si tolgono tutti i residui, successivamente risciacquate e passate al lavaggio del lenzuolo.

Ecco che sarà tornato come nuovo!

Ghiaccio

Sapevate che un cubetto di ghiaccio è perfetto per alcune tipologie di macchie?

In caso di residui o aloni di etichette, vi può aiutare a liberarvene più facilmente e in pochissimo tempo!

Non dovrete far altro che passare un cubetto di ghiaccio sulla parte interessata del lenzuolo e risciacquare più volte.

In seguito andate sempre a lavare in lavatrice usando prodotti naturali come 1 tazzina d’aceto nella vaschetta della lavatrice o 1 misurino di bicarbonato di sodio da mettere direttamente nel cestello.

Sapone di Marsiglia

Infine non poteva mancare un vecchio, ma intramontabile trucchetto della Nonna!

Sto parlando del sapone di Marsiglia, un ingrediente profumato, efficace e delicato che ancora oggi è presente in ogni casa!

Ottimo anche per le macchie e per gli aloni, sarà perfetto sulle vostre lenzuola!

Inumidite la zona del lenzuolo interessata, poi strofinate in modo molto delicato il sapone di Marsiglia e risciacquate, successivamente passate al lavaggio in lavatrice.

Avvertenze

Dal momento che parliamo di capi molto delicati, è bene leggere attentamente le istruzioni di lavaggio riportate sulle etichette.