Non tutti conosco questo antico rimedio per togliere la Puzza di Sudore dai vestiti!

454
puzza-sudore-rosmarino

Avete appena preso la vostra maglietta preferita dall’armadio ed ecco che sentite una puzza di sudore nella zona ascellare. Quante volte vi è capitato? Immagino spesso.

Può capitare, infatti, che il sudore si impregni così tanto nel tessuto da non essere rimosso neppure con il lavaggio. A questo punto, quindi, è bene procedere con una pulizia più profonda.

E sapevate che è possibile togliere la puzza di sudore sulle maglie utilizzando un po’ di rosmarino? Ebbene sì! Vediamo insieme come fare!

Come fare

Il rosmarino, si sa, è una pianta aromatica molto utilizzata in cucina per insaporire i piatti. Eppure, sembra proprio che questo ingrediente abbia proprietà in grado anche di profumare e rimuovere i cattivi odori dagli indumenti.

In questo caso, quindi, vi consigliamo di immergere vari rami di rosmarino in una bacinella contenente acqua calda e mettere, poi, in ammollo le vostre magliette che presentano puzza di sudore per qualche ora. Dopodiché, strofinate delicatamente l’area sub-ascellare con i rametti di rosmarino e procedete con il comune lavaggio, preferibilmente con sapone di Marsiglia.

Noterete che la puzza di sudore sarà scomparsa in un batter d’occhio! Oltre ad essere molto profumato, inoltre, il rosmarino ha un potere antimicotico, antibatterico e antisettico! Insomma…da provare!

Altri rimedi casalinghi per togliere la puzza di sudore

Dopo aver visto come utilizzare il rosmarino per togliere la puzza di sudore dalle magliette, vediamo insieme altri ingredienti da dispensa in grado di venire in nostro soccorso in questi casi!

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio, si sa, è un ingrediente in grado di sgrassare, eliminare i cattivi odori e a sbiancare. Non a caso, infatti, viene utilizzato non solo per togliere la puzza di sudore, ma anche per rimuovere le macchie gialle presenti sugli indumenti!

Mescolate, quindi, tre cucchiai di bicarbonato di sodio e mezzo bicchiere di acqua tiepida fino a creare una sorta di composto pastoso. Dopodiché, strofinatelo nella zona ascellare e lasciatelo agire per qualche ora per tutta la notte.

Infine, procedete con il lavaggio dell’indumento: addio puzza di sudore!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Aceto bianco

Oltre al bicarbonato, c’è un altro ingrediente da dispensa in grado di neutralizzare la puzza di sudore dalle vostre magliette: l’aceto, il quale è anche in grado di ravvivare i colori delle vostre magliette sbiadite!

Versate, quindi, direttamente due cucchiai di aceto bianco sull’area da trattare e lasciateli agire per circa 20 minuti. Dopodiché, procedete al lavaggio del capo. Per un’azione ancora più efficace, poi, vi consigliamo di aggiungere un cucchiaio di aceto nel cestello della lavatrice prima di procedere con il lavaggio!

N.B Sembra essere lungo il dibattito secondo il quale l’aceto potrebbe avere un effetto inquinante per l’ambiente. In ogni caso, è sempre da preferire rispetto ai detersivi disponibili in commercio.

Sale

Infine, vediamo come utilizzare il sale, noto per la sua funzione assorbente. C’è, infatti, chi lo usa per assorbire l’umidità in eccesso in casa!

Vi basterà mescolare mezza tazza di sale da cucina e una ciotola di acqua tiepida e versare la miscela così ottenuta sulle aree interessate dell’indumento. Lasciate, poi, agire per circa 20 minuti, dopodiché procedete al lavaggio dell’indumento: il cattivo odore sarà solo un brutto ricordo!

Avvertenze

Vi ricordiamo di consultare sempre le etichette di lavaggio delle magliette prima di provare i rimedi suggeriti, onde evitare di rovinarle.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.