Sacha inchi: tutti i benefici della pianta sudamericana

Avete mai sentito parlare della sacha inchi? Si tratta di una pianta originaria del Sud America i cui frutti sono conosciuti anche con il nome di noce degli Inca.

Nonostante i suoi benefici per la nostra salute siano stati scoperti in tempi relativamente recenti dalla comunità medica occidentale, la sacha inchi viene coltivata e utilizzata da più di 3000 anni dalle antiche popolazioni dell’area amazzonica.

La sacha inchi però è molto più di una semplice pianta: i suoi semi sono infatti un vero e proprio super alimento ricco di sostanze nutritive fondamentali per mantenere il nostro organismo in salute. Si tratta poi di uno dei pochi prodotti di origine vegetale che contiene una quantità sostanziosa di omega-3.


I semi della sacha inchi sono visivamente simili alle mandorle e si possono mangiare solo dopo averli tostati per consumare, così, uno snack sano e delizioso. Dai semi è possibile ricavare anche un olio dalle alte proprietà antiossidanti che ricorda, nel gusto, il più tradizionale olio di oliva.

I numerosi benefici della sacha inchi includono il miglioramento della digestione, la perdita di peso e il controllo della salute del cuore, per citarne solo alcuni. Scopriamoli tutti continuando a leggere.

Riduce il colesterolo

Le ricerche che legano la sacha inchi alla riduzione del colesterolo sono ancora in una fase embrionale, ma alcuni test scientifici sull’argomento si sono rivelati molto promettenti.

È stato evidenziato che mangiare i semi della pianta o l’olio da essi ricavato ha un effetto positivo sul bilanciamento dei livelli di colesterolo, migliorando la qualità della vita e diminuendo il rischio di malattie cardiovascolari.

Protegge la salute del cuore

La sacha inchi contribuisce a prendersi cura della salute del cuore e di tutto l’apparato cardiovascolare. Ciò avviene soprattutto grazie alla presenza di omega-3, notoriamente riconosciuti come cardio-protettori. Le maggiori fonti di questi acidi grassi essenziali sono per lo più prodotti di origine animale, come alcuni tipi di pesce, ad esempio.

I semi provenienti dalla sacha inchi, invece, forniscono il giusto apporto di omega-3 nonostante siano un prodotto completamente vegetale. Possono essere consumati, quindi, anche da chi segue una dieta vegetariana o vegana.

Migliora l’umore

I semi di sacha inchi sono ricchi di una sostanza chiamata triptofano che è il precursore della serotonina, l’ormone che aiuta a sentirsi emotivamente meglio e a risollevare l’umore. Essa è un neurotrasmettitore che riesce a calmare i nervi e a gestire ansia, depressione e stress.

Protegge il sistema nervoso

Il nostro cervello ha bisogno di alcuni tipi di grassi per funzionare al meglio. Quelli presenti all’interno della sacha inchi donano nutrimento alle cellule cerebrali e combattono le eventuali infiammazioni che possono interessare la zona.

Esse possono provocare sbalzi di umore, perdita di memoria e affaticamento mentale. Tutte situazioni che le sostanze nutritive presente nella sacha inchi e nei prodotti da essa derivati riescono a contrastare in modo efficace.

Svolge un’azione antiossidante

L’organismo degli esseri umani ha un fondamentale bisogno di antiossidanti. Si tratta di sostanze che combattono i radicali liberi responsabili di invecchiamento precoce, degenerazione cellulare e formazione di masse tumorali. Ingerire un’elevata quantità di antiossidanti di origine naturale è uno dei migliori modi per mantenersi in salute.

Gli antiossidanti aiutano a rimanere giovani non solo internamente, ma anche all’esterno. La pelle, infatti, ricava molti benefici da queste componenti che prevengono le rughe e mantengono l’epidermide tonica e visivamente più rassodata.

Aiuta a perdere peso

Nonostante i semi di sacha inchi contengano una quantità di calorie da tenere in considerazione, al loro interno ci sono anche numerose altre sostanze che possono aiutare a ritrovare il giusto peso-forma.

Pochi grammi di questi semi consentono di arrivare al pasto successivo senza avvertire la fame e prevengono quindi il rischio di cedere alla tentazione di mangiare snack poco salutari. In questo senso si rilevano un buon alleato per promuovere la perdita di peso fornendo, al contempo, il giusto apporto di nutrienti fondamentali.

I semi e l’olio ricavati dalla sacha inchi possono essere acquistati nella maggior parte dei negozi dedicati all’alimentazione biologica e in alcuni supermercati più forniti. Liberate la fantasia e provateli anche all’interno delle vostre ricette. In alternativa, potete aggiungere i semi di sacha inchi dentro lo yogurt o unirli ai vostri abituali cereali da colazione.

L’olio di sacha inchi può essere anche versato nei prodotti di bellezza per rinforzarne le proprietà: poche gocce in creme e shampoo renderanno la vostra pelle e i vostri capelli ancora più sani.

Alessandra-Montefusco

Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.

Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica – mia grande passione – la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!

Condividi con un amico