Come usare l’Alloro nei mobili per risolvere questi 4+1 problemi

147
alloro-mobili-casa

Una pianta fantastica che non smette mai di sorprenderci e l’alloro!

Averne delle foglie in casa significa tenere un rimedio a portata di mano per i solvere tanti problemi che si incontrano ogni giorno.

Dal momento che possiede anche un meraviglioso profumo, non bisogna mai trascurarne tutti i metodi per sfruttarlo al meglio.

Oggi vedremo in particolare come usarlo nei mobili per i solvere 4+1 problemi!

Umidità

La prima soluzione che potete trovare con l’alloro all’interno dei mobili è per togliere l’umidità!

Se unite insieme al bicarbonato di sodio, le foglie di questa pianta daranno un effetto benefico all’interno dei mobili che tendono ad accumulare una grande quantità di umidità.

Dovrete semplicemente riempire una ciotolina con il bicarbonato e 5 o 6 foglie d’alloro spezzate all’interno, poi posizionate all’interno del mobile ed ecco che sarà perfetto e asciutto!

Per profumare

Una delle caratteristiche più amate dell’alloro è il fatto che profuma di fresco e di buono!

Il suo aroma, inoltre, distende anche le vie nasali e predispone al relax e al benessere, è per questo che in molti prendono la tisana d’alloro prima di andare a dormire.

Nel caso dei mobili, profumarli d’alloro sarà un’ottima soluzione per mantenerlo fresco nel tempo!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Dovrete semplicemente riempire un sacchetto traspirante a maglie larghe con 6 o 7 foglie d’alloro e mettere all’interno del mobile, vedrete che fantastico risultato!

Antitarme naturale

Una delle cose peggiori che può capitare all’interno dei mobili, specie se sono particolarmente datati, è la comparsa delle tarme!

Se anche a voi è capitato, non preoccupatevi, dovrete soltanto prendere le precauzioni giuste al fine di allontanarle.

Tra queste precauzioni da prendere c’è senza dubbio l’alloro! Potete usarlo spargendo delle foglie essiccate direttamente sul fondo del mobile oppure, come descritto nel precedente metodo, fate il sacchetto profumato!

In questo modo le tarme non ci penseranno minimamente ad avvicinarsi al mobile!

Per proteggere i libri

Non tutti hanno le librerie, che c’è chi preferisce avere i libri all’interno dei mobili.

Ebbene, sappiate che questi vanno protetti perché potrebbero attirare i cosiddetti “insetti da carta” come i pesciolini d’argento che poi mangiucchiano tutto il foglio.

Dovrete, dunque, mettere delle foglie d’alloro sparse tra le pagine (non tutte, ovviamente). Sarebbe preferibile all’inizio, al centro e alla fine del libro.

Se si tratta di libri particolarmente grandi, suddividetelo in 4 parti e mettete l’alloro distanziato bene tra una pagina e l’altra.

Nei detergenti naturali

La pulizia dei mobili è la prima cosa che bisogna fare per averli sempre impeccabili e per evitare una quantità considerevole di problemi.

Nella preparazione dei detergenti naturali per pulirli, potete aggiungere anche l’alloro, vediamo in che modo!

Riempite un pentolino con 500 ml d’acqua e versate all’interno 1 cucchiaio di bicarbonato, 1 cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia e 5 foglie d’alloro.

Successivamente accendete il fuoco e fate sciogliere tutto fino a portare a bollore, dopodiché dovrete trasferire tutto in un flacone e usarlo sulla spugna per pulire i mobili!

Avvertenze

Non usate l’alloro in caso di allergia o ipersensibilità.