Non tutti conoscono il Rimedio dell’Aceto e Borotalco per far risplendere tutti i Vetri

291
aceto-borotalco-vetri

La pulizia dei vetri è un’operazione faticosa che richiede molta pazienza. Quante di voi, infatti, perdono tanto tempo per cercare di rimuovere quei tanto odiati aloni per poi ritrovarseli di nuovo poco dopo?

Immagino tanti! Quello che è importante, però, è che utilizziate i prodotti giusti, in grado di far brillare i vostri vetri in maniera facile e veloce!

Per questo, oggi vedremo insieme come utilizzare due prodotti che sicuramente avrete già in casa: l’aceto e il borotalco!

Come fare

Preparare questo detergente per vetri fai da te è davvero un gioco da ragazzi, in quanto tutto ciò che vi servirà sarà:

  • 350 ml d’acqua
  • 1 cucchiaio di borotalco
  • 350 ml d’aceto bianco

Iniziate, quindi, con il versare l’acqua in una brocca graduata e aggiungete, poi, il borotalco un po’ alla volta così da far sì che si possa sciogliere totalmente. Dopodiché, travasate la miscela così ottenuta in un flacone spray e scuotetelo energicamente in modo da amalgamare ancora di più gli ingredienti.

A questo punto, non vi resta che aggiungere l’aceto e il vostro detergente per vetri è pronto per rendere i vostri vetri puliti e brillanti come non mai!

Se, infatti, il borotalco è noto per la sua forte funzione assorbente, l’aceto bianco è noto, invece, per le sue proprietà lucidanti e smacchianti. Non a caso è utilizzato anche per rendere l’acciaio inox della cucina lucido a specchio!

Inoltre, la combinazione di questi due ingredienti permette di ottenere una crema fai da te in grado di pulire anche i vetri e gli specchi del bagno, i quali sono particolarmente colpiti dal calcare.

Modalità d’uso

Una volta realizzato il nostro detergente per vetri, è ora di provarlo subito! Come già detto, questo prodotto può essere utilizzato su tutti i vetri della casa, compresi quelli del bagno o quelli del box doccia, in quanto rimuove anche le patine di calcare.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è vaporizzare una bella quantità di prodotto su tutto il vetro, insistendo soprattutto sui punti dove sono presenti macchie e aloni, e lasciare agire il tutto per 5 minuti.

Dopodiché, servitevi di un panno in microfibra e passatelo sul vetro, effettuando dei movimenti circolari. Ripetete l’operazione fin quando i vetri non saranno brillanti!

Per un effetto più efficace, potete anche utilizzare dei fogli di quotidiano per pulire i vetri, la cui presenza dell’inchiostro è in grado di assorbire tutto lo sporco e rimuovere gli aloni. E voilà: addio macchie!

Attenzione! Se volete usare questa miscela sui vetri del box doccia, vi raccomandiamo di fare attenzione al materiale delle mattonelle: in caso, infatti, di mattonelle in marmo o pietra naturale, fate molta attenzione a usare questo composto perché rischiate di macchiarle irreversibilmente.

Altri ingredienti casalinghi per pulire i vetri

Non solo l’aceto e il borotalco sono in grado di pulire i vetri della nostra casa, in quanto esistono altri ingredienti che sicuramente avrete in casa in grado di venire in nostro soccorso in questi casi. Vediamoli insieme!

Limone

Innanzitutto, il limone, l’agrume dalle proprietà sgrassanti e lucidanti, noto anche per il suo profumo inebriante efficace anche per profumare tutta la casa! Combinato, poi, con l’amido di mais è davvero una manna dal cielo per avere vetri senza macchie, grazie al suo potere assorbente.

In una brocca graduata, quindi, versate 500 ml di acqua, 3 cucchiai di limone e 1 cucchiaio di amido di mais e mescolate il tutto con un cucchiaio. Dopodiché, travasate la miscela così ottenuta in uno spruzzino e agitatelo energicamente per permettere agli ingredienti di amalgamarsi bene tra loro. E voilà: il vostro pulivetro è pronto per l’uso!

Vaporizzate un po’ di questa soluzione sui vetri e utilizzate un panno in microfibra morbido per strofinare delicatamente e rimuovere lo sporco e gli aloni.

Sapone di Marsiglia

Altrettanto efficace è il sapone di Marsiglia, noto per le sue proprietà pulenti molto delicate. Utilizzato principalmente per ottenere un bucato fresco e profumato, questo ingrediente è utile anche per togliere gli aloni dai vetri.

Lasciate sciogliere, quindi, 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie in una pentola di acqua calda e trasferite il liquido in uno spruzzino con l’aiuto di un imbuto. A questo punto, vaporizzate un po’ di questa miscela sui vetri e asciugate bene con un panno asciutto.

Acido citrico

Infine, vediamo come utilizzare l’acido citrico, più ecologico dell’aceto pur vantando la sua stessa efficacia. Inoltre, può essere utilizzato con successo anche sui vetri del box doccia grazie alla sua capacità di eliminare il calcare.

Versate, quindi, 1 litro di acqua, 1 cucchiaino di acido citrico e 1 cucchiaino di sapone di Marsiglia in uno spruzzino e vaporizzate la soluzione sui vetri da pulire:niente più aloni! 

N.B Ricordatevi sempre di agitare prima dell’uso.

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi riportati prima in angoli nascosti dei vetri al fine di assicurarvi che non macchino o danneggino in alcun modo.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.