Come pulire tavoli e sedie in giardino

5622
come-pulire-sedie-da-giardino

In estate non c’è di meglio che stare nel proprio giardino o sulla propria terrazza a riposare, magari seduti a un tavolino da noi acquistato per abbellire la nostra casa.

Ma tavoli e sedie in giardino sono esposti alle intemperie e all’usura tipica dell’aria aperta: è importante prendersene cura per evitare che si rovinino prima del tempo.

E’ buona norma lavare gli arredi da esterni almeno all’inizio e alla fine del periodo estivo, ma l’igiene deve essere più frequente se abbiamo l’abitudine di mangiare in giardino.

Vediamo insieme quali sono i rimedi migliori per pulire tavoli e sedie da esterni senza rovinarli e accentuandone la bellezza!

N.B: ricorda che nella pulizia degli arredi da esterni è sempre consigliato seguire le indicazioni di produzione per evitare di danneggiarli con metodo troppo aggressivi.

Sedie e tavoli in plastica

Gli arredi da esterni in plastica sono molto comuni, pratici e comodi.

Possono essere spostati facilmente e spesso anche smontati e messi da parte quando termina la stagione estiva. Perciò non dovete pulirli continuamente durante il brutto tempo invernale!

Potete lavarli molto facilmente e, soprattutto, potete usare tantissimi modi per farlo. Scopriamoli insieme!

Sapone di Marsiglia

Per pulire gli arredi in plastica, in particolare quelli lasciati sporchi dopo un pranzo o rovinati dalle intemperie, potete scegliere il classico sapone di Marsiglia.

Dovrete solo diluirlo in un litro d’acqua, mettere il composto in un vaporizzatore e spruzzarlo sull’intera superficie del tavolo e delle sedie.

Poi sciacquate con acqua fresca.

Grazie alle sue naturali proprietà sgrassanti, il sapone di Marsiglia vi permetterà di eliminare anche quei residui di sporco più ostinato, tornando ad avere una superficie pulita e brillante.

Bicarbonato di sodio

Un’altro classico alleato per pulire gli arredi in plastica da esterni è il bicarbonato di sodio.

Scioglietene due cucchiai in un litro d’acqua e mescolate. Poi potete applicare il composto direttamente sulla superficie in plastica, oppure utilizzare un comodo vaporizzatore.

Poi, sciacquate il tutto con acqua fresca.

Il bicarbonato di sodio ha naturali proprietà disinfettanti ed è particolarmente indicato per quei tavoli e quelle sedie su terrazze o in giardini dove abbondano insetti o altri animali.

Aceto bianco

Macchie di sporco che sembrano indelebili? Non preoccupatevi, l’aceto bianco fa al caso vostro.

Per usarlo al meglio, diluitene mezzo bicchiere in un litro d’acqua, mescolate e lasciate riposare per qualche minuto.

Poi, utilizzate il composto spargendolo direttamente sulle superfici da lavare con un panno, oppure spruzzandolo mediante un comodo vaporizzatore.

Infine, risciacquate con acqua fresca.

L’aceto bianco disinfetta e pulisce a fondo, permettendovi di avere velocemente dei mobili da giardino puliti e splendenti.

Sedie e tavoli in legno

Gli arredi da esterni in legno danno un tocco unico al vostro giardino, donando allo stesso tempo un senso di rusticità e di eleganza.

Solitamente il legno in cui sono realizzati è fatto per resistere a pioggia e intemperie. Ciò non toglie che col tempo possano rovinarsi se non se ne ha cura.

Un consiglio è quello di coprire con un telo in plastica il tavolo e le sedie in legno in caso di temporali.

Per pulirli si può usare anche in questo caso il sapone di Marsiglia.

Il procedimento di pulizia, però, deve essere più delicato: è meglio utilizzare una spazzola dalle setole morbide.

Inoltre, è importante muovere la spazzola nello stesso senso delle venature del legno, per non rovinarlo.

In caso di sedie e tavoli in teak, se la superficie con il passare del tempo diventa irregolare, potete passarci sopra una carta vetrata a grana fine.

Sedie e tavoli in rattan e vimini

Mentre il vimini veniva utilizzato soprattutto in passato, negli ultimi anni molti elementi d’arredo per esterni vengono prodotti in rattan.

In apparenza il rattan è molto simile al vimini, ma è realizzato in polietilene.

Per la pulizia dei prodotti in rattan e vimini è innanzitutto importante rimuovere la polvere che si accumula negli intrecci.

Per eliminarla potete spolverare utilizzando un panno cattura polvere o una spazzola. Poi, potete procedere al lavaggio vero e proprio.

Per il lavaggio potete utilizzare acqua tiepida con aggiunta di bicarbonato di sodio e qualche goccia di succo di limone per un duplice effetto disinfettante.

Non dimenticate che la superficie, soprattutto quando in vimini, è molto delicata. Quindi non utilizzate mai spazzole dalle setole troppo dure che possono avere un effetto graffiante.

Per far splendere la superficie, dopo il lavaggio, potete utilizzare la cera d’api, passandola su sedie e tavolo con un panno in microfibra.

Sedie e tavoli in metallo

Elegante e pratico: il metallo è una delle scelte migliori per i propri mobili da giardino!

Di solito sedie e tavoli in metallo sono un po’ pesanti: il vantaggio è che in caso di vento forte non vengono ribaltati, lo svantaggio è che anche per noi risulta più difficile spostare questi oggetti quando lo desideriamo.

Per il loro lavaggio la soluzione più semplice e veloce è utilizzare il sapone di Marsiglia, diluendolo in acqua e poi spruzzandolo sulle superfici in metallo con un vaporizzatore e poi sciacquando.

In alternativa, potete utilizzare del succo di limone, passandolo con il lato non abrasivo di una spugnetta.

In entrambi i casi otterrete un effetto lucidante e una piena pulizia.

Altri consigli

Siete in vena di pulizie in casa o nel vostro giardino? Scoprite i segreti per una pulizia veloce e profonda con i nostri consigli:

Gianluca Grimaldi
Nato a Napoli, sono laureato in giurisprudenza. Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".