Togliere le Macchie di Ruggine dal balcone è possibile con questo semplice Rimedio naturale e semplice

2158
macchie-ruggine-pavimento-balcone

Il balcone è un ambiente della casa che ci permette di rilassarci all’esterno e godere dell’aria fresca pur non allontanandoci dal nostro nido domestico.

Poiché, però, è esposto continuamente agli agenti esterni, è molto soggetto allo sporco. E non di rado, ritroviamo delle macchie di ruggine, per niente belle da vedere.

Ma se queste macchie vi sembrano molto difficili da rimuovere, è bene che sappiate che in realtà è possibile fare uso di alcuni rimedi naturali in grado di eliminarle in modo facile e veloce! Vediamoli insieme!

Aceto bianco

Il primo rimedio che vogliamo consigliarvi consiste nell’utilizzare l’aceto bianco, un ingrediente noto per le sue proprietà pulenti e disincrostanti.

In questo caso, vi basterà immergere un panno in lana nell’aceto e metterlo, poi, sulla macchia di ruggine che volete rimuovere. Lasciate agire per circa 30 minuti, dopodiché, risciacquate la superficie con acqua tiepida e strofinate la parte macchiata.

In particolare questo rimedio risulta essere molto efficace sui pavimenti, in quanto li farà tornare puliti e lucidi!

Bicarbonato di sodio

In caso la macchia di ruggine si sia formata sui pavimenti in grès o sulle piastrelle di ceramica, allora ecco la soluzione che fa per voi: il bicarbonato di sodio. Anche questo ingrediente, infatti, è noto a partire dalle nostre nonne per la sua leggera azione abrasiva.  

Non a caso, infatti, può essere utilizzato per pulire gran parte dei pavimenti senza danneggiarli!

Tutto ciò che dovrete fare è versare in una ciotola alcuni cucchiai di bicarbonato e aggiungere, poi, a filo il succo di limone fino ad ottenere un composto pastoso.

A questo punto, applicate il composto così ottenuto sulla macchia e lasciatelo in posa per circa 4 ore. Infine, risciacquate con acqua tiepida e noterete che la ruggine sarà sciolta e addio macchia!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Succo di limone

Il limone può essere utilizzato anche da solo, in quanto ha proprietà disincrostanti molto efficaci ed è in grado di rimuovere anche le macchie di ruggine più vecchie e ostinate.

Vi basterà versare il succo di limone direttamente sulla macchia e lasciarlo agire per circa 2 ore. Dopodiché, strofinate con una retina o una spugnetta abrasiva e poi risciacquate con abbondante acqua tiepida. In alternativa, potete anche strofinare la metà di un limone come se fosse una spugnetta!

N.B: Il succo di limone potrebbe alterare il colore del pavimento, per cui vi consigliamo di provare sempre il rimedio su una parte del balcone prima di provarlo su tutta la superficie.

Sale

Se le macchie di ruggine hanno “invaso” i vostri pavimenti e superfici di marmo, non temete! Anche in questo caso, infatti, abbiamo il rimedio che fa per voi: il sale fino!

Spargete, quindi, un po’di sale sulla macchia e lasciate agire anche per un’intera giornata. Dopodiché, risciacquate, accertandovi sempre di non strofinare e di non rovinare il pavimento.

La funzione assorbente del sale permetterà di assorbire la macchia e di lasciare il vostro pavimento lucido e brillante!

Ruggine sulle ringhiere

Se invece la ruggine è presente sulle ringhiere di ferro? Questa evenienza, infatti, è molto frequente, in quanto il ferro, con il tempo, tende ad arrugginirsi a causa del contatto con l’acqua. Sapevate che potete risolvere il problema con una sola patata?

Prendete, quindi, una patata cruda e tagliatela a metà. Dopodiché, strofinatela sulla ringhiera. Potete, inoltre, lasciare anche qualche residuo di patata sulla superficie e lasciarlo agire per qualche ora. Infine, sciacquate con acqua calda.

Per prevenire la ruggine, vi basterà ungere le ringhiere con un po’ di olio di oliva!

Come prevenire le macchie di ruggine

Una volta visto come rimuovere le macchie di ruggine sul balcone, è importante vedere alcuni accorgimenti da seguire per prevenire la loro formazione.

Innanzitutto, però, bisogna comprendere quali sono le cause che le hanno provocate. Solitamente, ciò avviene a causa del processo di ossidazione del ferro. Noterete, infatti, che queste macchie tendono a comparire proprio sulle superfici di ferro o sulle superfici che sono entrate in contatto con materiale in ferro.

Questo spiegherebbe le macchie di ruggine sul pavimento, che non di rado entra in contatto con il metallo delle sedie, dei tavolini e stendini. Inoltre, le macchie possono essere causate anche dall’utilizzo di fertilizzanti che usiamo per le piante sul balcone: molti di questi, infatti, contengono alte percentuali di solfato ferroso.

Pertanto, vi consigliamo di concimare o fertilizzare una pianta usando sempre dei sottovasi, così che la sostanza non va in contatto con il pavimento. Inoltre, se tenete oggetti o elementi d’arredo in metallo sul balcone, in caso di pioggia o intemperie, mettetele in una parte del balcone dove non si bagnano.

Avvertenze

Prima di utilizzare i rimedi indicati, ricordate sempre di fare la prova su una piccola porzione del pavimento o della superficie in modo da verificare se possa rovinarlo o meno.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.