Come far brillare i Rubinetti opachi e togliere il Calcare con 5+1 rimedi naturali

77
far-brillare-rubinetti

Gran parte del calcare che troviamo in casa risiede per lo più nel bagno ed in particolare sui rubinetti.

Il continuo scorrere dell’acqua, infatti, determina quelle macchie che, a lungo andare, diventano dei cerchi scuri di calcare.

Per far brillare di nuovo i rubinetti esistono dei rimedi naturali che non hanno nulla da invidiare hai detersivi chimici.

Oggi vi dirò infatti 5+1 trucchetti che potete usare per far brillare di nuovo i rubinetti in casa.

Aceto

Come può non essere l’aceto il primo suggerimento utile ad avere rubinetti splendenti?

Tante volte ci si affida ad altre soluzioni che inquinano l’ambiente quando basterebbero poche gocce di questo meraviglioso ingrediente.

Tutto quello che dovrete fare è prendere una spugna non abrasiva, inumidirla e aggiungere qualche goccia d’aceto, successivamente sgrassate su tutti i rubinetti e risciacquate.

Saranno come nuovi!

Succo di limone

Analogamente all’aceto, anche il succo di limone rappresenta una soluzione perfetta per rubinetti splendenti, soprattutto se si tratta di quelli in acciaio.

Prendete la metà di un limone e passatela direttamente sui rubinetti facendo una leggera pressione in modo da rilasciare il succo che agirà sullo sporco. Il limone diventerà la vostra spugna naturale!

Sciacquate più volte i rubinetti con un panno in microfibra e quando sarà asciutto vi accorgerete che non c’è minima traccia di calcare o macchie.

Bicarbonato di sodio

L’azione abrasiva del bicarbonato di sodio è quello che serve quando abbiamo davanti dei rubinetti particolarmente sporchi e incrostati.

A quel punto la cosa che vi suggerisco di fare è mescolare 1 cucchiaio di bicarbonato con acqua filo fino ad ottenere la consistenza di un gel.

Successivamente mettete il composto su una spugnetta (badate che non sia abrasiva) e passatela delicatamente sui rubinetti, poi lasciate agire per 5 minuti.

Risciacquate per togliere ogni traccia di bicarbonato e addio sporco!

Sapone di Marsiglia

Chi non ama avere il profumo fantastico del sapone di Marsiglia in bagno?

Non soltanto per il suo odore, quest’ingrediente, con l’azione sgrassante dalla sua parte, è una vera bomba di pulito!

Dovrete grattugiare 1 cucchiaio di sapone e mescolarlo con acqua a filo per ottenere una cremina densa, poi usatela su una spugna per lavare i rubinetti.

Quando sciacquate, fate attenzione a togliere tutti i residui di sapone altrimenti restano delle macchie.

Acido citrico

Non poteva mancare l’acido citrico al nostro appello, ideale nei momenti in cui il calcare colpisce i vostri rubinetti.

Quello che dovrete fare è sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua, aggiungete anche 6 o 7 gocce di olio essenziale al limone per avere un buon profumo.

Trasferite tutto all’interno di un vaporizzatore e spruzzate sui rubinetti, lasciate agire per 5 minuti e strofinate con una spugnetta.

Andate, quindi, a risciacquare il tutto ed ecco fatto!

Mix pulente

Vediamo infine come usare un mix pulente per il bagno ed in particolare per far brillare i rubinetti!

Ingredienti

  • 200 ml d’aceto
  • 200 ml di succo di limone
  • 100 ml d’acqua

Unite insieme tutti gli ingredienti filtrando per bene il succo di limone per non avere i semini e i pezzi di polpa.

Trasferite tutto in un flacone spray e spruzzate sui rubinetti per lucidarli e mandare via il calcare.

Ed ecco che avrete avuto un trucchetto semplice e veloce con cui avrete il bagno perfetto!

Avvertenze

Vi ricordo di provare i metodi prima su un angoli non visibili per assicurarvi di non macchiare o danneggiare le superfici.