A Primavera ecco il Metodo veloce per togliere tutto lo Sporco dalle Tapparelle

469
togliere-sporco-tapparelle

Quando arriva la primavera, la pioggia ed il vento lasciano spazio al sole e allo sbocciare dei fiori che inebriano l’aria ed il paesaggio di una bellezza e di un profumo unici!

Tuttavia le intemperie invernali non ci risparmiano delle aree della casa molto sporche come, ad esempio, i balconi!

Che siano infissi, vetri, tapparelle e persiane, la polvere colpisce dappertutto e quindi bisogna fare qualcosa per ripristinarle interamente!

Oggi vedremo insieme come togliere tutto lo sporco dalle tapparelle a primavera!

Trucchetto per la polvere

La prima cosa di cui ci dobbiamo liberare è sicuramente la non gradita polvere!

Ora vediamo un trucchetto che possa aiutare a toglierla velocemente in modo da rendere la pulizia più semplice e veloce!

Vi consiglio dunque di munirvi di una scopa dalle setole dure, passatela prima superficialmente su tutta la tapparella, successivamente fate una seconda passata facendo entrare per bene le setole all’interno delle fessure e negli angoli.

In questo modo ci vorranno davvero 5 minuti per terminare il tutto ed inoltre dopo non dovrete cambiare continuamente il secchio con l’acqua che si sporcherà di meno!

Pulizia

Passiamo adesso la vera e propria pulizia delle tapparelle per fare spazio al pulito e alla primavera!

Vi ricordo che, sebbene togliere la polvere è un passaggio importante per ridurre il tempo, è necessario cambiare il secchio con l’acqua quando diventa troppo nera altrimenti rischierete di non ottenere l’effetto desiderato e di generare cattivi odori.

Bicarbonato e sapone di Marsiglia

Per le tapparelle composto da un materiale delicato come il legno c’è bisogno di usare rimedi poco aggressivi!

A tal proposito non posso fare a meno di suggerirvi una combinazione di bicarbonato di sodio e sapone di Marsiglia, fantastici in questo caso!

Mescolate, dunque, 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 cucchiaio di sapone liquido o in scaglie sciolte a bagnomaria, dovrete ottenere un composto omogeneo e spumoso.

In seguito mettete metà composto nel secchio con acqua calda e usatelo per pulire prima con una spugna e poi con un panno in microfibra.

Conservate il resto nel caso in cui possa servire quando cambiate l’acqua.

Aceto e limone

Per le tapparelle in ferro o alluminio potete usare invece aceto e limone!

In questo modo le tapparelle torneranno non solo pulite, ma anche profumate e super brillanti!

Dovrete riempire sempre un secchio con acqua calda e versare all’interno 1 bicchiere di aceto bianco d’alcol e il succo di mezzo limone.

Ripetete le stesse dosi ogni volta che cambiate il secchio e usate una spugna poco abrasiva in modo da non graffiare il materiale.

Aceto di mele

Infine, per le tapparelle in PVC potete usare l’aceto di mele!

Questo materiale si diffonde sempre di più in quanto è molto resistente nel tempo e si pulisce facilmente, infatti vi potrà risparmiare tanta fatica!

Ebbene, per metterle a nuovo non dovrete far altro che immergere una spugna in un secchio con acqua calda e 1 bicchiere di aceto di mele.

Vedrete dopo che pulito e che profumo!

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi riportati prima di usarli per assicurarvi che non riportino danni alle tapparelle.