Il Metodo che non tutti conoscono per pulire a fondo i Vetri esterni molto sporchi

238
vetri-esterni-sporchi-rimedi

vetri esterni tendono sempre a presentare macchie poiché sono a contatto continuamente con la polvere, i detriti e la pioggia.

Per questo, a volte, possiamo ritrovarli sporchissimi pure subito dopo averli lavati con tanta cura. E che fatica, poi, pulirli nuovamente!

Per fortuna, però, oggi vedremo insieme alcuni rimedi naturali e casalinghi in grado di pulire i vetri esterni in maniera facile e veloce!

Bicarbonato

Il primo ingrediente che vi consigliamo è il bicarbonato, il quale vanta proprietà pulenti e sgrassanti e una leggera azione abrasiva, in grado di eliminare tutto lo sporco accumulato.

Iniziate, quindi, con lo spolverare il vetro, così da rimuovere la polvere ed evitare che possa indurirsi durante il lavaggio.

Dopodiché, versate un po’ di bicarbonato su una spugna umida e passatela, poi, sulla superficie dei vetri esterni, seguendo dei movimenti lenti e circolari.

Infine, risciacquate con un panno morbido immerso in acqua tiepida e il gioco è fatto!

Aceto

Oltre al bicarbonato, anche l’aceto è un ingrediente in grado di smacchiare e pulire a fondo i vostri vetri, grazie alle sue proprietà sgrassanti e lucidanti in grado di rendere i vetri lucidi, puliti e trasparenti! Non a caso, infatti, può essere utilizzato per lucidare a specchio l’acciaio della cucina!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare 3 cucchiai di aceto in 500 ml di acqua e travasare, poi, il tutto in un flacone spray. A questo punto, spruzzate la miscela sul vetro esterno ed utilizzate dei fogli di giornale per strofinare e il gioco è fatto!

L’inchiostro dei fogli di giornaleinfatti, attira la polverementre la consistenza della carta è in grado di eliminare gli aloni.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

N.B Vi ricordiamo, però, di utilizzare sempre fogli di quotidiano e non quelli delle riviste. La consistenza della carta e l’inchiostro, infatti, assorbiranno lo sporco e le impurità e renderanno i vostri vetri super puliti.

Amido di mais

Per un’azione più efficace, però, è possibile combinare l’aceto con un altro ingrediente molto efficace per la sua proprietà assorbente: l’amido di mais.

Mescolate, quindi, acqua, aceto di vino e amido di mais, fino a formare una soluzione liquida e travasatela in uno spruzzino.

Dopodiché, vaporizzate la miscela così ottenuta sulla superficie dei vetri esterni e passate una spugnetta, seguendo dei movimenti circolari e insistendo sui punti in cui le macchie di sporco sono più resistenti.

Infine, risciacquate i vetri con un panno strizzato e asciugate con un panno morbido asciutto o con dei fogli di giornale. I vostri vetri saranno super puliti in un batter d’occhio!

Sapone di Marsiglia

Ovviamente, non poteva mancare all’appello il tanto noto sapone di Marsiglia, il quale svolge un’azione pulente molto delicata, in grado di sgrassare le più svariate superfici senza provocare danni.

Fate sciogliere, quindi, qualche scaglia di questo sapone in una bacinella contenente acqua e immergete al suo interno un panno in microfibra così da evitare di graffiare o danneggiare il vetro.

Passatelo, poi, sui vetri e strofinate più volte soprattutto sui punti in cui è maggiormente concentrato lo sporco. Addio sporco e macchie dai vostri vetri!

Sapone giallo

Certo, solitamente sentiamo parlare del sapone di Marsiglia, ignorando che esiste, invece, anche un altro sapone molto amato dalle nostre nonne per il suo alto potere sgrassante e pulente. Di cosa stiamo parlando? Del sapone giallo!

Versate, quindi, 1 cucchiaio di questo sapone in scaglie in 1 litro di acqua tiepida, mescolate bene e immergete, poi, una spugna morbida nella soluzione così ottenuta.

Passatela sui vetri, dopodiché risciacquate con un panno imbevuto di sola acqua.

Borotalco

Infine, vediamo insieme un ultimo trucchetto per pulire velocemente i vetri esterni e rimuovere tutto lo sporco che si è attaccato: il borotalco, il quale risulta essere davvero efficace per pulire i vetri e renderli splendenti.

Fate sciogliere, quindi, 2 cucchiai di borotalco in 700 ml d’acqua e immergete, poi, un panno in microfibra nella soluzione così ottenuta.

Dopodiché, strizzatelo, passatelo sulla superficie dei vetri e asciugate con un panno di microfibra inumidito con sola acqua.

Altri consigli utili per vetri splendenti!

Finora abbiamo visto come fare per pulire i vostri vetri esterni e rimuovere tutte le tracce di sporco, di polvere, ecc. Vediamo insieme ora alcuni accorgimenti per averli splendenti e senza aloni e per non danneggiarli.

Innanzitutto, vi ricordiamo di lavare i vetri quando fuori il tempo è nuvoloso, in quando i raggi diretti del sole potrebbero lasciare aloni. Inoltre, è consigliabile non usare mai i rimedi indicati puri, ma di diluirli sempre! I prodotti puri, infatti, potrebbero graffiare e danneggiare la superficie di vetro.

Infine, utilizzate sempre l’acqua tiepida e non quella fredda per facilitare la rimozione dello sporco.

Avvertenze

Ricordiamo che è molto importante seguire le istruzioni fornite dal produttore nella pulizia e conservazione dei vetri esterni della casa.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.