Come togliere i Cattivi Odori dal Microonde con un solo Ingrediente?

133
cattivi-odori-microonde

Il microonde è un elettrodomestico in grado di venire in nostro soccorso per riscaldare le nostre pietanze in modo veloce.

Per quanto comodo, però, tende facilmente ad incrostarsi e, soprattutto, ad assorbire i cattivi odori dovuti alla cottura. E che fatica, poi, rimuoverli!

Per fortuna, però, è possibile togliere i cattivi odori dal microonde utilizzando un solo ingrediente che sicuramente avete già in casa. Scopriamo insieme quale è e come fare!

Come fare

Il metodo in grado di pulire il microonde e rimuovere i cattivi odori al suo interno prevede l’utilizzo di una ciotola, al cui interno potete aggiungere vari ingredienti in grado di neutralizzare la puzza. Tra questi, vi consigliamo il limone, il quale aiuterà a portare anche un profumo inebriante nel vostro microonde!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è ricavare il succo di 3 limoni e versarlo, poi, in una pentolina. A questo punto, mettetelo sul fuoco e fatelo riscaldare. Infine, versatelo in una ciotola quando ancora fumante, appoggiatela nel microonde e lasciatela agire per qualche ora: il calore sprigionato aiuterà a far evaporare la miscela e aiuterà non solo ad assorbire i cattivi odori, ma anche ad ammorbidire eventuali incrostazioni.

Infine, passate un panno per rimuovere lo sporco e le incrostazioni ammorbidite dal succo di limone e noterete che non solo il microonde sarà sgrassato e pulito, ma anche profumato!

Per una pulizia ottimale, poi, potete passare la metà di un limone, come se fosse una spugnetta naturale, sui punti del microonde dove le macchie di grasso sono più evidenti. Infine, risciacquate con un panno imbevuto di acqua tiepida e il gioco è fatto!

Altri trucchetti per togliere i cattivi odori

Finora, abbiamo visto il rimedio della ciotola con il limone. Ci sono, però, altri trucchetti e altri ingredienti in grado di pulire e neutralizzare la puzza nel microonde. Vediamoli insieme!

Aceto

Innanzitutto, possiamo provare il metodo della ciotola anche con un altro ingrediente, noto per le sue proprietà deodoranti: l’aceto, il quale svolge anche una forte azione pulente. Non a caso, infatti, è utilizzato anche per togliere la puzza dal forno.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è riempire una ciotola, o anche una teglia con acqua e una tazza di aceto bianco e metterla, poi, nel forno a microonde.

A questo punto, azionate per circa un minuto a basso livello, lasciate raffreddare e passate, poi, un panno per togliere i residui: non solo il vostro microonde sarà pulito ma non ci saranno più tracce dei cattivi odori!

Sale e bicarbonato

Un altro rimedio consiste nel combinare insieme il sale e il bicarbonato, i quali svolgono un’azione assorbente, sgrassante e pulente. In particolare, infatti, questo rimedio è utile per togliere anche le chiazze di grasso che si formano nel microonde.

Mescolate, quindi, parti uguali di bicarbonato e sale e aggiungete, poi, l’acqua a filo fino ad ottenere una sorta di pasta. A questo punto, applicatelo sulle parti del microonde dove sono concentrate le macchie di grasso e lasciate agire per almeno 30 minuti.

Infine, risciacquate con un po’ d’acqua tiepida e noterete che le macchie verranno via in un batter d’occhio portando con sé anche i cattivi odori! Questo rimedio, inoltre, può essere utilizzato anche per pulire le piastrelle della cucina.

Mix pulente

Infine, vediamo insieme un mix pulente, il quale sfrutta le proprietà di più ingredienti fino a dare vita a un prodotto super sgrassante e deodorante. Munitevi, quindi, di:

  • 1 cucchiaio di sale fino
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido

Mescolate, quindi, il bicarbonato e il sale fino a farli diventare un solo composto. Dopodiché, versate un po’ di acqua a filo così da ottenere una pasta dalla consistenza di un gel e aggiungete il sapone di Marsiglia liquido. In alternativa al sapone di Marsiglia, è possibile anche utilizzare il sapone giallo, altrettanto neutro, sgrassante e pulente.

A questo punto, mettete il composto che avete preparato su una spugnastrofinate su tutte le pareti del microonde e lasciate agire per qualche minuto. Infine, risciacquate accuratamente con un panno in microfibra e addio sporco e cattivi odori!

Avvertenze

Vi ricordiamo di consultare sempre le istruzioni del produttore prima di cimentarvi nella pulizia del microonde seguendo i rimedi suggeriti. Laddove necessario, ricordate di tenere staccare la spina per pulire in sicurezza.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.