Basta un’arancia per avere la casa profumata tutto il giorno

853
profumare-casa-con-arance

Non sempre gli ambienti della nostra casa risultano essere profumati, in quanto i cattivi odori sono sempre dietro l’angolo!

Le cause per cui questo accade sono da ricondurre a una mancata circolazione dell’aria, al rilascio dei vapori durante la cottura, ecc.,

Qualunque sia la ragione, però, sappiate che basta un’arancia per rendere tutti gli ambienti della casa profumati! Perciò, vediamo insieme come fare!

Profumatore naturale all’arancia

Innanzitutto, partiamo dal realizzare un profumatore all’arancia in grado di portare un odore di fresco in casa e rimuovere la puzza che spesso sentiamo. Prepararlo è molto semplice, in quanto tutto ciò che vi occorrerà sarà:

  • Mezzo litro di acqua
  • Un’arancia

Ricavate, quindi, il succo d’arancia, dopodiché mettete l’acqua in un pentolino con le bucce e portate il tutto ad ebollizione. Vi consigliamo di filtrare il succo in modo da eliminare tutti i semi. Una volta raggiunto il punto di ebollizione, aggiungete il succo d’arancia che avete precedentemente ottenuto e versatelo nel pentolino.

A questo punto, lasciate intiepidire la miscela nella pentola, dopodiché travasatela in un flacone con spray. E voilà: il vostro profumatore è pronto per l’uso!

Tutto ciò che dovrete fare è vaporizzare la miscela nelle stanze o sulle superfici e il gioco è fatto: un profumo di arancia investirà la vostra casa!

N.B. Ricordate di non spargerlo su oggetti o piani in marmo e pietra naturale.

Sul tavolo

Un altro modo per profumare casa servendovi solo delle arance consiste nel realizzare un centrotavola profumato. Versate, quindi, mezzo litro d’acqua in un pentolino e aggiungete, poi, le bucce di un’arancia al suo interno. A questo punto, portate l’acqua ad ebollizione e spegnete il fuoco.

Infine, non vi resta che versare il composto ottenuto in un contenitore in vetro, mettere sul fondo qualche pietrina e posizionarlo, poi, sul tavolo. Per renderlo un centrotavola più ornamentale, potete abbellirlo a vostro piacimento, dando libero spazio alla vostra fantasia!

In alternativa, potete anche posizionare il barattolino negli angoli delle stanze che presentano cattivi odori!

Sui termosifoni

Con l’arrivo dell’inverno, noi tutte siamo solite ricorrere ai termosifoni per portare il calore in casa. Ma sapevate che è possibile sfruttare questi caloriferi per profumare l’intera casa?

Tutto ciò che dovrete fare è tagliare le bucce di un’arancia e metterle sul calorifero come se voleste essiccarle: un profumo di fresco si diffonderà in tutta la casa! Ovviamente, vi ricordiamo di sostituire le bucce di tanto in tanto quando sono diventate troppo secche e non profumano più.

Nell’armadio

Non solo in casa, però, è facile ritrovare cattivi odori, ma anche negli armadi, dove spesso troviamo la puzza di chiuso che, se non rimossa, potrebbe essere trasferita sui nostri vestiti. Anche in questo caso, però, l’arancia può venire in nostro soccorso!

Ricavate le bucce delle arance, avendo cura di rimuovere accuratamente il bianco attaccato alle bucce, dopodiché lasciatele asciugare per evitare che possano formare la muffa. A questo punto, inserite le scorze nei sacchetti traspiranti e collocateli negli angoli degli armadi che presentano la puzza di chiuso.

Nella scarpiera

Purtroppo, le scarpe assorbono sudore e accumulano umidità, perciò tendono a produrre cattivi odori che vengono, poi, trasferiti anche nella scarpiera. Quante volte vi è capitato, infatti, di aprirla e di essere investiti da una puzza insopportabile?

Mettete, quindi, le bucce di arancia all’interno delle scarpe e lasciatele fuori al balcone all’aria fresca per tutta la notte, in modo da iniziare ad assorbire innanzitutto la puzza dalle vostre calzature. Dopodiché, aggiungete le bucce di arancia in alcuni sacchetti e posizionateli tra le mensole: addio cattivi odori nella scarpiera!

Avvertenze

Vi ricordiamo di non usare nessuno di questi metodi nel caso in siate soggetti allergici o ipersensibili alle arance e agli odori che emanano. Ricordate, inoltre, di non utilizzare nessun rimedio su marmo o pietra naturale.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.