Come togliere la puzza di Sudore che resta sotto le Ascelle anche dopo la Lavatrice?

1128
puzza-sudore-ascelle

Le macchie di sudore sotto le ascelle sono una problematica all’ordine del giorno, specie durante le giornate in cui il caldo si intensifica particolarmente.

Quando diventano visibili possono creare un reale disagio, ma il peggio è che spesso resta la puzza anche dopo il lavaggio in lavatrice.

Se anche a voi è capitato, non preoccupatevi! Ci sono dei rimedi naturali molto efficaci per togliere le macchie in poco tempo.

Vediamoli subito insieme per risolvere questo problemino!

Aceto di mele

L’aceto di mele è una tipologia d’aceto che si usa molto in lavatrice!

I motivi sono tanti: per prima cosa l’aceto di mele può, appunto, togliere facilmente le macchie di sudore dalle ascelle, poi è ottimo al fine di ravvivare il colore dei vestiti e per ammorbidirli!

Per usarlo nel nostro caso non dovrete far altro che inumidire la zona della maglia dove è presente la macchia, dopodiché versate alcune gocce d’aceto e strofinate delicatamente con un panno.

Mettete in lavatrice aggiungendo 1 misurino d’aceto e poi vi accorgerete del risultato!

Sapone di Marsiglia

Tra gli antichi rimedi che non tramontano mai per prendersi cura del bucato compare anche il sapone di Marsiglia.

Usarlo per le macchie sotto le ascelle sarà fantastico non solo per toglierle definitivamente, ma anche per lasciare un meraviglioso profumo!

Inumidite la maglia con dell’acqua tiepida, poi strofinate il panetto di sapone di Marsiglia sopra in maniera molto delicata e lasciate agire sfregando leggermente il tessuto per strofinarlo.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Procedete poi con il lavaggio in lavatrice ed ecco fatto!

Bicarbonato di sodio

Proseguiamo i rimedi con il bicarbonato di sodio, perfetto per dire addio a tutti i tipi di macchie sulle maglie e in particolare per quelle di sudore sotto le ascelle.

Questo prodotto, infatti, è un antiodorante naturale e sarà fantastico soprattutto sui capi chiari che, a causa del sudore, hanno accumulato delle chiazze gialle.

Non dovrete far altro che preparare un composto con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e poche gocce d’acqua fino a formare un composto dalla consistenza di un gel.

Spalmate il composto sotto l’ascella, strofinate un po’ e lasciate seccare, poi risciacquate e, se necessario, procedete anche con un lavaggio in lavatrice.

Succo di limone

Come altri trucchetti che abbiamo visto, anche il succo di limone è un rimedio che unisce l’efficacia pulente con un profumo fresco e inebriante!

Il limone, come gli altri ingredienti, viene usato molto spesso in lavatrice per pretrattare le macchie, per sbiancare e per preparare un ammorbidente naturale.

Nel caso delle macchie di sudore dovrete semplicemente prendete la metà di un limone e spalmatela direttamente sulla zona ascellare della maglia precedentemente inumidita.

Lasciate seccare, poi lavate in lavatrice e godetevi il fantastico risultato con la maglia di nuovo perfetta!

Sapone giallo

Ultimo, ma non meno importante è il sapone giallo!

Anche questo, come il sapone di Marsiglia, è usato fin dall’antichità per il bucato a mano ed è composto prettamente da olio di cocco, fantastico smacchiatore naturale.

Usatelo per questo rimedio inumidendo prima la zona interessata e poi spalmando una pallina di sapone sopra e massaggiando con le dita finché non si scioglie completamente.

Risciacquate e fate asciugare, oppure passate al lavaggio in lavatrice.