Se ti hanno regalato questa Pianta a Maggio ecco il suo vero significato

287
significato-piante-maggio

L’arrivo delle temperature più alte, l’allungarsi delle giornate, il sole che brilla nel cielo: la primavera e l’estate sono due stagioni adattissime per regalare a qualcuno, cui teniamo, una pianta.

Anche noi, spesso, riceviamo una pianta in dono da utilizzare per abbellire il nostro appartamento, il balcone o il giardino. Andiamo poi alla ricerca dei modi migliori per coltivarla, ignorando spesso quali sono i significati che queste piante racchiudono.

Vediamo insieme qual è il significato delle piante più comuni del mese dei fiori, ossia maggio, così da capire cosa vuole dirci chi ce l’ha regalata!

Azalea

Forse la pianta più famosa di maggio, grazie anche alla sua associazione alla festa della mamma, è l’azalea.

La si trova spesso in vaso e i suoi fiori, rosa o bianchi, sono piccoli ma vistosi, regalando a chi li guarda un senso di bellezza e tenerezza.

Ma qual è il significato di questa pianta? Simboleggia, ovviamente, l’amore materno e, per estensione, l’amore puro e disinteressato.

Ha anche il significato della prosperità e la si regala a chi sta intraprendendo una nuova e importante fase della propria vita.

Leggete qui per scoprire tutti i segreti di coltivazione della pianta.

Iris

Una pianta che ha la fama di essere selvaggia, l’Iris è facilmente riconoscibile grazie ai suoi fiori grandi e colorati.

Il significato dipende proprio dal colore dei suoi fiori. Quando questi sono bianchi, la pianta simboleggia la purezza e l’innocenza: viene infatti regalata in occasione di eventi che coinvolgono i bambini.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Un iris blu indica, invece, la fede e la speranza. Quando il fiore è giallo, ha il significato della passione, ma anche dell’amicizia e della spensieratezza.

Rosa

Il fiore per antonomasia: la rosa! La pianta di rose, per motivi legati alla cultura nonché al periodo di fioritura di alcune specie più diffuse, è spesso associata al mese di maggio.

Come nel caso dell’Iris, anche la rosa ha significati diversi in base al colore dei fiori.

La rosa rossa ha il significato ben conosciuto dell’amore. Più nello specifico, sta a indicare il momento dell’innamoramento e la sua forza che irrompe nella vita delle persone. Si regala una pianta di rose rosse o solo il fiore anche per tante e diverse occasioni come segno di augurio e felicità.

Quando il colore dei petali è il giallo, il significato è quello della gioia di vivere, dell’amicizia e dell’amore platonico.

Rose bianche significano, invece, amore spirituale, purezza, il rispetto. La si regala, però, anche a chi ha subito un lutto o, più in generale, a chi abbia perso qualcosa di importante per offrire conforto e sostegno.

Infine, le rose blu assumono il significato del mistero, dell’eleganza, del sogno irraggiungibile. Le si regala a qualcuno per cui si nutre forte stima, ma anche soggezione e forte rispetto.

Ecco qui alcuni suggerimenti sulle piante da tenere su un balcone molto assolato.

Peonia

Fioriture non eccessivamente lunghe, poiché iniziano a maggio e si esauriscono già a giugno, ma davvero stupende: la peonia è una delle piante dai fiori più belli che esistano!

Grandi, pieni di petali e dai colori delicati, questi fiori sono molto amati anche per il loro intenso profumo. Ma quale significato nascondono?

La peonia ha il significato della nobiltà d’animo, dell’onore e della pace. Proprio in virtù della sua breve fioritura, questa pianta rappresenta anche quegli incontri, quelle amicizie, quelle relazioni che, seppur brevi, hanno una grande importanza nelle nostre vite.

Calla

Il suo significato è legato al suo nome che deriva da una parola greca che indica proprio la bellezza. La calla, quindi, indica tutto ciò che è bello, ma è associata anche alla femminilità e ai rapporti duraturi.

La si regala alle persone con cui si vuole instaurare o proseguire un rapporto di amicizia, una relazione o anche un rapporto di lavoro come segno di incoraggiamento e fiducia.

Garofano

Fiore famoso e leggendario, il garofano e la sua pianta sono da sempre i più ambiti e ammirati.

In origine, non era l’azalea ma proprio il garofano a venir regalato in occasione della festa della mamma: più precisamente era il garofano bianco a simboleggiare la maternità.

Oggi, questa pianta e i suoi fiori si sono un po’ slegati da questa tradizione. Il garofano rosso simboleggia l’ammirazione, mentre quello a strisce o variegato simboleggia il rammarico per un amore perduto.

Alcuni sconsigliano di regalare quelli dai fiori gialli o viola in quanto rappresenterebbero la volontà di chiudere un rapporto.

Avete ricevuto in dono una pianta ma avete notato dei parassiti sulle foglie? Risolvete così.

Ortensia

Una pianta dall’aspetto cespuglioso piena di fiori solitamente rosa o blu. Quando si parla dell’ortensia non c’è nessuno cui non venga subito in mente la bellezza dei suoi fiori.

Abbastanza semplice da coltivare, soprattutto se la collochiamo in giardino, questa pianta viene spesso regalata.

In realtà, secondo la tradizione cinese, l’ortensia non andrebbe regalata in quanto simboleggerebbe la solitudine. In particolare, non andrebbe regalata a chi non ha ancora trovato l’amore della propria vita.

Secondo altre tradizioni, invece, questa pianta può essere tranquillamente regalata. L’occasione migliore per farlo è quando il destinatario ha trovato l’amore della propria vita.

Sapevate che potete cambiare colore alle vostre ortensie? Scoprite come.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".