Usa questo Metodo se vuoi sciogliere i blocchi di Calcare presenti nel WC!

656
blocchi-calcare-wc

Il calcare all’interno del bagno non manca mai! Infatti proprio in questa zona trova il suo nascondiglio migliore in quanto si deposita sui rubinetti, sulle ceramiche e nella doccia.

Ogni giorno, dunque, ci si sveglia di buon mattino e si cerca di contrastarne la comparsa, ma a volte il calcare può sfuggire al nostro controllo, soprattutto se si tratta del WC.

Qui, appunto, non sempre riusciamo a toglierlo per bene perché si accumula con una rapidità unica, quindi bisogna adottare delle strategie per rendere sempre tutto pulito e come nuovo!

Oggi vedremo insieme un metodo molto veloce ed efficace per sciogliere i blocchi di calcare presenti nel WC!

Aceto bianco

Il primo rimedio su cui potete fare sicuramente affidamento è l’aceto bianco!

Sono incredibili le sue proprietà per sciogliere il calcare! Non a caso viene usato anche in cucina per il lavello o il piano cottura, inoltre rende tutto super splendente!

Ebbene, per usarlo non dovrete far altro che riempire un flacone spray per 3 parti con aceto e 1 parte con acqua, successivamente vaporizzate abbondantemente sulle macchie di calcare e lasciate agire per tutta la notte.

L’indomani strofinate con lo scopino e vedete che la macchia si sarà ridotta notevolmente o sarà andata definitivamente via!

Sale e limone

Una delle accoppiate vincenti in termini di rimedi naturali è sicuramente quella tra sale e limone!

Quando li si uniscono insieme, possono dare vita ad un detergente naturale davvero irrinunciabile per il calcare, vi dirò subito come fare!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Non dovrete far altro che mettere 3 cucchiai di sale in una ciotola e unirli al succo di limone fino a formare un composto dalla consistenza densa.

Successivamente dovrete spalmare il tutto sulla zona interessata del WC aiutandovi con lo scopino e lasciare agire per un’intera notte.

Poi andate a strofinare energicamente ed ecco fatto!

Acido citrico

L’acido citrico non poteva mancare tra i suggerimenti più importanti per togliere i blocchi di calcare all’interno del WC!

Infatti una delle sue proprietà principali è quella di dire addio al calcare in poco tempo, per questo viene usato anche in lavatrice e in lavastoviglie!

Nel caso del bagno, dovrete semplicemente sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua, poi vaporizzate il composto abbondantemente sui blocchi di calcare e lasciate così per tutta la notte.

Il giorno dopo il calcare si sarà sciolto e avrete le ceramiche come nuove!

L’acido citrico è ottimo anche per eliminare i Cattivi Odori dallo scarico del WC, ecco come:

Bicarbonato e acqua ossigenata

Un’altra coppia di elementi naturali molto valida è quella con bicarbonato di sodio ed acqua ossigenata!

Vi potrebbe sorprendere la loro efficacia se usati contro lo sporco ostinato, infatti sono una delle principali scelte anche per togliere il nero dagli angoli della doccia!

In questo caso tutto quello che dovrete fare è spargere del bicarbonato di sodio all’interno della tazza e versare sopra dell’acqua ossigenata.

A quel punto si scatenerà una reazione che creerà delle bollicine, vorrà dire che i due ingredienti stanno agendo, per cui lasciateli così tutta la notte.

Il giorno dopo addio calcare!

Sapone giallo

Infine vediamo come il sapone giallo ci può aiutare per dire addio al calcare!

Usato principalmente in lavatrice, questo prodotto naturale creato quasi del tutto con olio di cocco, è fantastico anche per lucidare alcune superfici!

Per usarlo contro i blocchi di calcare nel WC dovrete spalmare un pezzetto di sapone sulle zone interessate aiutandovi con lo scopino.

Ricordatevi di far agire sempre per tutta la notte e l’indomani andate a strofinare le macchie in eccesso.

Avvertenze

Al fine di non macchiare o danneggiare lo smalto o la ceramica del WC, consigliamo di provare i rimedi prima in angolini non visibili.