Se non hai mai usato l’Acido citrico in Lavatrice ecco perché non dovresti farne a meno

400
acido-citrico-lavatrice

Sono sempre di più le persone che si affidano all’acido citrico per effettuare diverse faccende in casa!

In effetti questo rimedio naturale permette di pulire in poco tempo e senza dover passare una giornata intera a togliere vari tipi di macchie!

Essendo un ingrediente prelevato dagli agrumi, poi, è totalmente naturale e per questo viene prediletto anche di più rispetto all’aceto, elemento sul quale le opinioni sono sempre spaccate a metà.

Uno degli usi più diffusi dell’acido citrico è proprio in lavatrice e può svolgere diversi compiti senza il supporto di altri prodotti!

Vediamo insieme tutti i trucchetti con l’acido citrico in lavatrice!

Addio calcare

Se c’è una cosa che proprio non si sopporta, ma che ci viene a trovare fin troppo spesso, quella è il calcare!

Soprattutto in lavatrice questo si forma notevolmente a causa del continuo passaggio d’acqua presente nei lavaggi.

Come fare, quindi, per liberarsi di questo fastidio? Semplice, usando l’acido citrico!

Vi basterà scioglierne 150 grammi in 1 litro d’acqua e inserire tutto all’interno del cestello, successivamente poi avviate un lavaggio a vuoto a temperature alte e vedrete che risultato!

Ammorbidente naturale

Ebbene sì, con l’acido citrico potrete dire addio a tutti gli ammorbidenti industriali che non fanno altro che inquinare l’ambiente!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Potete usarlo facilmente senza rinunciare in nessun modo a spargere un buon profumo sui panni!

Dovrete creare una miscela con 150 grammi di acido in 1 litro d’acqua, mescolate fino a farlo sciogliere completamente e dopo aggiungete qualche goccia di olio essenziale (potete regolarvi in base all’intensità del profumo che volete sui panni, ma vi consiglio di metterne 8/9 gocce massimo).

Ad ogni lavaggio, vi basterà riempire la vaschetta con il composto che avete creato ed ecco fatto!

Contro la muffa

Oltre al calcare, un notevole problema spesso ricorrente è la muffa!

Ma non preoccupatevi perché anche contro la muffa potete servirvi di questo fantastico ingrediente e vi dirò subito in che modo!

Anche in questo caso non dovrete far altro che creare una soluzione con le quantità descritte precedentemente e avviare un lavaggio a vuoto.

Se dovesse capitare di trovare ancora della muffa, oppure di averla su elementi esterni come il cassettino, dovrete agire diversamente.

Per prima cosa staccate la spina dell’elettrodomestico e successivamente spruzzate la miscela sulle zone interessate, lasciate per un po’ di tempo e dopo andate a strofinare per togliere definitivamente lo sporco.

Per non far puzzare il bucato

In ultimo vediamo come usare l’acido citrico per non far puzzare il bucato!

Succede spesso che il bucato può subire la puzza di umidità data alcune condizioni climatiche, oppure proprio la muffa o il calcare portati dall’acqua generano cattivi odori sui panni!

Inoltre, anche lasciarli per troppo tempo nel cestello non è una buona idea. Insomma, bisogna trovare una soluzione in questi casi!

Dovrete sciogliere 15 grammi di acido citrico in 100 ml d’acqua e aggiungere 3 gocce di olio essenziale, poi versate in lavatrice ed ecco fatto!

Avvertenze

Vi ricordo di usare questi trucchetti prima in un angolino nascosto della lavatrice per assicurarvi di non danneggiarla, inoltre consultate sempre eventuali istruzioni di fabbrica.