Come stirare velocemente con l’aiuto della Carta Stagnola?

259
stirare-prima-alluminio

Dopo aver lavato i nostri panni in lavatrice e a mano, c’è un altro step necessario per ottenere capi perfetti da indossare: la stiratura.

Durante il lavaggio, infatti, spesso si formano delle grinze poco belle da vedere e stirare diventa quasi necessario. E diciamocelo, che fatica!

Esiste, però, il trucchetto dell’alluminio il quale ci permetterà di stirare velocemente i capi ed averli dritti senza pieghe! Vediamo insieme come fare!

Come fare

Provare il trucchetto dell’alluminio è davvero un gioco da ragazzi, in quanto tutto ciò che dovete fare è munirvi di un asse da stiro e un rotolo di carta alluminio.

Iniziate, quindi, con il rimuovere il rivestimento di stoffa che avete sull’asse da stiro e rivestitelo, poi, con i fogli di carta alluminio della grandezza dell’asse, cercando di attorcigliargli bene tra loro in modo da creare una sorta di barriera e da non farli spostare.

Infine, non vi resta che ricoprire di nuovo l’asse da stiro con il rivestimento in stoffa, facendo attenzione a non rompere i fogli di alluminio sotto e a non spostarli. E voilà: ora non vi resta che stirare!

In caso abbiate il rivestimento in stoffa cucito sull’asse, potete comunque provare questo trucchetto, coprendo il rivestimento di stoffa con i fogli di alluminio e ricoprendoli, poi, con un ulteriore rivestimento in stoffa. In breve, dovrete far sì che i fogli di alluminio siano comunque posti sotto un rivestimento in stoffa!

Perché funziona

Questo rimedio risulta essere efficace grazie alla funzione termo riflettente dei fogli di alluminio. Questi, infatti, riflettendo il calore che ricevono dal ferro da stiro, lo trattengono senza farlo sfumare via velocemente e faranno sì che i capi potranno essere stirati in maniera veloce senza dover passare tante volte il ferro da stiro sugli indumenti.

 Vi ricordiamo che per questa ragione, i fogli di alluminio possono essere utilizzati anche dietro i termosifoni per risparmiare sulla bolletta!

Altri consigli per stirare velocemente

Una volta visto come stirare velocemente con il trucchetto dell’alluminio, vediamo altri trucchetti per facilitare quest’operazione e renderla, quindi, meno faticosa!

Appretto fai da te

Innanzitutto, vi consigliamo di realizzare un appretto fai da te, in grado di “inamidare” i capi e rendere più scorrevole il processo di stiratura. Versate, quindi, 400 ml di acqua e due cucchiaini di amido in una ciotola e mescolate il tutto fino a far sciogliere l’amido. Dopodiché, travasate la miscela così ottenuta in un flacone con spray e agitatelo energicamente prima dell’uso.

A questo punto, non vi resta che spruzzarne un po’ sugli indumenti in maniera omogenea a una distanza di 10 cm per evitare che si impregni in un solo punto e e procedere, poi, con la stiratura.

Vi ricordiamo, inoltre, di non spruzzare mai dosi eccessive di appretto sui tessuti perché potrebbe inamidarli molto e renderli troppo rigidi. Spesso, infatti, un tessuto troppo inamidato potrebbe essere così rigido da essere sgradevole da indossare.

N.B Vi ricordiamo di agitare bene prima di ogni spruzzo perché l’amido potrebbe depositarsi sul fondo.

Il giusto lavaggio

Ora vediamo alcuni accorgimenti da seguire nella fase di lavaggio così da non avere troppe grinze sui nostri capi e da non dover faticare molto durante la stiratura.

Vi consigliamo, innanzitutto, di optare sempre per lavaggi brevi e di non utilizzare la centrifuga, oppure di diminuire i giri, accertandosi sempre di non superare i 600, in quanto la centrifuga è la responsabile primaria dei panni stropicciati. Lo stesso vale per il lavaggio a mano: ricordate di non strizzare molto i capi e di stenderli completamente bagnati.

Altrettanto importante è non caricare troppo la vostra lavatrice e di lavare solo pochi capi alla volta per dare ai vostri vestiti lo spazio materiale per distendersi e non appallottolarsi. Infine, rispettate le giuste temperature di lavaggio e cercate sempre di evitare temperature molto alte.

Avvertenze

Poiché il metodo prevede temperature di stiratura abbastanza alte, vi raccomandiamo di leggere sempre le etichette di lavaggio così da controllare a quali temperature potete arrivare. Inoltre, quando predisponete l’asse da stiro con i fogli di alluminio, provate prima con un tessuto di prova in modo da assicurarvi di non danneggiare i vestiti.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.