Addio Muffa dal Cassetto della Lavatrice con questi 5 Trucchetti!

467
muffa-cassetto-lavatrice

Molto spesso, all’interno della lavatrice, si possono accumulare vari tipi di macchie quali calcare o muffa!

Proprio in riferimento a quest’ultima, vediamo che si deposita in vari luoghi come guarnizione, cestello, oblò e soprattutto nel cassettino della lavatrice.

I motivi sono molteplici e vanno dai residui di detersivo che si insediano nelle vaschette, dall’acqua o dal trascurare questo pezzo per troppo tempo.

Oggi vedremo insieme come dire addio alla muffa dal cassettino della lavatrice con 5 trucchetti che lo faranno tornare come nuovo!

Acido citrico

Come primo rimedio per liberarvi della muffa non posso che consigliarvi l’acido citrico!

Questo viene già usato in lavatrice per diversi scopi, ad esempio come ammorbidente naturale o per i lavaggi a vuoto. Insomma, è una vera e propria risorsa per quest’elettrodomestico!

Dunque, nel caso della muffa nel cassettino della lavatrice dovrete preparare una miscela con 150 grammi di acido citrico sciolti in 1 litro d’acqua.

Successivamente versate tutto in un contenitore spray e vaporizzate abbondantemente sulle zone interessante lasciando agire per un po’ di tempo.

Poi con un panno o una spugnetta morbida andate a togliere il resto della muffa e vedrete che verrà via in un niente!

Bicarbonato di sodio

Anche il bicarbonato di sodio è un ottimo rimedio contro la muffa che si accumula all’interno della lavatrice!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Proprio come l’acido citrico, anche quest’ingrediente è davvero un’enorme risorsa sia per il bucato, sia per la cura dell’elettrodomestico.

Dovrete creare una pasta densa con bicarbonato e acqua a filo, quando avrete ottenuto un composto omogeneo, spalmatelo sulla muffa e lasciate agire finché non si secca.

Successivamente strofinate per liberarvi dello sporco ed ecco fatto!

Aceto bianco

L’aceto bianco è un fedelissimo ed efficace alleato per il pulito del bucato e della lavatrice!

Contro la muffa si usa soprattutto in bagno, in particolare nella doccia e negli angoli che, alla lunga, possono diventare neri.

Per usare questo metodo dovrete inumidire un panno in microfibra con aceto e riporlo sulle zone del cassettino piene di muffa.

Lasciate agire per qualche ora e in seguito andate a strofinare delicatamente per eliminare lo sporco restante.

Sapone di Marsiglia

Nel caso in cui desideriate usare un metodo più delicato, ma allo stesso tempo funzionale, non posso che consigliarvi il sapone di Marsiglia!

Dovrete mettere del sapone liquido o a scaglie su una spugnetta inumidita con acqua calda, poi strofinate sulla muffa senza esagerare e togliete tutto lo sporco.

Risciacquate abbondantemente e vedrete che in poco tempo il cassettino della lavatrice sarà completamente pulito e profumato!

Inoltre il sapone di Marsiglia è un ottimo rimedio in lavatrice anche per il bucato!

Acqua ossigenata

Non sempre si conoscono i vari scopi per cui si può usare l’acqua ossigenata in casa!

Ebbene sappiate che questo prodotto è davvero efficace contro la muffa perché permette di sciogliere anche le incrostazioni più difficili.

Inumidite un batuffolo di ovatta o un disco di cotone con dell’acqua ossigenata e ponetelo sulle zone piene di muffa (un metodo del genere è ottimo soprattutto negli angoli).

Trascorsa qualche ora, togliete l’ovatta e rimuovete i residui di sporco strofinando delicatamente.

N.B. Vi ricordo di usare l’acqua ossigenata per uso domestico, ovvero quella a 10 volumi.

Avvertenze

Vi ricordo di usare questi rimedi prima in un angolino nascosto per assicurarvi di non danneggiare il meteriale.