Come pulire la Lavatrice quando Puzza?

97
puzza-lavatrice

Quando, durante la settimana, facciamo ben lavorare la nostra lavatrice possiamo incontrare qualche piccolo problemino.

Tra questi, non manca sicuramente la puzza. Ciò potrebbe essere dovuto allo sportello chiuso per molto il tempo, così come anche ad alcuni residui accumulati all’interno.

C’è da dire che questo tanfo non va via neanche provando a fare un semplice lavaggio, e quindi come si fanno a lavare i panni così? Se è capitato anche a voi, restate connessi perché oggi scopriremo come togliere i cattivi odori dalla lavatrice in poche e semplici mosse!

Perché puzza?

Molti si chiederanno: come fa la lavatrice ad avere cattivi odori se è in continuo contatto con acqua e sapone? In effetti, la domanda sarebbe più che lecita, anche se in realtà ci sono fattori che molto spesso sono sottovalutati.

Sono svariati i motivi per i quali ciò accade:

  • depositi di calcare
  • tracce residue nelle tubature
  • cassetto della lavatrice sporco
  • eccessivo utilizzo di detersivi e ammorbidente
  • sportello chiuso per troppo tempo
  • filtri sporchi
  • residui incastrati nella guarnizione

Come potrete ben vedere, le ragioni non sono sicuramente poche. Ma tranquilli, perché basta seguire questa guida per farla ritornare subito come nuova!

Pulizia del Cassetto

A chi non è mai capitato di notare delle macchie scure all’interno del cassetto della lavatrice? Questo perché i residui di detersivo e di ammorbidente si vanno ad ammuffire, trasportando tutte queste tracce dritte alle tubature.

Quindi, basterà dedicarvi alla sua pulizia ogni 2 mesi per assicurarvi un bucato pulito e profumato.

Ma come fare? Innanzitutto, tirate fuori il cassetto e premete la leva posizionata sullo scomparto destinato all’ammorbidente. In altri casi, potreste trovarlo anche sulla parete interna a destra.

Fatto questo, sfilate il cassetto e smontatelo di ogni sua componente. Mettete ora il tutto in una vaschetta in ammollo con acqua calda e 3 bicchieri di aceto di vino bianco. Lasciate, dunque, in posa per circa 20 minuti, assicurandovi che ogni pezzo sia completamente coperto dalla soluzione.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Trascorso questo tempo, prendete uno spazzolino da denti, utilizzato solo per l’occasione, e cominciate a strofinare tutta la superficie aiutandovi con del sapone di Marsiglia liquido. Mi raccomando a non trascurare il retro e tutti gli angoli.

Questa è un’ottima occasione per rimuovere completamente ogni traccia di sporco.

Rimossa ogni traccia, sciacquate sotto l’acqua corrente e asciugate con un panno di cotone.

Non vi resta che ricomporre il cassetto di ogni sua parte e inserirlo nuovamente in lavatrice.

Pulizia del cestello

La puzza a primo impatto sembra provenire proprio dal cestello. Vediamo subito come risolvere questo problema.

Tutto ciò che dovrete fare sarà preparare una soluzione con uguali quantità di acqua e aceto di vino bianco. Trasferite i liquidi in un flacone spray e poi vaporizzate sulle superfici del cestello.

Questo trucchetto è ottimo anche per pulire la guarnizione. Rimuovete, quindi, prima ogni cosa al suo interno come fazzoletti o capelli e poi spruzzate la soluzione e passate un panno umido.

Facile no?

Pulizia interna

Pulire l’interno della lavatrice è più semplice del previsto.

Vi basterà effettuare un ciclo a vuoto con una soluzione a base di acido citrico.

Sciogliete, quindi 150 gr di acido citrico in un litro d’acqua e versate il liquido nel cestello.

A questo punto, chiudete lo sportello e avviate un ciclo lungo ad alte temperature (almeno 60°).

L’acido citrico, infatti, vi aiuterà a rimuovere tutti i residui di calcare e a contrastare di conseguenza tutti i cattivi odori.

Per aiutarvi nella pulizia, ecco anche un VIDEO semplice e veloce:

Pulizia dei filtri

Che i filtri debbano essere puliti con molta frequenza è una cosa che molto spesso dimentichiamo. Senza considerare che una buona manutenzione della lavatrice può aiutarci a farla durare più a lungo.

Ecco qui una guida che vi aiuterà a pulirli in modo facile e veloce:

  • staccate la spina della lavatrice e chiudete l’acqua
  • posizionate un asciugamano vecchio sul pavimento in corrispondenza del filtro e su di esso poggiate una bacinella. Attenzione: non deve avere i bordi molto alti perché deve permetterci di raccogliere tutta l’acqua del filtro.
  • aprite lo sportello del filtro e girate la manopola del filtro, facendo fuoriuscire tutta l’acqua.
  • A questo punto, svitatelo completamente e rimuovete tutto lo sporco sotto l’acqua corrente.
  • Eliminata ogni traccia, asciugatelo e avvitatelo nuovamente.
  • Chiudete l’alloggiamento e via!

Avvertenze

Ricordiamo di consultare il libretto di istruzioni della lavatrice prima di provare i rimedi suggeriti. Tenere la corrente staccata quando si pulisce l’interno della lavatrice o le sue componenti.

E vi invitiamo, inoltre, a consultare un tecnico specializzato in caso i problemi persistessero.