5 rimedi naturali per allontanare le mosche

2.711 views

Quando il caldo non dà tregua, l’unica cosa peggiore è dover affrontare un’invasione di mosche.

Un vero e proprio incubo: mentre siamo a tavola con i nostri cari, il pomeriggio in giardino al fresco di un albero, di notte mentre dormiamo. A volte le zanzariere e le tende non bastano, e le mosche riescono comunque ad infilarsi in casa nostra.

Gli insetticidi spray commerciali sono sicuramente efficaci, ma a che prezzo? Costosi, fortemente inquinanti ma, soprattutto, avete mai pensato a quanto un insetticida spray può essere dannoso se entra in contatto con un bambino o con un animale? Aboliti.

Proviamo dunque a liberarcene rispettando la natura, i nostri cari e – in effetti – anche le mosche stesse.

Spray anti-mosche naturale all’eucalipto e menta

In una bottiglia o ciotola mettete a macerare mezzo litro di aceto con 2-3 rametti di menta. Lasciate a macerare lontano dal sole per una settimana.

Dopo una settimana, filtrate e mettete il composto in uno spruzzino. Aggiungete 10 foglie di olio essenziale di eucalipto, fragranza sgradita alle mosche.

Usate l’acqua profumata vaporizzandola sui bordi delle finestre e delle porte, soprattutto di sera.

Scaccia le mosche col limone e chiodi di garofano

Le mosche odiano il limone, quindi sfruttiamolo a nostro vantaggio. Prendete mezzo limone e adagiatelo in un piattino.

Nel limone inserite una manciata di chiodi di garofano che, grazie alla loro forma, si inseriscono facilmente nel limone, o anche nella sua buccia.

Repellente anti mosche o anti zanzare alla lavanda

Sapevate che l’odore della lavanda aiuta anche contro mosche e zanzare? Ecco come impiegarla: ve ne avevamo parlato qui. Provare per credere!

Sacchetto anti mosche all’aceto

Anche l’aceto di mele è odiato dalle mosche e dai moscerini della frutta. Qui trovate la ricetta e le dosi per il sacchetto anti mosche con aceto di mele, acqua e zucchero.

C’è chi dice che nel sacchetto basti anche solo l’acqua poiché spaventa le mosche con il loro riflesso.

Disegnare il numero 58

Avete mai sentito questa teoria? C’è chi sostiene che disegnare il numero 58 a caratteri cubitali su un foglio da appendere alle pareti terrorizzi le mosche. Pare che, vista la struttura degli occhi multisfaccettati delle mosche, queste possano vedere il numero 58 come un predatore o una ragnatela.

Non ci resta che provare 🙂