La Puzza di Sudore sui vestiti persiste anche dopo la Lavatrice? Ecco come risolvere!

822
puzza-sudore-in-lavatrice

Quante volte vi è capitato di aver appena lavato i vostri vestiti, averli fatti asciugare e continuare a sentire una puzza di sudore proveniente dalla zona ascellare? Immagino spesso!

A volte, infatti, soprattutto durante l’estate, l’eccesso di sudore tende ad impregnarsi così tanto nelle magliette tanto da non dar tregua ai nostri capi neppure con il lavaggio.

Allora che fare? Per fortuna, conosciamo dei rimedi casalinghi, in grado di venire in vostro soccorso per togliere la puzza di sudore dai vestiti! Vediamoli insieme.

Bicarbonato di sodio

Il primo rimedio non può che essere il bicarbonato di sodio, il quale è in grado di neutralizzare i cattivi odori e di sgrassare e sbiancare i nostri capi.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è mescolare tre cucchiai di bicarbonato di sodio con acqua a filo fino ad ottenere una sorta di composto pastoso. A questo punto, strofinatelo nella zona ascellare e lasciatelo agire per qualche ora per tutta la notte.

Infine, procedete con il lavaggio a mano o in lavatrice e noterete che la puzza di sudore sarà solo un brutto ricordo!

Aceto bianco

Come il bicarbonato, anche l’aceto è noto per le sue proprietà deodoranti e, perciò, è utilizzato spesso per rimuovere i cattivi odori dai capi ma anche dagli asciugamani.

Per l’utilizzo, quindi, versate due cucchiai di aceto bianco direttamente sull’area del capo in cui è concentrata la puzza di sudore, dopodiché lasciate agire per circa 20 minuti. 

A questo punto, procedete al normale lavaggio del capo in lavatrice, aggiungendo anche un cucchiaio di aceto nel cestello della lavatrice per un effetto più efficace!

N.B Sembra essere lungo il dibattito secondo il quale l’aceto potrebbe avere un effetto inquinante per l’ambiente. In ogni caso, è sempre da preferire rispetto ai detersivi disponibili in commercio.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Limone

Dopo il bicarbonato e l’aceto, non possiamo non menzionare il limone, l’agrume noto per le sue molteplici proprietà e, soprattutto, per il profumo inebriante tutto naturale, in grado di eliminare anche i cattivi odori in bagno!

Vi basterà, quindi, versare il succo di tre limoni spremuti in una bacinella con acqua fredda e immergere, poi, il capo. A questo punto, lasciatelo in ammollo per 30 minuti, dopodiché, risciacquate il capo e procedete all’asciugatura: addio puzza di sudore!

N.B Vi consigliamo di non utilizzare questo rimedio sui capi scuri, in quanto la funzione sbiancante del limone potrebbe scolorirli.

Sale

Ma gli ingredienti da dispensa che possono venire in vostro soccorso per togliere la puzza di sudore dai vostri capi non sono finiti qua, in quanto è da menzionare anche il sale, noto per la sua funzione assorbente. Non a caso, è utilizzato  per assorbire l’umidità in eccesso in casa!

Mescolate, quindi, mezza tazza di sale da cucina e una ciotola di acqua tiepida e versate, poi, la miscela così ottenuta nell’area sub-ascellare dell’indumento. Dopodiché, fate agire per circa mezz’ora e procedete al lavaggio in lavatrice o a mano.

Rosmarino

Vi sembrerà un trucchetto strambo, eppure sembra proprio che funzioni alla grande: il rosmarino, il quale è in grado di profumare e rimuovere i cattivi odori dagli indumenti.

Immergete, quindi, vari rami di rosmarino in una bacinella contenente acqua calda e mettete, poi, in ammollo le vostre magliette che puzzano di sudore per qualche ora. Dopodiché, strofinate delicatamente l’area sub-ascellare con i rametti di rosmarino e procedete con il comune lavaggio: la puzza scomparirà in un batter d’occhio! 

Deodorante naturale

Infine, vediamo insieme come preparare un deodorante naturale fai da te, da vaporizzare sulla vostra maglietta prima di procedere al lavaggio. Mescolate, quindi, 500 ml di acqua a temperatura ambiente con 150 ml di aceto bianco e 100 ml di succo di limone. Lasciate, poi, riposare il composto per qualche ora e mettetelo in un vaporizzatore o una bottiglia spray.

A questo punto, non vi resta che spruzzare la miscela nei punti dell’indumento dove sentite la puzza di sudore e lasciare agire per 15 minuti, prima di risciacquare: la puzza di sudore sarà solo un brutto ricordo!

N.B Sui capi scuri, limitate l’utilizzo del prodotto in quanto il succo di limone potrebbe scolorire leggermente il tessuto.

Come prevenire la puzza di sudore

Finora abbiamo visto come rimuovere la puzza di sudore dagli indumenti, è bene, però, conoscere altri consigli utili per prevenire il problema.

Innanzitutto, vi consigliamo di lavare regolarmente i vostri panni così da evitare che i cattivi odori intrappolati nel tessuto diventino più difficili da rimuovere. Inoltre, sarebbe bene lasciare sempre evaporare il sudore prima di riporre il vostro indumento nel cesto della biancheria da lavare o nella lavatrice.

Avvertenze

Vi ricordiamo di consultare sempre le etichette di lavaggio delle magliette prima di provare i rimedi suggeriti, onde evitare di rovinarle.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.