4 Trucchetti per Profumare la Camera da Letto con il Piumone

    738
    come-profumare-camera-letto-con-piumone

    Ma quanto è bella la sensazione di entrare nella camera da letto ed essere investite da un profumo di fresco e pulito?

    Spesso, questo odore proviene dalla biancheria da letto appena messa che sprigiona un odore inebriante in tutta la stanza, soprattutto quando si parla di piumoni!

    Per questo, oggi vedremo insieme alcuni trucchetti per profumare la camera da letto con il piumone!

    Bicarbonato

    Il primo trucchetto prevede l’utilizzo del bicarbonato di sodio, un ingrediente noto per la sua capacità di neutralizzare i cattivi odori. Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è servirvi di:

    • 500 ml di acqua distillata
    • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
    • 25 gocce di olio essenziale che preferite

    In una ciotola contenente acqua, aggiungete il bicarbonato di sodio e le gocce di olio essenziale dalla fragranza che più vi piace. Vi suggeriamo di scegliere l’olio essenziale alla lavanda così da favorire il sonno!

    Quindi, mescolate il tutto e travasate la miscela così ottenuta in un flacone spray. A questo punto, non vi resta che agitarlo energicamente e vaporizzare il deodorante direttamente sul piumone: un profumo di fresco si diffonderà in tutta la camera!

    Se volete, inoltre, procedere con il lavaggio a secco del vostro piumone, potete anche cospargere il piumone con bicarbonato misto con 10 gocce di olio essenziale dalla fragranza che più desiderate, lasciare agire per almeno un paio d’ore e aspirare, poi, il tutto con l’aspirapolvere.

    Il bicarbonato vi permetterà di agire contro i cattivi odori, di assorbire l’umidità, di eliminare gli acari e prevenire la loro formazione. Insomma, il vostro piumone sarà fresco e profumato come non mai!

    N.B Vi consigliamo sempre di agitare energicamente il flacone per mescolare ulteriormente gli ingredienti. Vi consigliamo di non spruzzare una quantità eccessiva e non mettere il vaporizzatore troppo vicino altrimenti i piumoni potrebbero bagnarsi.

    Aceto

    Oltre al bicarbonato, è possibile realizzare un deodorante per piumoni anche con l’aceto, in quanto vanta proprietà pulenti e anti-odore, in grado di rinfrescare il piumone senza doverlo lavare necessariamente. Munitevi, quindi, di:

    Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

    • 500 ml di acqua distillata
    • 100 ml di aceto di vino
    • 4 cucchiai di vodka
    • 1 cucchiaio di bicarbonato
    • 20 gocce di olio essenziali che più preferite.

    Versate, quindi, l’acqua distillata, l’aceto di vino e la vodka in un flacone spray, dopodiché agitatelo per mescolare il tutto. A questo punto, aggiungete anche il bicarbonato e le gocce di olio essenziale che avete scelto ed ecco che la vostra miscela è pronta per profumare i vostri piumoni e la vostra stanza!

    Vi basterà vaporizzare lo spray sui vostri piumoni e…che profumo! Come se non bastasse, potete utilizzare questa miscela anche per togliere la puzza sui divani e sulle tende!

    N.B Questo deodorante può essere utilizzato anche sugli indumenti, ma vi consigliamo di accertarvi sempre che non siano troppo delicati o pregiati. In questo caso, è preferibile evitare.

    Con acido citrico

    In alternativa all’aceto, potete utilizzare l’acido citrico per realizzare il deodorante fai da te. Versate, quindi, un litro d’acqua distillata in un flacone, dopodiché aggiungete circa 150 grammi di acido citrico in polvere al suo interno e mescolate il tutto fino a far scioglier l’acido citrico.

    A questo punto, aggiungete anche 15 gocce di olio essenziale e voilà: i vostri piumoni e la vostra camera da letto saranno profumati come non mai!

    Come se non bastasse, l’acido citrico può essere utilizzato anche come ammorbidente ecologico in grado di rendere il vostro bucato morbido come non mai!

    Borotalco

    Infine, vediamo un ultimo rimedio in grado di pulire e rinfrescare il vostro piumone e, al contempo, portare un buon profumo in camera! Di cosa parliamo? Del borotalco, il quale vanta una forte azione assorbente, in grado di assorbire lo sporco e il grasso che si deposita anche sui cuscini!

    Versate, quindi, il borotalco su tutta la superficie del materasso, fate agire per un po’, dopodiché, rimuovete la polvere in eccesso con una spazzola: e che profumo!

    Avvertenze

    Vi raccomandiamo di leggere sempre le etichette di lavaggio e non lavare con acqua un piumone che va lavato esclusivamente a secco.

    Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.