GAM o gel di amido di mais: impacco perfetto per capelli ricci e crespi!

10018
gam-gel-amido-mais-capelli

Il GAM – acronimo del gel di amido di mais – è un alleato di bellezza davvero straordinario e molto semplice da realizzare, e i suoi usi nell’ambito cosmetico sono vari ed efficaci, perché sembra essere una manna dal cielo per la bellezza di pelle e capelli.

GAM: eccezionale per i capelli

E’ un gel particolarmente emolliente e favorisce l’idratazione della pelle e soprattutto dei capelli, rendendoli molto morbidi.

E’ detergente e rinfrescante, è inodore e per questo può rivelarsi una buona base per maschere e impacchi, che possono essere arricchiti anche con altri ingredienti, come gli oli essenziali di lavanda, rosmarino e limone, in modo da realizzare un composto profumato.

E’ utilizzato anche nella messa in piega e nello styling, in particolare in quella dei capelli ricci e crespi, più difficili da modellare.

Ricetta GAM

Il gel di amido di mais è molto semplice da realizzare:

  • 200 ml di acqua, che equivale a circa una tazza
  • 2 cucchiai abbondanti di amido di mais

Importante: se non avete l’amido di mais, non è un problema. Potete in alternativa utilizzare l’amido di riso o la fecola di patate.

Di solito, si usa riempire una tazza d’acqua per regolarsi sulle dosi (se non avete la bilancia). Versare 2 cucchiai di amido di mais e mescolare energicamente in modo che l’amido di sciolga completamente.

Oppure potete mettere l’amido di mais in un pentolino e versarvi l’acqua a temperatura ambiente, mescolando con una frusta per sciogliere tutti i grumi.

Dopodiché, accendere il fuoco sotto la pentola e tenerlo a temperatura medio-bassa, continuando a mescolare.

Una volta bollito, il liquido deve addensarsi e diventare di un bianco lattiginoso e quasi trasparente. Ci vorranno circa 4/5 minuti o poco più.

Il GAM può essere conservato in un contenitore a chiusura ermetica, tenendolo in frigorifero per qualche giorno. Ma è sempre meglio utilizzarlo subito!

In questa fase, per dargli una nota più “ammorbidente”, potete aggiungere 1 cucchiaio di miele o 1 cucchiaio di olio vegetale a vostra scelta, come argan o d’oliva.

Si consiglia di non congelarlo, in quanto la parte liquida si separerebbe da quella solida, rendendone impossibile l’utilizzo.

L’acqua utilizzata per realizzare il gel può essere sostituita da altri infusi, come la camomilla, le tisane naturali, il rooibos o il tè nero, per conferire al gel un odore delicato ed invitante.

Impacco per capelli ricci e crespi a base di GAM

La ricetta sopracitata è perfetta per realizzare un impacco al gel di amido di mais, valido soprattutto sulle chiome ricce e crespe, ma in generale vantaggioso per ogni tipo di capello, che ci farà ottenere dei capelli leggeri, luminosi e morbidi, detergendo a fondo la cute e rimuovendo ogni impurità.

L’impacco va tenuto in posa per circa 30 minuti, per poi essere risciacquato abbondantemente. I capelli ricci risulteranno immediatamente domati, nutriti e molto più semplici da pettinare.

Oltre al gel a base di amido di mais, esistono anche altri tipi di gel – altrettanto semplici da realizzare ed economici – che possono rivelarsi straordinari amici della nostra chioma e della sua bellezza. Ad esempio, il gel ai semi di lino è perfetto per nutrire e definire i capelli, soprattutto quelli ricci e che appaiono secchi e sfibrati. Qui puoi trovare la ricetta e tutte le informazioni necessarie.

Altre maschere di bellezza fai da te

La natura ci offre davvero moltissimi rimedi naturali, soprattutto se i nostri capelli sono crespi, stressati e deboli!

Ecco le migliori maschere per i vostri capelli:

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.