Il Trucchetto del Barattolo per assorbire tutti i cattivi odori della Cucina dopo il Cenone della Vigilia

573
come-togliere-puzza-cucina-natale

Durante le feste natalizie la nostra cucina chiede pietà per quanto la stressiamo e la teniamo in continua funzione!

Stare con i propri cari e festeggiare insieme determina sicuramente un impegno costante dal punto di vista culinario, ma è anche vero che preparare dei piatti buoni per le persone che amiamo ci fa sentire meglio!

Tuttavia è proprio nel periodo di natale ed in particolare nel giorno della Vigilia che si concentrano dei cattivi odori dati dalla frittura, dalla preparazione dei piatti a base di pesce a così via.

Oggi vedremo come rimediare a questo problema! Si tratta di un metodo molto semplice usato dalle nostre Nonne per scacciare la puzza.

Scoprite il trucchetto del barattolo per assorbire tutti i cattivi odori della cucina dopo il cenone della Vigilia!

Con bicarbonato

Il primo metodo che potete prediligere con il barattolo è usare il bicarbonato di sodio!

Saprete, infatti, che questo fantastico ingrediente possiede, tra le tante, delle proprietà anti-odore che lo rendono l’ideale anche per togliere la puzza di bruciato dalla cucina o per liberarsi dei cattivi odori all’interno del frigo.

Quello che dovete fare è procurarvi anzitutto un barattolo abbastanza grande in vetro e riempirlo di bicarbonato di sodio.

Posizionatelo in prossimità del piano cottura mentre cucinate così che già inizierà a svolgere la sua funzione mangia odori.

Quando avrete terminato di cucinare, mettetelo sotto la cappa, accendetela e vedrete che in poco tempo gli odori saranno andati via!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Con aceto

Un metodo alternativo al bicarbonato di sodio è senza dubbio l’aceto!

Questo rappresenta un ottimo rimedio naturale per contrastare la comparsa di odori poco graditi, sapete che viene usato anche sotto le tende per eliminare gli odori che in essa si impregnano? Ebbene sì, un metodo veloce e che funziona sempre!

Dunque, perché non usarlo per non sentire quella puzza dopo il cenone della vigilia?

Il procedimento è semplicissimo, dovrete riempire un barattolo di media dimensione o un bicchiere di vetro con aceto bianco d’alcol, aceto di vino o aceto di mele.

Mettetelo sempre vicino al piano cottura mentre cucinate e dopo sotto la cappa accesa per togliere definitivamente i cattivi odori!

Con agrumi

In ultimo possiamo usare il metodo del barattolo con gli agrumi!

Chi non ama diffondere un odore fresco come quello degli agrumi in casa dopo che questa è stata invasa da cattivi odori tremendi?

Ebbene, come i precedenti, anche questo trucchetto è molto semplice! Inoltre gli agrumi ricordano proprio l’aria natalizia per il loro profumo buonissimo!

Tutto quello che dovete fare è mettere a scaldare dell’acqua in un pentolino e aggiungere delle fette di limone e di arancia.

Quando l’acqua sarà arrivata a bollore, trasferite tutto nel barattolo in vetro, facendo estrema attenzione a non scottarvi.

Vedrete che non solo andranno via gli odori, ma sentirete anche un odore inebriante!

Avvertenze

Vi ricordo di non usare questi metodi in caso di allergie o ipersensibilità. È opportuno in ogni caso fare arieggiare la casa per un riciclo d’aria.