Acido folico: benefici ed effetti collaterali

L’acido folico è i folati in genere sono vitamine del gruppo B importanti per diverse funzioni. Viene scoperto nel 1939 dopo una serie di studi relativi alla terapia di una forma di anemia nei polli provocata artificialmente. Avrete sicuramente sentito parlare di acido folico in trattamenti di bellezza e in gravidanza. Ma perchè è importante? Quali proprietà? Ma soprattutto quali effetti collaterali? Vediamo insieme quando assumerlo e quando invece può essere pericoloso.

Benefici dell’acido folico

L‘acido folico soprattutto in gravidanza garantisce un corretto sviluppo del bambino. Secondo le ultime ricerche in gravidanza (oltre alla scoperta dell’importanza del latte materno ), l’assunzione di acido folico è importante perchè impedisce che il bambino sia sottopeso.

Spesso i ginecologi lo consigliano in dosi ridotte già nei primi mesi di gravidanza. Consultare sempre il medico ed evitare di assumerlo senza consiglio o prescrizione.

L’acido folico è importante solo in gravidanza? Assolutamente no! L‘acido folico è considerato benefico per il cuore e per la circolazione. L’acido folico riduce i livelli di omocisteina nel sangue, nel caso in cui dovessero risultare elevati e causare problemi.





La riduzione di omocisteina grazie all‘acido folico porta benefici anche alla mente riducendo depressione e previene deficit mentali. E’ sempre opportuno consultare sempre uno specialista se si hanno patologie particolari in quando l’acido può avere degli effetti collaterali.

Effetti collaterali

Non tutti possono assumere integratori di acido folico a cuor leggero. Ecco dunque un motivo i più per consultare il proprio medico per iniziare ad assumere acido folico, se occorre, senza correre rischi.

L’acido folico spesso sotto forma di integratori può causare effetti collaterali in chi soffre di malattie renali, anemia e infezioni o in coloro che abusano di bevande alcoliche. Gli effetti collaterali possono presentarsi e interessare anche le persone in salute.

Tra gli effetti collaterali a cui potrebbe andare incontro chi assume acido folico troviamo insonnia, nausea, mal di stomaco, irritabilità e perdita di appetito.

L’acido folico può avere effetti collaterali se assunto con determinati tipi di farmaci. Consultare sempre il proprio medico.

L’acido folico in composizioni da 0,4 mg assunta quotidianamente è un aiuto in alcuni casi, ma in altri può avere effetti diversi. E’ importante seguire una corretta alimentazione ricca di frutta e verdura, ma soprattutto affidarsi a mani esperte per far si che l’acido folico da amico non diventi nemico della salute.







Condividi con un amico