Tutti i Trucchetti con il Bicarbonato in Lavatrice Bagno e Cucina

112
bicarbonato-lavatrice

Star indiscussa dei rimedi naturali e prodotto presente praticamente in ogni casa è il bicarbonato di sodio!

Il fatto che sia così tanto apprezzato non è solo da ricondurre all’efficacia che ha, ma anche al fatto che è molto economico e si può applicare in ogni zona della casa.

Per scoprire nel dettaglio come si può sfruttare a nostro vantaggio, vediamo insieme tutti i trucchetti con il bicarbonato in lavatrice, bagno e cucina!

Iniziamo dal Bagno

Iniziamo proprio dal bagno, l’area della casa in assoluto più soggetta a sporco e cattivi odori.

Sono tante le tipologie di problemi che si incontrano ogni giorno nel bagno, di seguito sono elencate quelle più comuni.

Qualsiasi sia il problema, però, non preoccupatevi perché con il bicarbonato potete risolvere in poco tempo!

Addio calcare e muffa

Alzi la mano chi non ha mai trovato calcare e muffa all’interno del bagno!

Penso proprio che tutti affrontano questo problema puntualmente ogni giorno e cercano di fare di tutto per far risplendere ogni angolo.

Il bicarbonato è un forte alleato in questo, potete spargerlo su tutto il calcare o direttamente sulla spugna e strofinare, se aggiungete anche qualche scaglia di sapone di Marsiglia otterrete un risultato ancora più efficace!

Per la muffa, invece, fate una pasta densa con quanto basta di bicarbonato e acqua a filo e mettetela sulla muffa, lasciate seccare e poi andate a strofinare con uno spazzolino per togliere l’eccesso di sporco.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Ceramiche più bianche

Oltre ai problemi suddetti, anche le ceramiche sporche e opache possono costituire un problema all’ordine del giorno.

L’azione abrasiva e sbiancante del bicarbonato vi aiuterà sia a lucidarle sia a renderle più bianche e le avrete come nuove!

Potete fare una pastella con bicarbonato e acqua, oppure spargere il bicarbonato direttamente sulle ceramiche. In entrambi i casi agirà perfettamente per darvi il risultato sperato.

Per le piastrelle

Quando iniziate a vedere lo sporco che si attacca alla piastrelle del bagno vuol dire che è arrivato il momento di usare il bicarbonato!

Quelle ad essere maggiormente colpite sono le piastrelle della doccia che depositano calcare e residui di prodotti per il corpo.

Non dovrete far altro, quindi, che sciogliere 2 cucchiai di bicarbonato in 700 ml d’acqua e aggiungere 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia grattugiato.

Trasferite tutto in un flacone spray e usate il composto sulla spugnetta o spruzzandolo direttamente sulle piastrelle per pulirle e profumarle da cima a fondo!

Nella doccia

Non solo sulle piastrelle, ma anche in tutta la doccia potete servirvi di questo fantastico ingrediente!

Che sia sui vetri, sul miscelatore della doccia, soffione, accessori vari e quant’altro, dovrete soltanto mettere il bicarbonato sulle zone interessate e passare al lavaggio.

Vedrete che in men che non si dica la doccia tornerà ad essere perfetta e come nuova!

In cucina

L’aiuto che il bicarbonato può dare in casa non è finito qui!

Oltre al bagno, infatti, questo è fantastico anche in cucina e si può usare su diverse superfici e per tante faccende.

Di seguito gli usi principali!

Sull’acciaio

Che bello l’acciaio in tutta la sua brillantezza, ma che fatica pulirlo da cima a fondo!

Quando presenta macchie d’acqua ostinate o incrostazioni di sugo, diventa davvero difficile cercare di farlo tornare come prima se non strofinano all’infinito, con la conseguenza che si possa poi graffiare.

Per non rischiare di danneggiarlo, quindi, la soluzione è mettere un po’ di bicarbonato sulla spugna non abrasiva e usarla sia sul lavandino che sul piano cottura.

Saranno super lucidi!

Per lavare i piatti

Per lavare i piatti a mano generalmente si riempie una vaschetta del lavello dove poi si aggiungono i più disparati ingredienti per lavarli.

In realtà, basterebbe aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato al sapone naturale per piatti in modo da ottenere un fantastico risultato!

La consistenza del bicarbonato è ottima per fare in modo che anche le macchie più incrostate possano andare via in poco tempo.

Inoltre è uno sbiancante naturale, quindi perché non usarlo a nostro piacimento?

Mobili e cassetti

Ad essere colpiti dallo sporco non sono solo le stoviglie in cucina, ma anche i mobili e i cassetti.

Nelle giornate in cui ci si dà da fare preparando pietanze con sughi molto conditi o nelle quotidianità con il vapore, i mobili che si trovano in prossimità del piano cottura ne risentono e dopo li vediamo opachi e pieni di macchie.

Ebbene, la soluzione giusta è semplicemente mescolare 1 cucchiaio di bicarbonato con 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido o in scaglie sciolte.

Dovrete ottenere una consistenza spumosa ed omogenea, spalmatela poi su una spugna morbida e sgrassate i mobili.

Risciacquate con un panno in microfibra ed ecco che i mobili torneranno come nuovi!

Piastrelle unte

Se i mobili sono colpiti dallo sporco in cucina, le piastrelle sono le vittime principali!

Quante volte vediamo quegli schizzi qua e là che stentiamo a mandare via perché troppo incrostati?

È in una situazione disperata del genere che l’azione abrasiva del bicarbonato torna ad essere la cosa di cui abbiamo maggiormente bisogno.

Dovrete soltanto metterlo sulla spugnetta e strofinare lungo tutte le piastrelle, vi sorprenderete vedendo che lo sporco viene via in un batter d’occhio.

In lavatrice

Ultimo posto in cui vedremo come usare il bicarbonato è la lavatrice.

Potremmo affermare tranquillamente che tra tutti e tre, la lavatrice rappresenta il posto principale in cui si sfrutta il bicarbonato.

Veniva usato anche nei tempi passati per il lavaggio a mano, quindi perché non usarlo risparmiando sui detersivi? Vediamo insieme come fare!

Lavaggi a vuoto

Se si vuole mantenere la lavatrice pulita e la si vuole far durare a lungo, è necessario fare dei lavaggi a vuoto almeno una volta al mese.

Il bicarbonato è l’ingrediente più gettonato per effettuarli in poco tempo e in modo efficace!

Basterà mettere 2 bicchieri di prodotto nel cestello e avviare un lavaggio lungo e ad alte temperature in modo che possa agire per bene sul calcare e sulle altre macchie.

Per i bianchi

Come accennato precedentemente, la star dei rimedi naturali veniva sfruttata dalle nostre nonne per lavare e sbiancare i panni a mano senza troppo sforzo.

In effetti tra le qualità principali del bicarbonato c’è quella sbiancante e smacchiante, quindi è fantastico se usato per i bianchi!

Dovrete mettere 1 misurino di bicarbonato nel cestello ad ogni lavaggio e il risultato sarà meraviglioso!

Pretrattare le macchie

Fin da quando abbiamo imparato ad avere dimestichezza con i panni ci hanno insegnato che le macchie troppo ostinate vanno pretrattate.

Ed in effetti è la soluzione migliore per mandarle via senza rovinare l’indumento e il bicarbonato ci può aiutare tanto anche in questo!

Fate una pasta densa con bicarbonato e acqua a filo, poi spalmatela sulla macchia, strofinate leggermente e lasciate seccare o mettete direttamente in lavatrice.

Per la pulizia

Non solo per i lavaggi a vuoto che puliscono il cestello, il bicarbonato può essere usato anche per tutti gli altri elementi dell’elettrodomestico.

Sciogliete mezzo bicchiere di prodotto in una ciotola con acqua e usate il composto sulla spugna per strofinare tutte le zone più sporche come cassettino, oblò e quant’altro.

Ricordate di sciacquare e asciugare accuratamente.

Avvertenze

Consigliamo di provare il bicarbonato prima in angoli nascosti così da assicurarsi di non danneggiare o macchiare alcuna superficie.