Non tutti lo sanno ma basta l’Acqua ossigenata per avere la Doccia come nuova

4940
acqua-ossigenata-doccia

Tutti in casa hanno l’acqua ossigenata!

Un ingrediente perfetto per tanti motivi e che non deve mancare mai, ma siamo sicuri di sfruttarla al meglio?

Non tutti sanno, infatti, che quest’elemento è perfetto per svolgere alcune faccende domestiche e mandare via delle macchie ostinate.

A tal proposito oggi vi dirò i mille usi dell’acqua ossigenata nella doccia che dovete assolutamente conoscere!

N.B. L’acqua ossigenata di cui parlo è quella a 10 volumi, ovvero al 3%. Inoltre è fondamentale ricordarvi che il prodotto non può andare su marmo o pietra naturale.

Addio muffa

La prima cosa che potete fare con l’acqua ossigenata è dire addio alla muffa!

Infatti se volessimo stilare una classifica dei prodotti che aiutano a mandarla via in poco tempo ed in maniera efficace, l’acqua ossigenata starebbe al primo posto.

Potete usarla imbevendo dell’ovata con il prodotto e tamponando sulle zone interessate finché non vedete che la macchia si è attenuata.

Un trucchetto molto diffuso per togliere la muffa è inumidire dei dischetti di cotone con acqua ossigenata e predisporli lungo i binari e gli angoli della doccia, lasciandoli così per diverse ore.

In questo modo il prodotto andrà ad agire sulla muffa e dopo ci vorrà soltanto uno spazzolino da strofinare sullo sporco per toglierlo definitivamente via!

Contro il calcare

Un’altra brillante funzionalità dell’acqua ossigenata è quella contro il calcare!

Nella doccia si accumula in maniera spropositata, basta soltanto qualche giorno di negligenza ed ecco che lo vediamo spuntare dappertutto.

Per risolvere questo problemino basterà creare una pasta densa con bicarbonato di sodio e acqua ossigenata a filo fino ad ottenere la consistenza di un gel.

Spalmate il composto sulla spugna e strofinate sulle zone interessate (soffione, miscelatore, fontana e così via), poi risciacquate con abbondante acqua e asciugate con un panno in microfibra.

La doccia sarà diventata come nuova!

Per sbiancare le fughe

Le fughe della doccia spesso accumulano quel nero molto fastidioso dovuto sia alla polvere che agli insediamenti d’acqua.

Se anche a voi è capitato, non preoccupatevi! L’acqua ossigenata aiuterà in pochissimo tempo ad avere delle fughe come nuove!

Dovrete anzitutto spargere del bicarbonato sulle zone da trattare, poi aggiungete l’acqua ossigenata lungo il percorso tracciato con il bicarbonato e noterete una reazione “frizzante”.

A quel punto dovrete lasciare agire per un po’ di tempo, dopodiché munitevi di uno spazzolino e strofinate sulle fughe stando molto attenti a non graffiare o macchiare le piastrelle.

Risciacquate con acqua calda e asciugate…ecco fatto, come nuove!

Per lo sporco ostinato

Terminiamo i consigli con l’acqua ossigenata in doccia vedendo quanto sia efficace per lo sporco ostinato.

Spesso i residui di prodotti per la cura del corpo restano incastrati negli angoli più disparati, formando dei veri e propri insediamenti di sporco.

Per tale motivo è bene mettere qualche goccia di acqua ossigenata direttamente sulla spugnetta e sgrassare sulle zone interessate.

Dopodiché basterà risciacquare e non avrete più il problema delle macchie!

Avvertenze

Provare l’acqua ossigenata prima in angoli non visibili prima di usarla sugli elementi sopra descritti.

Ricordate, inoltre, che non può andare su mamo o pietra naturale.