Prova questi 3 Trucchetti Salva-Lana per rimediare ai Maglioni rimpiccioliti o vecchi

503
maglioni-rimpiccioliti-trucchetti

I maglioni di lana sono tanto belli quanto delicati, in quanto bastano degli errori durante il bucato per trovarli infeltriti o rimpiccioliti.

E diciamocelo, vedere il proprio maglione preferito rimpicciolito in maniera tale da non poter essere più indossato non è per niente piacevole.

Per fortuna, però, esistono dei trucchetti salva-lana in grado di rimediare ai maglioni rimpiccioliti così da tornare ad indossarli di nuovo! Vediamoli insieme!

Aceto

Il primo rimedio che vi proponiamo consiste nell’utilizzare il tanto noto aceto, ingrediente in grado di rilassare la lana e di allargare le fibre tessili.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è aggiungere 3 bicchieri di aceto in un secchio contenente acqua tiepida. Vi raccomandiamo di utilizzare sempre acqua tiepida e non troppo calda o fredda perché potreste peggiorare le condizioni dei vostri capi.

Mettete, poi, il capo in ammollo per circa 20 minuti, dopodiché, strizzatelo delicatamente per rimuovere l’acqua in eccesso. Una volta appoggiato su un piano, iniziate a tirarlo delicatamente così da far allungare le fibre e da raggiungere la forma giusta. Ovviamente, vi raccomandiamo di non allungarlo troppo, per non rischiare di avere un capo slabbrato!

Per un effetto più efficace, potete anche riempire il maglione con degli asciugamani asciutti al suo interno così da farlo “allargare” mentre si asciuga. Attente, però, perché potreste allargare solo alcune fibre e trovarvi parti più allargate di altre.

Il trucchetto degli asciugamani, inoltre, vi consentirà anche di asciugare più velocemente i vostri maglioni, in quanto assorbiranno tutta l’acqua in eccesso!

N.B Vi consigliamo di utilizzare sempre tipologie di aceto chiaro, quali l’aceto di vino bianco o l’aceto bianco distillato così da non macchiare gli indumenti. Inoltre, ricordate di non risciacquare il capo con acqua dopo aver provato il rimedio altrimenti il metodo non funzionerà.

Balsamo

Un altro rimedio molto efficace in grado di ammorbidire i vostri maglioni di lana e riportarli alle loro dimensioni iniziali consiste nell’utilizzare il balsamo che normalmente usiamo per districare i nostri capelli. Riempite, quindi, una bacinella acqua tiepida e aggiungete poi un po’ di balsamo.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Mescolate per far sciogliere il balsamo, dopodiché immergete il capo di lana e lasciatelo in ammollo per circa 15 minuti. A questo punto, strizzatelo, stendetelo su un asciugamano e rotolatelo così da rimuovere l’acqua in eccesso. Infine, tenetelo su una superficie piana e allungatelo mentre è ancora umido così da dargli la sua forma originale.

E voilà: il vostro maglione rimpicciolito risulterà “allargato”! Inoltre, il balsamo, aiuterà anche a districare le fibre affinché non vi pungano e non vi causino prurito!

N.B Ricordatevi di non utilizzare mai acqua bollente o fredda ma sempre acqua tiepida. Le temperature estreme, infatti, potrebbero rimpicciolire ulteriormente il vostro capo.

Latte

Solitamente il latte è considerato una bevanda da bere a colazione o, tutto al più, in grado di ammorbidire e idratare la nostra pelle. Ma sapevate che è in grado anche di ammorbidire la lana infeltrita, grazie alle sue proprietà nutrienti?

Vi basterà, quindi, riempire una bacinella di latte e immergere al suo interno il vostro capo rimpicciolito. Ovviamente, la quantità di latte da utilizzare dipenderà dalla grandezza o dalla quantità dei capi.

Lasciate, quindi, il capo in ammollo per almeno un’ora, dopodiché allo stesso modo del rimedio precedente, stendetelo su un asciugamano e arrotolatelo per rimuovere l’acqua in eccesso.

Anche in questo caso, potete aggiungere degli asciugamani al suo interno per circa 15 minuti così da far allargare il tessuto ancora di più. Il latte, inoltre, ha anche una funzione sbiancante sui capi chiari!

N.B Ovviamente, vi consigliamo di optare per altri rimedi in caso vogliate evitare gli “sprechi” o se avete tanti capi infeltriti.

Altri consigli utili per non rimpicciolirlo

Finora abbiamo visto tre trucchetti in grado di salvare i capi di lana rimpiccioliti. Ma cosa fare per evitare che si rimpiccioliscano? È bene, infatti, seguire una serie di accorgimenti. Vediamoli insieme!

Innanzitutto, vi consigliamo di non esporre i capi di lana alla diretta luce dei raggi solari o ad altre fonti di calore, in quanto il calore forte potrebbe restringere le fibre e, quindi, rimpicciolire i capi.

La causa del rimpicciolimento del maglione di lana è da ricercare anche negli sbalzi di temperatura. Pertanto, assicuratevi sempre che la temperatura tra lavaggio e risciacquo nella lavatrice non cambi e che non superi i 30°C. Infine, vi suggeriamo di lavare i vostri i vostri capi con un lavaggio a mano e con acqua fredda o tiepida.

Avvertenze

Vi ricordiamo di attenervi sempre alle indicazioni di lavaggio, in modo da non rovinare i vostri capi.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.