Metti gli Asciugamani vecchi in bacinella con questo Rimedio e tornano come nuovi

88
asciugamani-morbidi-bacinella

Avete appena lavato il vostro viso ed ecco che lo avvolgete nell’asciugamano nella speranza di trovarlo morbido e soffice come una carezza. Ma non sempre è così!

Spesso, infatti, con il passare del tempo, gli asciugamani tendono ad indurirsi a causa di lavaggi sbagliati, detersivi aggressivi o altre numerose cause.

Ma farli tornare di nuovo morbidi è possibile! In che modo? Provando il metodo della bacinella: i vostri asciugamani saranno morbidi e soffici come non mai!

Aceto

Il primo rimedio che vi proponiamo consiste nell’utilizzare l’aceto, il quale è noto, a partire dalle nostre nonne, per le sue proprietà pulenti, sgrassanti, smacchianti e anti-odore! Inoltre, svolge anche una funzione ammorbidente!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare un bicchiere di aceto in un secchio contenente acqua fredda e immergere, poi, al suo interno gli asciugamani ruvidi e vecchi. Lasciateli in ammollo per circa un’ora, dopodiché risciacquate e il gioco è fatto.

Acido citrico

In alternativa all’aceto, potete anche utilizzare l’acido citrico, il quale è un composto derivante dagli agrumi. Questo ingrediente, infatti, è considerato un ammorbidente naturale che funge da sostituto ecologico rispetto a quelli disponibili in commercio.

Versare, quindi, 150 grammi di acido citrico in una bacinella contenente un litro di acqua e mescolate il tutto. Dopodiché, immergete all’interno della bacinella gli asciugamani e lasciateli in ammollo per qualche ora. Infine, risciacquate e lasciate asciugare i vostri asciugamani: toccarli sarà un vero piacere!

Bicarbonato

Dopo l’aceto e l’acido citrico, come poteva mancare all’appello il bicarbonato di sodio, il quale vanta proprietà ammorbidenti, ma anche sbiancanti e smacchianti? Potete, infatti, utilizzarlo soprattutto in caso di asciugamani bianchi o chiari per conferirgli il candore iniziale!

Vi basterà versare due cucchiai di bicarbonato in una bacinella contenente acqua fredda e mettere, poi, in ammollo gli asciugamani per qualche ora nella miscela così ottenuta. A questo punto, risciacquateli e…che morbidezza! Per un effetto più efficace, potete anche combinare il bicarbonato con l’aceto.

Video Spazzolatura

Un piccolo rimedio della Nonna per ammorbidire gli asciugamani consiste nel “pettinarli” con una spazzolina. In questo modo le fibre “si alzano” e tornano più morbide. Ve lo mostriamo in questo video:

Camomilla

Forse vi sembrerà un rimedio piuttosto strambo, eppure sembra essere una manna dal cielo in caso di asciugamani ruvidi. Di cosa parliamo? Del trattamento ammorbidente alla camomilla! Munitevi, quindi, di:

  • 1 litro di acqua
  • 4 bustine di camomilla. Potete anche usarne due se sono pochi gli asciugamani da trattare.

Iniziate, quindi, versando l’acqua in una pentolina e portandola ad ebollizione. Dopodiché, spegnete la fiamma e mettete in infusione le bustine di camomilla come fate quando volete sorseggiare questa bevanda rilassante. Una volta che la miscela si sarà completamente raffreddata, non vi resta che versarla in una bacinella contenente acqua e immergere al suo interno gli asciugamani ruvidi da ammorbidire.

Lasciateli, poi, in ammollo per circa 10 minuti, dopodiché strizzateli e stendeteli in un luogo arieggiato, accertandovi sempre di non esporli alla luce diretta del sole perché potrebbe indurirli nuovamente. La camomilla non solo attenua la nostra tensione e ha un effetto rilassante su di noi, ma aiuterà a rilassare anche le fibre dei vostri asciugamani!

N.B Vi consigliamo di mettere in ammollo asciugamani già precedentemente lavati e sciacquati; la camomilla, infatti, serve solo ad ammorbidire e non a lavare.

Ammorbidente fai da te

Infine, vediamo insieme come realizzare un ammorbidente fai da te, mescolando vari ingredienti fino a dare vita a un prodotto super efficace, in grado di ammorbidire i vostri asciugamani ruvidi!

Versate, quindi, un bicchiere di aceto50 grammi di sale fino e 30 grammi di bicarbonato in una bacinella contenente acqua tiepida e immergete, poi, gli asciugamani induriti al suo interno.

A questo punto, lasciateli in ammollo per qualche ora o per tutta la notte, dopodiché risciacquateli e fateli asciugare: i vostri asciugamani sembreranno come nuovi!

Avvertenze

Vi ricordiamo di leggere bene le etichette di lavaggio per non fare errori quando lavate i vostri asciugamani.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.