Come avere il WC bianco pulito e profumato con il Sale

144
sale-wc

Spesso ci ritroviamo a comprare molti prodotti commerciali per ottenere un wc sempre pulito, sbiancato e profumato ignorando che questi sono molto inquinanti.

Come se non bastasse, poi, esistono delle alternative ecologiche altrettanto efficaci che vantano molteplici proprietà e sono, quindi, in grado di risolvere più problemi.

Di cosa stiamo parlando? Del sale, un ingrediente da dispensa utile nella pulizia domestica ecologica. Perciò, vediamo come usare il sale nel WC per risolvere questi problemi!

Per liberare lo scarico

Innanzitutto, il sale può essere utilizzato per liberare lo scarico del WC intasato a causa dell’accumulo di sporco, di calcare o di capelli che tendiamo a gettare nella tazza.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare un bicchiere colmo di sale (preferibilmente grosso) all’interno del WC in modo da ricoprire completamente il fondo e lasciare agire per tutta la notte. L’indomani, versate un secchio di acqua bollente nel water, facendo attenzione a non scottarvi e voilà: lo scarico sarà più libero!

Per togliere la puzza di fogna

Spesso, ci capita di sentire una fastidiosa puzza di fogna provenire dal wc che si estende, poi, in tutto il bagno. Per fortuna, però, il sale è una manna dal cielo anche per neutralizzare i cattivi odori grazie alla sua forte azione assorbente. Vi ricordiamo, infatti, che con questo ingrediente è possibile realizzare un deumidificatore fai da te!

Aggiungete, quindi, 3 cucchiai di sale fino nel wc e lasciate agire per tutta la notte. L’indomani, versate 1 secchio d’acqua e…addio puzza! Se oltre a rimuovere i cattivi odori, volete anche conferire un buon profumo al wc, allora potete realizzare il sale profumato da bagno.

Vi basterà aggiungere 3 cucchiai di sale grosso in una ciotolina e versare, poi, 8 gocce di olio essenziale della fragranza che più preferite. Infine, mescolate il tutto, versate il composto così ottenuto nel WC e lasciate agire per un’intera notte: noterete un buon profumo in tutto il bagno!

Per sbiancare e lucidare

Con il passare del tempo, le ceramiche del wc tendono ad ingiallirsi o ad opacizzarsi perdendo tutto il candore iniziale. Ma sarete felici di sapere, però, che il sale può essere utilizzato anche per sbiancare e lucidare la tazza del WC! Spargete, quindi, il sale su tutta la tazza, dopodiché lasciate in posa per qualche ora.

A questo punto, strofinate con uno scopino per togliere eventuali macchie e risciacquate: il vostro water sarà bianco e lucido come appena comprato! Come se non bastasse, il sale può essere utilizzato anche per lucidare e  sbiancare tutte le altre ceramiche del bagno!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per togliere le macchie di calcare

Oltre all’ingiallimento delle ceramiche dovute all’usura o al passare del tempo, il wc è anche soggetto alla formazione di macchie gialle, ovvero di macchie di calcare che assumono la colorazione giallastra a causa del passaggio dell’acido urico.

In questo caso, quindi, vi consigliamo di mescolate mezzo bicchiere di sale e 1 cucchiaio di bicarbonato con acqua a filo fino ad ottenere un composto dalla consistenza pastosa. Una volta amalgamati i due ingredienti e ottenuto un composto omogeneo, applicatelo sulla macchia di calcare e lasciate agire per una notte intera.

L’indomani, strofinate servendovi di uno scopino e risciacquate accuratamente fino a rimuovere tutto l’alone: addio calcare dal vostro wc! Inoltre, potete utilizzare questo composto anche per togliere il calcare sui rubinetti e sulle piastrelle del bagno!

Avvertenze

Provate sempre i rimedi prima in un angolino nascosto al fine di non danneggiare alcune superficie.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.