Come togliere lo sporco che non vedi dal Termosifone con questi trucchetti veloci

97
eliminare-sporco-nascosto-termosifone

Quando parliamo di termosifoni e della loro pulizia, sappiamo bene che ci sono delle zone in cui lo sporco è visibile, altre invece dove si nasconde per bene.

Pensiamo, ad esempio, alle fessure strette che troviamo in particolare sui termosifoni in alluminio: sono un vero incubo!

Ma non preoccupatevi perché ci sono alcuni trucchetti veloci che vi permettono di mandare via lo sporco nascosto senza fatica e in poco tempo, scopriamoli subito insieme!

Trucchetto del Nodo

Iniziamo con il trucchetto del nodo, un rimedio pratico e veloce che toglie la polvere e le macchie dalle parti strette del termosifone come le fessure.

Usarlo è estremamente semplice! Tutto quello che dovrete fare è prendere una salviettina e fare un nodo in uno degli angoli lasciando un po’ di “coda” per far funzionare bene il procedimento.

Mettete la salviettina nella fessura in modo che il nodo si possa incastrare e non scivolare fuori lo spazio, poi fatela scendere dall’alto verso il basso.

Ripetete questo procedimento per tutte le fessure e cambiate la salviettina all’occorrenza quando vedete che si sporca.

Phon o aspirapolvere

Un altro rimedio molto diffuso per togliere velocemente la polvere dalle zone nascoste è il phon.

Si tratta di passaggi veloci che possono darvi un grande aiuto prima di effettuare un attento lavaggio. Per iniziare dovrete mettere un panno umido sotto ed un altro dietro al calorifero.

Successivamente azionate il phon con temperatura e getto medio, passatelo sul termosifone tenendovi a debita distanza dal calorifero.

Quando la polvere sarà caduta completamente, spegnete il phon, togliete i due panni ed ecco fatto!

In alternativa al phon potete usare anche l’aspirapolvere sempre usando il getto medio ed il beccuccio apposito in modo da direzionare bene l’aria.

Brocca per il lavaggio

Lo sporco nascosto, per essere tolto definitivamente, necessita molto spesso di un lavaggio accurato.

Ebbene a tal proposito vi suggerisco di usare il metodo della brocca, un trucchetto perfetto che non vi porterà via troppo tempo!

Non dovrete far altro che mettere una bacinella sotto al termosifone e riempire poi una brocca con acqua calda ed 1 cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia che dovranno sciogliersi per bene.

Successivamente versate il contenuto della brocca all’interno delle fessure del termosifone e l’acqua che cadrà sarà scura perché avrà portato con sé tutto lo sporco.

Se la bacinella non è abbastanza grande da coprire tutto il termosifone, spostatela man mano che versate l’acqua.

Infine passate un panno per asciugare ed ecco che sarà tornato come nuovo!

Per pulire dietro al termosifone

Se parliamo del termosifone, sappiamo che lo sporco si nasconde proprio dietro, ovvero nella zona tra il termosifone ed il muro.

Per farlo in maniera efficace vi consiglio anzitutto di togliere la polvere usando un piumino dalle fibre elettrostatiche che trattengano per bene la polvere.

Successivamente prendete un panno in microfibra grande, inumiditelo e strizzatelo, poi versate delle gocce di aceto sopra e legatelo ad un utensile sottile dal becco piatto.

Passatelo sul lato posteriore, poi risciacquate e asciugate sempre con lo stesso procedimento.

Per l’interno

Concludiamo i nostri trucchetto lo sporco che si trova all’interno del termosifone: quello più nascosto di tutti!

Se avete il termosifone che funziona con l’acqua, allora potrete effettuare i seguenti passaggi.

Dovrete mettere una bacinella sotto la valvola, poi svitatela delicatamente con l’apposito strumento e fate fuoriuscire soltanto l’acqua più scura.

Una volta terminato questo procedimento, dovrete chiudere subito la valvola ed ecco che anche l’interno è super pulito!

Avvertenze

Vi ricordo che se dovete effettuare la pulizia straordinaria del termosifone è necessario consultare il parare di un esperto.