Per togliere i Cattivi Odori dalla Lavatrice basta solo una Bottiglia con questo Rimedio

616
come-togliere-cattivi-odori-lavatrice-bottiglia

Non di rado ci capita di sentire un cattivo odore in lavatrice che rischia di essere trasferito anche sui capi durante il lavaggio se non viene rimosso.

Le cause per cui questo succede sono da ricercare nell’utilizzo frequente di questo elettrodomestico, nella formazione di calcare o nelle componenti sporche.

Per questo oggi vedremo insieme come togliere i cattivi odori dalla lavatrice utilizzando solo una bottiglia con questi ingredienti!

Aceto

Un primo rimedio che può venire in vostro soccorso per rimuovere la puzza dalla lavatrice consiste nell’utilizzare l’aceto, noto per le proprietà sgrassanti, anti-calcare e deodoranti.

Per utilizzarlo, vi basterà versare una bottiglia di 1 litro di aceto bianco direttamente nel cestello o anche nel cassetto della lavatrice e avviare, poi, il ciclo di lavaggio a vuoto. Al termine, noterete che la puzza sarà solo un brutto ricordo!

N.B C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto negli scarichi, in quanto sembra che il suo approccio non sia propriamente ecologico. Perciò, l’ideale sarebbe prediligere metodi alternativi, primo tra tutti l’acido citrico.

Acido citrico

Un’alternativa più ecologica dell’aceto è l’acido citrico, il quale è veramente una manna dal cielo per togliere il calcare e i cattivi odori nella lavatrice. Come se non bastasse, poi, può essere usato anche per deodorare la lavastoviglie!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è sciogliere, 250 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua tiepida e versare la miscela così ottenuta direttamente nel cestello. Dopodiché, avviate un ciclo di lavaggio a vuoto ad alte temperature: addio puzza in lavatrice!

Bicarbonato di sodio

Dopo l’aceto e l’acido citrico non poteva mancare all’appello il bicarbonato di sodio, il quale riesce ad eliminare la puzza in un batter d’occhio! Non a caso, infatti, viene utilizzato anche per rimuovere i cattivi odori in frigorifero!

Diluite, quindi, 1 tazza di prodotto in una bottiglia contenente 1 litro di acqua, agitatela per mescolare il tutto e versatela nella vaschetta del detersivo. Dopodiché, avviate un lavaggio a vuoto e la puzza in lavatrice scomparirà!

Limone

Un altro ingrediente da dispensa in grado di pulire la vostra lavatrice e rimuovere i cattivi odori al suo interno è il limone, il quale rilascia un profumo inebriante non solo in lavatrice ma anche sui capi!

Versate, quindi, 150 ml di succo di limone e diluitelo in 1 litro d’acqua, successivamente inserite tutto all’interno del cestello della lavatrice e avviate il lavaggio con una temperatura di 60 gradi.

N.B. Vi ricordo che il succo di limone dev’essere filtrato per bene al fine di togliere i semini che potrebbero ostruire i tubi dell’elettrodomestico.

Cura lavatrice fai da te

Infine, vediamo come realizzare il cura lavatrice fai da te, un prodotto considerato un’alternativa naturale ai cura lavatrice disponibili in commercio. Prepararlo è molto semplice, in quanto tutto ciò di cui avete bisogno sarà:

  • 500 ml di acqua distillata
  • 100 grammi di acido citrico
  • 15 gocce di Tea tree oil

Iniziate con lo sciogliere l’acido citrico nell’acqua distillata e aggiungete, poi, le gocce di Tea Tree Oil. Dopodiché, chiudete la bottiglia e agitatela: il cura lavatrice è pronto per l’uso! Per l’utilizzo, vi basterà versare 100 ml di questo prodotto nel cestello o nella vaschetta della lavatrice e avviare, poi, un lavaggio a vuoto a una temperatura di almeno 60 gradi: addio puzza!

Per rendere questo rimedio efficace e duraturo nel tempo, vi consigliamo di ripeterlo una volta al mese. Come se non bastasse, poi, questa miscela può essere utilizzata per pulire tutte le componenti della lavatrice come il cestello, l’oblò, la guarnizione, la vaschetta del detersivo e il filtro.

Vi basterà versarla direttamente su una spugnetta e passarla, poi, su queste componenti: la vostra lavatrice sarà pulita e deodorata come non mai!

Avvertenze

Vi ricordiamo di tenere staccata la spina quando pulite le componenti. In caso di puzza ostinata contattare un tecnico.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.