Come ammorbidire i Maglioni di Lana che prudono o pungono?

698
maglioni-che-prudono

Tutte noi amiamo indossare i maglioni di lana durante la stagione invernale, in quanto non solo sono belli e casual, ma ci riparano anche dal freddo, racchiudendoci in un abbraccio caloroso!

La pecca, però, è che questo tessuto tende ad infeltrirsi, perdendo così la sua morbidezza e causando anche molto prurito a contatto con la pelle.

A tal proposito, oggi vogliamo suggerirvi dei rimedi naturali per ammorbidire la lana infeltrita così da non avere più prurito quando la indossate! Vediamoli insieme!

Bicarbonato di sodio

Il primo rimedio che vi consigliamo consiste nell’utilizzare il bicarbonato di sodio, un ingrediente molto noto per le sue molteplici proprietà utili per la pulizia domestica. In particolare, questo ingrediente può essere efficace per ridare morbidezza ad un maglione infeltrito.

Versate, quindi, un litro di acqua fredda in una bacinella e aggiungete, poi, 4 cucchiai di bicarbonato. Immergete il vostro maglione o il vostro capo di lana nella bacinella e lasciatelo per l’intera notte.

Il mattino dopo, sciacquate il vostro capo e lavatelo con il sapone di Marsiglia naturale. Infine, risciacquatelo e lasciatelo asciugare su un piano orizzontale così da non allargarlo.

E voilà: il vostro maglione sarà subito più morbido e niente più prurito!

Limone

Oltre al bicarbonato, il limone è un altro ingrediente che sicuramente avrete già in dispensa che può essere un ottimo rimedio in caso di lana infeltrita che pizzica sulla pelle!

Inoltre, potete utilizzarlo anche per sbiancare un capo di lana eventualmente ingiallito!

Vi basterà estrarre il succo di tre limoni spremuti e versarlo in una bacinella con acqua fredda. Immergete, poi, il capo e lasciatelo in posa per 30 minuti.

Infine, risciacquatelo e procedete all’asciugatura. Vi ricordiamo di stenderlo sempre in orizzontale per evitare che si allarghi.

Latte

Anche se vi potrà sembrare troppo strano per essere vero, anche il latte risulta essere molto efficace per ammorbidire la lana infeltrita. Inoltre, come il limone è in grado anche di sbiancare il bucato e la biancheria. Insomma: 2 in 1!

Riempite, quindi, una bacinella di latte e immergete il vostro capo all’interno. La quantità di latte che vi servirà dipenderà dalla grandezza del capo e dalla capienza della bacinella.

Lasciate, quindi, il capo in ammollo per almeno un’ora. Dopodiché procedete al risciacquo con acqua e sapone di Marsiglia. Ovviamente, se volete evitare gli “sprechi”, potete optare per gli altri rimedi.

Balsamo

Infine, ecco a voi un altro trucchetto per ammorbidire i vostri capi di lana: il balsamo.

Questo prodotto, infatti, non solo rende la vostra chioma fluente e morbida, ma è una manna del cielo anche in caso di lana infeltrita che provoca prurito sulla pelle!

Vi basterà versare un litro di acqua fredda in una bacinella e aggiungere, poi, 5 cucchiai di balsamo ecologico per capelli.

A questo punto, aggiungete il vostro capo di lana e lasciatelo in ammollo per circa 30 minuti. Infine, risciacquate con abbondante acqua fredda e lasciatelo asciugare.

N.B Vi consigliamo di usare sempre un balsamo ecologico, nel totale rispetto dell’ambiente.

Come evitare di infeltrire la lana

Finora, abbiamo visto i vari rimedi in grado di ammorbidire il vostro maglione infeltrito. Ma che ne dite di seguire direttamente degli accorgimenti così da prevenire il problema? Vediamoli insieme!

Innanzitutto, cercate di evitare sempre di esporre i vostri capi di lana alla diretta luce dei raggi solari o ad altre fonti di calore. Il calore, infatti, tende a infeltrire la lana.

Inoltre, accertatevi che la temperatura tra lavaggio e risciacquo nella lavatrice non cambi perché la lana tende ad infeltrirsi laddove esposta a sbalzi di temperatura. L’ideale sarebbe quello di non superare i 30°C per essere sicure di non causare danni.

Infine, vi consigliamo di prediligere il lavaggio a mano con acqua fredda o tiepida. La lana,  infatti, tende a infeltrirsi solitamente a causa di detersivi aggressivi, della temperatura dell’acqua troppo calda, per gli sbalzi di temperatura e a causa del lavaggio in lavatrice.

Avvertenze

Questi sono metodi ecologici e naturali per ammorbidire i vostri capi di lana oramai infeltriti. Vi ricordiamo, però, di attenervi sempre alle indicazioni di lavaggio, in modo da non rovinare i vostri capi.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.