Come usare il Bicarbonato per risolvere questi 4 Problemi nel forno

199
bicarbonato-forno

Se c’è un ingrediente in grado di pulire gran parte delle superfici in casa senza rovinarle, questo è il bicarbonato, noto per le sue proprietà pulenti molto delicate e per la sua capacità di neutralizzare i cattivi odori.

Inoltre, svolge una leggera azione abrasiva in grado di disincrostare e di rimuovere le macchie più ostinate. Quindi, perché non usarlo nel forno, il quale presenta vari problemi dopo averlo utilizzato? Vediamo insieme come fare!

Nel vano forno

Innanzitutto, il bicarbonato può essere utilizzato per disincrostare le pareti interne di questo elettrodomestico spesso tendente alla formazione di macchie e incrostazioni difficili da rimuovere.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è mescolare 3 cucchiai di bicarbonato con acqua a filo fino ad ottenere una sorta di composto pastoso.

Dopodiché, applicatelo sulle incrostazioni presenti nel vano forno e fate agire per circa almeno 20-30 minuti. Infine, strofinate una spugnetta morbida e umida sulle zone interessate e passate un panno umido in microfibra per rimuovere il tutto: addio macchie nel vostro forno!

Sulle griglie

Oltre al vano forno, è possibile utilizzare il bicarbonato anche per rimuovere le incrostazioni sulle griglie che sono un po’ scomode da pulire a causa della loro struttura. In questo caso, quindi, vi consigliamo innanzitutto di tamponarle con un foglio di carta assorbente, così da eliminare i residui di cibo attaccati e il grasso incrostato.

Poi mescolate, in una ciotolina, quantità uguali di bicarbonato di sodio e di sale fino e aggiungete l’acqua a filo fino ad ottenere un composto con la consistenza di un gel. Dopodiché, spalmatelo sulle griglie in modo omogeneo aiutandovi con una spugnetta o uno spazzolino da denti, strofinate senza trascurare anche gli spazi più nascosti e fate agire per circa mezz’ora.

Infine, sciacquate le griglie sotto l’acqua corrente e poi asciugatele con un panno di cotone in modo da togliere tutti i residui! L’azione abrasiva data dai granuli del bicarbonato e del sale toglierà le macchie incrostate in un batter d’occhio! Vi ricordiamo, inoltre, che il bicarbonato è una manna dal cielo anche per pulire il piano cottura e togliere tutte le macchie di grasso!

Sul vetro

Se le griglie e il vano forno sporco, però, sono facili da “nascondere” perché interne, diverso è il discorso per il vetro, il quale, essendo esposto, può far sembrare il forno vecchio e trascurato.

Mescolate, quindi, 3 cucchiai di bicarbonato con acqua a filo fino ad ottenere una crema a base di bicarbonato. Per un effetto ancora più efficace, vi consigliamo di aggiungere, poi, anche l’aceto a filo, accertandovi sempre di ottenere un composto dalla consistenza densa e liscia.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

A questo punto, applicate la crema sul vetro con una spugnetta morbida e strofinate delicatamente sul vetro. Quando le incrostazioni saranno andate via, passate un panno umido in microfibra per rimuovere ogni residuo. Vi consigliamo di immergerlo nell’aceto così da rimuovere tutti gli aloni e avere il vetro del forno splendente!

Per togliere i cattivi odori

Infine, vediamo insieme un ultimo modo per utilizzare il bicarbonato nel forno: per togliere i cattivi odori. Come ben sappiamo, infatti, nel forno si impregna la puzza dovuta alla cottura dei pasti e che fatica, poi, rimuoverli. Ma non con il bicarbonato, il quale è noto per la sua proprietà anti-odore!

Vi ricordiamo, infatti, che è una manna dal cielo anche per togliere la puzza sul bucato! Vi basterà, quindi, versare 2 bicchieri di bicarbonato di sodio in una ciotola con 2 bicchieri d’acqua e inserire la ciotolina nel vano forno acceso a 180°, facendo molta attenzione a non scottarvi.

Dopodiché, lasciate agire per circa 5 minuti, così che i vapori possano diffondersi nel vano e assorbire la puzza, e spegnete il forno. Aspettate che si raffreddi, estraete la ciotola e asciugate le eventuali goccioline d’acqua con un panno asciutto: addio puzza nel forno!

Avvertenze

Ricordate di spegnere il forno prima di effettuare qualsiasi tipo di pulizia, a meno che non si tratti di accenderlo per ammorbidire prima lo sporco.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.