Come avere asciugamani bianchi come nuovi?

11446
come-sbiancare-asciugamani

Gli asciugamani bianchi sono sicuramente quelli più apprezzati da tutte le donne, perché rimandano un po’ all’immagine di purezza e pulizia.

Spesso, però, risulta davvero difficile mantenerli così bianchi, in quanto tendono facilmente a ingiallirsi e a diventare grigie.

I residui di sporco e sudore, infatti, nonostante i numerosi lavaggi si impregnano nelle fibre degli asciugamani e li rendono opache.

Ma vi diamo una bella notizia: con dei rimedi naturali è possibile mantenere i vostri asciugamani più morbidi e bianchi che mai.

Volete sapere come? Scopriamolo insieme!

Per scoprire altri 200 rimediucci naturali e averli sempre a portata di mano puoi acquistare Il mio libro 200+1 Rimedi naturali per la tua casa

N.B Vi consigliamo sempre di leggere le etichette di lavaggio dei vostri asciugamani prima di apprestarvi ad utilizzare i seguenti metodi.

Aceto

Uno dei primi rimedi della nonna che risulta essere molto efficace in questi casi è l’aceto bianco.

Si usa soprattutto per sbiancare gli asciugamani di spugna.

Esso serve, in particolar modo, per sbiancare e ravvivare il candore degli asciugamani bianchi, ma anche usato su asciugamani colorati, aiuta a fissarne e a intensificarne i colori.

L’aceto è un ingrediente economico e facilmente reperibile che ha forti proprietà sbiancanti e sgrassanti.

Per l’uso, potete versare mezzo bicchiere di aceto bianco in una bacinella piena d’acqua calda.  Poi, lasciate in ammollo per qualche ora e procedete al lavaggio.

I vostri asciugamani saranno bianchi splendenti!

Bicarbonato

Un altro rimedio della nonna è il bicarbonato di sodio.

Come ben sappiamo, esso ha proprietà sgrassanti e sbiancanti ed è molto utilizzato nel bucato per avere capi più bianchi. Esso, inoltre, serve anche a disinfettare i capi.

Ma in che modo lo si può utilizzare?

Versate semplicemente un cucchiaio nel cestello della vostra lavatrice per ogni lavaggio e…i vostri asciugamani saranno bianchi come fossero nuovi!

Latte freddo

Il latte che tanto amiamo bere di mattina per una colazione da campioni è un rimedio super efficace per i vostri asciugamani!

Esso, infatti, aiuta molto a sbiancare i capi e a renderli morbidissimi.

Basta semplicemente immergere i vostri asciugamani in una bacinella riempita con il latte e lasciarli in ammollo per qualche ora. Dopodiché, procedete al lavaggio e lasciateli asciugare.

Ovviamente, questo metodo è consigliabile solo in caso di asciugamani piccoli che non comportano uno spreco eccessivo del latte.

Acqua ossigenata

Anche lacqua ossigenata può essere usata per rendere i vostri asciugamani come nuovi. Essa, infatti, è davvero utile per sbiancare vestiti e biancheria.

Vi basta solo aggiungerne un cucchiaio in lavatrice per ogni lavaggio e il gioco è fatto!

Percarbonato di sodio

Un ultimo rimedio che vi consigliamo per sbiancare gli asciugamani è il percarbonato di sodio. Esso è un rimedio ecologico che potete utilizzare per avere asciugamani più bianchi senza l’utilizzo della candeggina.

Si presenta sotto forma di polvere bianca e potete utilizzarlo sia per il lavaggio a mano che quello in lavatrice.

Vi basterà, quindi, aggiungere un misurino nella vaschetta della lavatrice e procedere con un lavaggio ad alte temperature o a temperature di almeno 40-50 gradi.

Esso, infatti si attiva con temperature alte.

Allo stesso modo, per il lavaggio a mano, potete aggiungere un misurino in una bacinella di acqua calda e immergere i vostri asciugamani. Lasciateli in ammollo per qualche ora o anche per tutta la notte.

A questo punto, risciacquate e i vostri asciugamani saranno subito di un colore bianco splendente!

N.B Il percarbonato non è adatto per i tessuti in microfibra, rayon, seta o lana. Inoltre è consigliabile usare sempre i guanti.

Altri consigli utili

Ma la lista di consigli non è finita qua! Infatti oltre ai vari ingredienti utili per il lavaggio dei vostri asciugamani, vogliamo darvi anche una serie di regolette da seguire per asciugamani sempre al top!

Siete curiose? Ecco a voi!

Il “bianco col bianco”

Sicuramente spesso avrete sentito questa frase davanti magari a un cesto pieno di indumenti da mettere in lavatrice…ebbene tenetela sempre a mente!

È sempre consigliabile, infatti, lavare i vostri asciugamani bianchi con altri capi bianchi, in maniera tale che gli altri colori non intacchino il bianco, poiché qualsiasi tessuto colorato rende opachi e grigiastri i tessuti bianchi quando vengono lavati assieme.

Quindi…mai più colori con il bianco: il bianco va da solo!

Leggere sempre l’etichetta

Anche se le etichette di lavaggio degli asciugamani sono il più delle volte ignorate, esse possono essere assai utili.

Gli asciugamani, infatti, come tutti i capi hanno delle diverse etichette in base al tessuto di cui sono fatte.

Perciò…leggete sempre le etichette per trovare la temperatura di lavaggio ottimale e per evitare di danneggiare la qualità del tessuto.

Appena seguirai le etichette di lavaggio, noterai subito la differenza!

Non utilizzare troppo detersivo

Un po’ tutte siamo convinte che l’eccessivo profumo e l’eccessiva presenza di detersivo sia sinonimo di pulizia.

Ma ciò non è vero!

Utilizzare troppo detersivo tende a rovinare i vostri asciugamani poiché rimane accumulato nel tessuto. Ed è così che vi ritrovate asciugamani duri.

Quindi, lavate sempre i vostri asciugamani con la giusta quantità di detersivo senza strafare.

Avvertenze

Ricordiamo che bisogna seguire le etichette di lavaggio prima di agire di propria iniziativa.

Inoltre, vi raccomandiamo di non utilizzare i metodi sopra menzionati in caso di allergia o ipersensibilità a uno dei prodotti.

Trucchetti di pulizia fai da te

Ecco altri consigli che vi possono essere d’aiuto nella vostra pulizia domestica:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.