Olio essenziale di mandarino: benefici e proprietà

Il mandarino è un agrume molto profumato e ricco di sostanze nutritive. È simile all’arancia, ma di dimensioni più piccole, ed è caratterizzato da un intenso colore arancione. Si pensa che il primo carico di mandarini fu spedito in Europa dal Marocco, intorno al XIX secolo.

Da quel momento, il mondo occidentale ha imparato ad amare questo gustoso e benefico frutto, non riuscendone più a farne a meno. La passione per i mandarini è arrivata fino ai giorni nostri. Rientra infatti tra i frutti più presenti nella dieta di molti di noi. Dal mandarino si ricava un olio dalle molte proprietà.

Ciò avviene grazie ad un procedimento che prevede la pressatura a freddo della sua buccia. Questo prodotto è molto utilizzato per la realizzazione di trattamenti curativi fai da te e anche nell’aromaterapia. Il suo profumo fresco, dal sentore di agrumi leggermente dolce, promuove la sensazione di serenità e riduce l’ansia.

Non solo! L’olio essenziale di mandarino possiede molte altre proprietà che aiutano a far fronte, senza ricorrere a prodotti chimici, a diverse disturbi che possono minare il totale benessere del nostro organismo.

Esistono quindi valide ragioni per scegliere di affidarsi all’olio essenziale di mandarino. Scopriamo quali sono i benefici di questo straordinario ingrediente e come sfruttarne al meglio le caratteristiche.

Controlla gli spasmi muscolari

Gli spasmi muscolari, nella loro forma più significativa, possono rivelarsi molto dannosi per il corpo umano. È possibile infatti che si manifestino anche in parti del corpo diverse dagli arti, come l’apparato respiratorio, il sistema digerente o quello nervoso.


L’olio essenziale di mandarino, con le sue proprietà rilassanti, è un buon alleato contro questo problema. Riduce le contrazioni riportando i muscoli ad una normale funzionalità.

Ha un effetto calmante

L’olio essenziale di mandarino è largamente usato in aromaterapia in virtù della sua capacità di calmare i nervi. Funziona come sedativo naturale e allevia ansia, stress e lieve depressione. Aiuta anche a gestire gli attacchi di panico.

Quando il corpo entra in uno stato di relax, la mente ha il tempo di ricaricarsi e far fronte alle tensioni provocate dallo stress. È in questo senso che l’olio essenziale di mandarino svolge la sua funzione e promuove il benessere psico-fisico.

Svolge un’azione antisettica

Il nostro organismo può essere attaccato da microrganismi patogeni in grado di sviluppare infezioni e malattie. Ciò avviene più facilmente in presenza di tagli e ferite aperte. Qui entra in gioco l’olio essenziale di mandarino che, con la sua azione antisettica, combatte la proliferazione dei batteri.

Evita quindi al corpo il dolore e le condizioni di disturbo che possono evolversi in patologie più serie. Applicato direttamente, inoltre, promuove una più rapida guarigione.

Purifica il sangue

L’olio essenziale di mandarino è conosciuto come un agente purificante che libera il sangue da impurità e sostanze di rifiuto. Aumenta la capacità dei globuli rossi di immagazzinare ossigeno e ne migliora la funzionalità. Le tossine sono eliminate dall’organismo soprattutto attraverso il sudore e l’urina.

La forza di questo olio consiste nel consentire la fuoriuscita della maggior quantità possibile di questi elemento dannosi (alcuni esempi possono essere l’eccesso di sodio e l’acido urico). In questo modo, viene rinforzato anche il sistema immunitario.

Previene le malattie dell’apparato digerente

I problemi all’apparato digerente compromettono l’intera operatività di una persona. Quando lo stomaco è disturbato, infatti, riesce difficile concentrarsi su altro e svolgere anche le più semplici attività. Viene meno anche e soprattutto il gusto di godersi un buon pasto.

L’olio essenziale di mandarino può però venirci in aiuto quando si verifica tale condizione. Garantisce un adeguato scorrimento dei succhi gastrici e mantiene in equilibrio il livello tra gli acidi e la bile. Questo ingrediente cura poi eventuali piccole lesioni del tratto digerente e riduce le infiammazioni.

Si prende cura della pelle

Grazie alle sue proprietà antisettiche, l’olio essenziale di mandarino tratta in modo efficace diverse condizioni fastidiose che interessano la pelle. Viene usato per far fronte a problemi di pelle grassa, acne e brufoli.

Può aiutare anche a contrastare le eruzioni cutanee e a schiarire le smagliature. L’olio essenziale di mandarino è poi un buon amico dei capelli, capace di combattere forfora e prurito costante del cuoio capelluto.

Ci sono alcune cose da tenere presente quando si decide di utilizzare l’olio essenziale di mandarino per i rimedi casalinghi. A determinati soggetti, questo prodotto causa irritazione della pelle. Ecco perché, prima di procedere con l’applicazione vera e propria, è consigliabile effettuare una piccola prova.

Basterà versarne una goccia sul polso e attendere circa un’ora. Se in quel tempo non noterete sfoghi o rossori, potete procedere con il trattamento. L’olio essenziale di mandarino è fototossico, quindi bisogna evitare di esporsi alla luce diretta del sole per le 72 ore successive alla sua applicazione.

Condividi con un amico