Come togliere la puzza della Lavatrice con 5 rimedi naturali fai da te

159
puzza-lavatrice

Con la lavatrice, e in generale con tutti gli elettrodomestici, bisogna avere un sacco di pazienza!

Basta trascurarla un po’ che possiamo vedere l’accumulo di calcare, muffa e sentiamo gli insostenibili cattivi odori che si possono trasferire anche sul bucato.

Se è capitato anche a voi, non preoccupatevi! Ci sono i nostri cari trucchetti della Nonna che aiutano a risolvere anche le situazioni più disperate!

Vediamo insieme 5 ingredienti che potete usare per togliere la puzza dalla lavatrice!

Acido citrico

Uno dei rimedi più immediati ed efficaci che potete prediligere e mandare via i cattivi odori è l’acido citrico!

Affidarvi a questo prodotto naturale è una scelta saggia perché potete sfruttarlo per tantissime cose non solo in lavatrice, ma anche in casa.

Vi basterà sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua ed inserire poi tutto all’interno del cestello. Avviate i lavaggio a temperature alte ed ecco fatto!

La puzza non sarà più problema!

Bicarbonato di sodio

Qualunque sia il nostro intoppo con la lavatrice, il bicarbonato di sodio può risolverlo sempre!

Partendo dal pretrattare le macchie sui vestiti a togliere il calcare, è un prodotto completo ed è per questo che non si fa mai a meno di averlo in casa.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Tutto quello che dovrete fare per usarlo e mandare via la puzza dalla lavatrice è metterne 1 tazza colma nel cestello e proseguire impostando il lavaggio a vuoto e temperature alte.

Ed ecco che anche gli odori più insostenibili andranno via!

Aceto

Proseguiamo i nostri trucchetti con l’aceto, altra risorsa di grande importanza in lavatrice e in tutta la casa!

La sua capacità di sciogliere il calcare e di neutralizzare gli odori sgraditi è proprio quello che ci serve se la lavatrice fa i capricci, quindi vediamo subito in che modo usarlo.

Vi basterà mettere 700 ml d’aceto nel cestello ed impostare un lavaggio lungo e a temperature elevate.

Potete usare qualsiasi tipo di aceto, ma vi consiglio in particolare bianco d’alcol che è specifico per le faccende domestiche.

Limone

Se oltre al pulito desiderate anche un odore di fresco, allora non potete fare a meno di usare il limone!

Tante volte l’avrete incontrato nelle ricette dei rimedi naturali ed infatti il potere pulente che possiede è un aiuto che vale tanto.

Potete servirvene in lavatrice filtrando il succo fino ad ottenere 2 tazze piene che dovrete poi versare nel cestello e avviare il lavaggio.

Ricordate di filtrare benissimo il limone, privandolo dei semini, altrimenti rischierete di ostruire i tubi.

Sale grosso

Concludiamo il nostro percorso tra i metodi più indicati per togliere la puzza dalla lavatrice con il sale grosso!

Usato come disincrostante naturale, quest’ingrediente assorbe in maniera naturale gli odori non graditi.

Altro non dovrete fare che mettere mezzo kg di prodotto nella lavatrice e dare il via al lavaggio che dovrà essere ad una temperatura minima di 40° altrimenti i granuli di sale non si scioglieranno per bene.

Una volta terminato il lavaggio, non avrete più il problema della puzza!

Avvertenze

Consultate eventuali istruzioni d’uso prima di procedere con i metodi riportati.