Come togliere lo Sporco nascosto dalla Lavastoviglie?

218
sporco-nascosto-lavastoviglie

Anche se ce ne prendiamo costantemente cura stando attenti a tutto e pulendo per bene, c’è sempre dello sporco che si può accumulare all’interno degli elettrodomestici!

Questo accade in particolare con la lavastoviglie, dato che spesso e volentieri i residui di cibo si attaccano alle pareti dell’elettrodomestico e non permettono di averlo completamente pulito!

Se anche a voi è capitato di dover far fronte a delle incrostazioni quasi invisibili in lavatrice, non preoccupatevi, ci sono dei metodi molto efficaci che risolveranno il problema.

Oggi vi dirò tutto quello che è necessario sapere su come togliere lo sporco nascosto della lavastoviglie!

Lavaggi a vuoto

I lavaggi a vuoto sono una delle principali soluzioni da poter adottare quando siamo alle prese con lo sporco che genera anche cattivi odori.

Se si usano gli ingredienti giusti, questi saranno in gradi di sgrassare per bene e di arrivare anche in quelle zone che sembrano irraggiungibili.

Sono tre gli elementi che hanno un’efficacia fuori discussione, vediamoli insieme!

Acido citrico

Non si può parlare di togliere lo sporco in eccesso senza menzionare l’acido citrico!

I suoi benefici in lavastoviglie sono ben noti a chi già predilige questo prodotto e lo usa anche in lavatrice.

L’acido citrico, infatti, ha una forte proprietà anti-calcare che quindi sgrassa al meglio anche nelle zone trascurate e difficili.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per usarlo in questo caso, non dovrete far altro che creare una soluzione con 150 grammi di acido citrico sciolto in 1 litro d’acqua.

Successivamente versate il tutto sul fondo della lavastoviglie e avviate un lavaggio a temperature alte.

Bicarbonato

Oltre all’acido citrico, anche il bicarbonato di sodio è ottimo per rimettere a nuovo la lavastoviglie e togliere lo sporco nascosto!

Sicuramente avrete già molta familiarità con l’ingrediente, dunque non è una novità dirvi quanto la sua azione abrasiva possa essere d’aiuto per dire addio alle incrostazioni difficili.

Ebbene, per usare questo trucchetto dovrete versare 3 bicchieri di bicarbonato di sodio sul fondo della lavastoviglie e avviare un lavaggio a vuoto a temperature alte.

Questo servirà anche per togliere definitivamente i cattivi odori.

Aceto

Infine, è necessario menzionare anche l’aceto per completare la lista degli elementi che sicuramente non vi deluderanno se desiderate avere la lavastoviglie pulita.

Dovrete versare 400 ml d’aceto sul fondo e avviare sempre un lavaggio ad alte temperature, vedrete che fantastico risultato!

L’aceto renderà anche lucide e brillanti le pareti interne dell’elettrodomestico e, proprio come il bicarbonato e l’acido citrico, vi libererà dai cattivi odori.

Mix pulente

Una volta spiegati i benefici del lavaggio a vuoto e visto quali ingredienti potete usare, vediamo insieme come fare un mix pulente nel caso in cui vogliate intervenire manualmente per rimuovere lo sporco.

Vi ricordo che in casi del genere è assolutamente necessario togliere la spina dell’elettrodomestico.

Ingredienti

  • 200 ml d’aceto
  • Succo di un limone
  • 100 ml d’acqua demineralizzata

Procedimento

Per creare la soluzione perfetta al fine di dire addio allo sporco, dovrete anzitutto filtrare il succo del limone in modo da togliere tutti i semi.

Successivamente unite succo di limone, l’aceto e l’acqua e mescolate tutto per bene. Versate poi in un vaporizzatore spray ed ecco fatto!

In pochissimo tempo e con soli 3 ingredienti avrete avuto un detergente naturale fantastico!

Usatelo spruzzando un’abbondante quantità sulle zone critiche della lavastoviglie, poi lasciate agire per un po’ di tempo e strofinate con una spugnetta per pulire completamente.

Risciacquate ed ecco fatto!

Avvertenze

Vi ricordo di usare le dosi indicate e di consultare le istruzioni dell’elettrodomestico prima di effettuare i metodi descritti.