Se hai dei fondi di caffè, non buttarli! Ecco come usarli in giardino

276
fondi-caffè-giardino

Quasi sempre è il momento di un buon caffè. Basta caricare la moka, attendere qualche minuto e il gioco è fatto!

In pochi sanno, però, che i fondi di caffè possono esserci estremamente utili in giardino.

Invece di buttarli, potete conservarli e dedicarvi a un po’ di giardinaggio, soprattutto con l’arrivo dei mesi caldi.

Cosa aspettate allora? Ecco tutti i modi in cui potete utilizzare i fondi di caffè in giardino.

Attenzione: se avete dubbi o domande, potete chiedere al vostro giardiniere di fiducia.

Allontanare le lumache

Dietro il loro aspetto innocuo e quasi simpatico, si nasconde un pericolo per le nostre piante: parliamo delle lumache.

Questi animaletti, infatti, amano nutrirsi della pianta, mordendone le foglie.

A volte, il trovare foglie bucherellate è proprio l’indizio più chiaro della presenza di lumache.

Tenerle lontane è semplice: spargete la polvere dei fondi di caffè intorno alle piante più colpite.

In questo modo, creerete una barriera naturale che le lumache non riusciranno a oltrepassare.

Un segreto per una barriera ancor più efficace? Mescolate i fondi di caffè a cenere o gusci d’uovo.

Cambiare colore alle ortensie

Si dice che nessun giardino abbia maggior fascino di quelli pieni di ortensie.

Questi fiori, resistenti e bellissimi, possono avere colori diversi che vanno dal blu al rosa chiaro, passando per varie sfumature.

Siete stanchi delle vostre ortensie rosa? Bastano dei fondi di caffè per cambiar loro colore!

Spargete dei fondi di caffè sul terriccio delle vostre ortensie come concime.

Ripetete il procedimento per diverse settimane e vedrete le ortensie via via far sbocciare fiori sempre più tendenti al blu.

Il motivo? I fondi di caffè tendono ad abbassare il pH del terreno, da cui dipende il colore di questi fiori.

Concimare la pianta

Forse il metodo alternativo più famoso di utilizzare i fondi di caffè: concimare la pianta.

Potete, in realtà, concimare le piante in due modi.

Il primo, consiste nel prendere i fondi di caffè e sminuzzarli in parti più piccole, fino a ottenere una vera e propria polvere.

Poi, spargetela sul terriccio della pianta che volete concimare.

In alternativa, potete prendere 2 fondi di caffè e metterli in infusione in 2 L d’acqua per circa 24 ore.

Filtrate e utilizzate quanto ottenuto come acqua di innaffiatura.

Attenzione, però, i fondi di caffè vanno usati come concime solo per le piante acidofile.

Video trucchetti

Sapevate che potete davvero fare un sacco di cose solo con dei semplici fondi di caffè? Ecco un video pensato per voi:

Tener lontani i gatti

I gatti randagi hanno il loro fascino e non vanno certo maltrattati, ma a volte si avvicinano alle nostre piante, le rovinano o mordicchiano le foglie.

Tenerli lontani, però, è semplicissimo. Anche in questo caso bastano dei fondi di caffè.

Create dei mucchietti di fondi di caffè e metteteli intorno alle vostre piante.

I gatti non sopportano gli odori molto forti e, in particolare, quello del caffè. Così, si terranno alla larga dalle vostre piante più delicate.

Allontanare gli insetti

Alcune sostanze contenute nei fondi di caffè, come la caffeina e i diterpeni, sono dei veri e propri insetticidi naturali.

Molti insetti, tra cui moscerini, mosche e formiche, non sopportano di entrare in contatto o avvicinarsi troppo a queste sostanze.

Perciò, potrete utilizzare i fondi di caffè proprio per questo scopo.

Il segreto è spargerli a mo’ di polvere in quei luoghi dove gli insetti sono più comuni oppure metterli in piccole ciotole o mucchietti, in modo da amplificarne l’odore.

Eliminare i cattivi odori

Il vostro cane ha fatto i suoi bisogni in giardino? A volte, pulire con l’acqua non basta per eliminare i cattivi odori.

La soluzione? Anche in questo caso è data dai fondi di caffè.

Questi, infatti, tendono non solo a coprire i cattivi odori con il profumo di caffè, ma anche ad assorbirli.

Per usarli, dopo aver pulito con dell’acqua, strofinate dei fondi di caffè sull’area di cortile o giardino interessata.

Creare un substrato per i funghi

State pensando di far crescere dei funghi nel vostro orto o giardino? Avrete sicuramente bisogno dei fondi di caffè.

I funghi, infatti, crescono difficilmente nel normale terriccio, mentre hanno più possibilità di crescere in un substrato fatto coi fondi di caffè.

L’ideale è mescolare fondi di caffè (quasi 2 chili e mezzo) a 500 grammi di spore di funghi e della segatura. Dopo aver mescolato il tutto, mettere in una grande borsa frigo o un sacco, riempiendolo per metà.

Chiudete la parte superiore con del cellophane e fate circa 4 buchi per l’aria.

Dopo circa 4 settimane, vedrete i primi funghi spuntare. A questo punto, mettete il tutto al sole.

Poi, quando i funghi saranno grandi, potrete raccoglierli.

Accelerare la crescita di ortaggi

Se state piantando nuovi ortaggi, non potete ignorare questo fantastico trucchetto.

Prima di piantare i semi degli ortaggi, in particolare di carote e ravanelli, mescolateli ai fondi di caffè.

Questi, infatti, agiscono come stimolanti.

Di conseguenza, gli ortaggi si svilupperanno e cresceranno con maggior velocità.

Giardino super verde? Ecco come

Sognate un giardino pieno di piante e fiori? Basterà seguire poche ma semplici regole per avere uno spazio verde bello e rilassante.