Art Therapy: libri da colorare per gli adulti

136
libri colorati

Tutti ricorderanno quando da piccoli coloravamo veri e propri libri ricchi di disegni ed eravamo soddisfatti e fantasiosi. Bene, questi libri oggi sono stati pensati anche per gli adulti. Usare l’arte come terapia per i disturbi più comuni è una pratica diffusissima nella nuova era dei social network. Ritrovare relax e benessere con il disegno. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Effetti terapeutici del disegno

Secondo alcuni studiosi basterebbero circa 20 minuti al giorno dedicati a questa attività per godere dei benefici dell’arte terapia e migliorare la qualità della vita. Ma come può colorare essere una forma efficace di art Therapy per combattere lo stress?

Quando un bambino colora, la sua attenzione è completamente assorbita da quello che sta facendo: scegliere le tonalità che stanno meglio vicine, cercare di restare all’interno dei contorni del disegno, sono tutte azioni che richiedono la massima concentrazione.

L’Arteterapia è infatti un vero e proprio allenamento per il cervello. Quando si colora si stimolano tutti e due gli emisferi cerebrali, che devono così lavorare insieme in perfetta armonia:

  • l’emisfero sinistro, quello della logica e del movimento, si attiva per seguire i contorni del disegno con precisione;
  • l’emisfero destro, quello della creatività, viene stimolato dalla scelta dei colori da usare e permette alle emozioni di fluire liberamente, rilasciando endorfine (le sostanze della felicità) e diminuendo la tendenza all’eccessivo controllo che è causa dello stress

Questo discorso vale anche per gli adulti che a volte sono eterni bambini. Concentrarsi in particolare sull’attività del colorare permette di lasciar fuori pensieri, problemi della vita quotidiana, ansie del lavoro. Colorare favorisce la concentrazione, il rilassamento del corpo e della mente, calma i nervi e fa ritrovare equilibrio.

Gli artisti

I Libri di Art Therapy sono per la maggior parte disegnati da artisti internazionali: Sarnat e Marotta tra i più conosciuti. I libri non sono semplici quaderni di contenuto ma diventano vere e proprie raccolte di opere d’arte.

Ogni libro ha uno stile diverso in base all’artista che l’ha realizzata. Magari ognuno di voi può scegliere il libro più vicino al carattere personale con quello dell’artista. In questo periodo impazza la dffusione di ‘Harry Potter-Coloring Book’ legato all’omonima saga.

Tutto il mondo intorno scompare. Ma mentre nei nuovi social media concentrarsi sulle immagini web annulla il proprio Io, nel disegno stampato c’è un ritrovare il proprio Io.

Per una volta il percorso si inverte. Non più dalla carta al web, ma viceversa. Quando il tornare indietro nel tempo diventa reale progresso di vita.