I Consigli dei vivaisti per avere l’Albero di Giada sempre bello e con le foglie verdissime

419
albero-giada-foglie-verdi

Che tu sia un principiante nella cura delle piante o che tu abbia il pollice verde, avrai sicuramente sentito parlare dell’Albero di Giada.

Si tratta di una pianta grassa il cui vero nome è Crassula Ovata e che si caratterizza per foglioline dalla forma arrotondata e abbastanza spesse. Di solito, questa pianta può essere di piccole dimensioni, tanto che viene tenuta anche su scrivanie o tavolini, o di medie dimensioni, in questo caso può assumere una forma cespugliosa.

Molto resistente e facile da coltivare ha bisogno di poca acqua e non molte attenzioni. Capita, però, soprattutto nelle piante più mature, che le sue foglie tendano a scurirsi assumendo un colore verde molto scuro o addirittura tendente al nero o al grigio.

Come fare per farle tornare di un colore verde brillante? Ecco 3 gesti che risolveranno il tuo problema!

Detergi le foglie

Possibile che sia una “questione di polvere”? Forse non è il problema principale, ma detergere e pulire le foglie dell’albero di giada può essere utile per eliminare lo stato superficiale di polvere che, oltre a scurire le foglie, ne impedisce una normare respirazione.

Farlo è davvero molto semplice. Prepara 500 ml d’acqua a temperatura ambiente e scioglici dentro 30 grammi di sapone di Marsiglia in scaglie. Poi, aggiungi 5-6 gocce di olio di neem.

Il composto così ottenuto è una miscela dall’alta efficacia pulente: riesce a eliminare la polvere, ma anche a detergere e nutrire le foglie. Puoi passarlo sulle foglie aiutandoti con un batuffolo di cotone imbevuto.

N.B: lascia le foglioline umide, ma non bagnate o potresti aumentare il rischio di infezioni o marciume.

Sapevi che puoi moltiplicare all’infinito questa pianta? Ecco come fare.

Sposta la pianta

Una delle principali cause delle foglie scurite dell’albero di giada è una sbagliata esposizione solare.

Questa pianta può tranquillamente essere coltivata come pianta da interni o da esterni. Tuttavia, può essere danneggiata sia dai raggi troppo forti del sole, sia da una mancanza di luce.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Nel primo caso, le foglie assumono una colorazione brunastra, tendente al nero. Nel secondo, possono assumere un colorito grigio e risultare avvizzite o secche. Qui puoi scoprire, invece, come far fiorire l’albero di giada.

L’ideale è spostare l’albero di giada, mettendolo in un punto dove la luce solare risulti indiretta, ma brillante, senza essere eccessiva. Nel corso del tempo, monitora lo stato e il colore delle foglie, cambiando la pianta di posto quando notate che queste presentano dei problemi.

Spostatela nel posto giusto e vedrete le foglie tornare a essere di un colore verde brillante.

In questo articolo puoi trovare alcuni suggerimenti su dove posizionarla.

Nutrila con fondi di caffè

Le foglie dell’albero di giada, essendo molto spesse seppur piccole, hanno bisogno di una certa quantità di sostanze nutritive.

In particolare, molto importante è l’azoto, una sostanza che contribuisce a una crescita sana e rigogliosa della chioma delle piante, utile se somministrato soprattutto nei mesi primaverili ed estivi.

Puoi, quindi, acquistare un fertilizzante specifico ricco di questa sostanza oppure provare un concime naturale fai da te: i fondi di caffè. Ti basterà prenderne un paio, lasciarli raffreddare, sminuzzarli e spargerli sul terreno.

Con le innaffiature successive, i fondi di caffè si mescolano al terreno, si decompongono e donano alla tua pianta tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno. Ripeti il procedimento una volta ogni 2 settimane per 3 volte e vedrai le foglie dell’albero di giada tornare a splendere.

Leggi qui per scoprire altri utilizzi dei fondi di caffè in giardino.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".